#PUGLIAPARTECIPA - 31/01/2019 scade Avviso regionale che eroga contributi ai processi partecipativi

#PUGLIAPARTECIPA - Avviso di selezione delle proposte di processi partecipativi da ammettere a sostegno regionale nell'ambito del Programma annuale della partecipazione della Regione Puglia.  Il bando  prevede erogazione di contributi  ed è finanziato con 350mila euro, la scadenza è  fisssata per le ore 12.00 del 31 gennaio 2019. 

L'Avviso regionale è stato presentato ai Comuni,, lo scorso 8 novembre, presso la sede Anci Puglia di Bari, dal Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano e da Titti De Simone, Consigliera per attuazione programma Governo regionale, dal Presidente Anci Puglia Domenico Vitto e da Gianluca Vurchio, coordinatore Anci Giovani Puglia.   

L’Avviso di selezione fa riferimento agli interventi da realizzarsi in attuazione della legge regionale sulla partecipazione, fortemente voluta dal Presidente Emiliano e approvata dal Consiglio regionale lo scorso anno, e alle modalità prescritte nel Regolamento attuativo della legge (approvato nel 2018), al fine di integrare il Programma annuale della partecipazione.

 Il principio più volte sancito è che “la partecipazione è un diritto della collettività”. Lo strumento per attuare i processi partecipativi e la cittadinanza attiva è proprio l’avviso di selezione dei progetti per promuovere la realizzazione di interventi e attività nell’interesse della comunità locale, coinvolgendo la cittadinanza e gli stakeholder in forme di partecipazione e coprogettazione.

L'Avviso è disponibile al link http://partecipazione.regione.puglia.it/avviso-selezione.html -  la scadenza è fissata per le ore 12.00 del 31 gennaio 2019. 

DI SEGUITO ALALCUNE SINTETICHE INDICAZIONI SUL BANDO 

- CHI PUÒ PRESENTARE UN PROGETTO

Possono liberamente e autonomamente candidare un progetto tutti i cittadini, costituiti in forma associata, residenti nella Regione Puglia e i soggetti privi di scopo di lucro o con finalità mutualistiche e non speculative che abbiano la propria sede nel territorio pugliese.

 In particolare, i soggetti che possono presentare un progetto sono:

 - CONTENUTO DELLE PROPOSTE

Sono ammesse esclusivamente proposte che riguardano i processi partecipativi.

Ad esempio, procedure e procedimenti che afferiscono alle competenze della Regione Puglia (leggi e regolamenti da adottare), proposte relative ad atti di programmazione, di pianificazione e di progettazione regionali o degli enti locali territoriali, nell’ambito dell’intero territorio pugliese. Non sono ammesse invece all’avviso di selezione le altre fattispecie, quelle proposte di processi partecipativi che siano incentrate sulla creazione di un vantaggio verso soggetti privati.

 - DURATA DEI PROCESSI PARTECIPATIVI

Saranno ammessi a bando esclusivamente proposte progettuali che prevedono processi partecipativi di durata non inferiore a due (2) mesi e non superiore a sei (6) mesi dal loro avvio. 

- SOSTEGNO REGIONALE AI PROCESSI PARTECIPATIVI

Il sostegno della Regione Puglia ai processi partecipativi può essere di tre tipi, finanziario, metodologico e di assistenza nella comunicazione, forme che possono essere tra di loro congiunte.

Sostegno finanziario

Il budget complessivo della Regione Puglia per il presente avviso è € 350.000,00. Il finanziamento massimo per singolo progetto ammesso è invece pari a 20.000,00 euro e il contributo regionale non può superare l’80% del costo complessivo della proposta.

Ogni proposta - pena la non ammissibilità – dovrà essere obbligatoriamente cofinanziata dal soggetto proponente ed eventuali partner, almeno per il 20% del suo costo complessivo.

 Sostegno metodologico        

È a disposizione per tutti l’Ufficio Partecipazione della Regione Puglia per fornire consulenza ai promotori delle proposte tramite scambio mail, supporto telefonico, skype conference, incontri presso la sede della Regione Puglia.

E’ altresì prevista la possibilità per ciascuna proposta, di richiedere 1 incontro di formazione territoriale a supporto del processo partecipativo o finalizzato alla diffusione della cultura della partecipazione e di buone pratiche in materia di partecipazione.

 Sostegno alla comunicazione

Per tutti i progetti valutati ammissibili (cofinanziati o patrocinati), la Regione Puglia metterà a disposizione la piattaforma web www.pugliapartecipa.it  per la promozione dei processi partecipativi e la condivisione dei loro materiali.