Anci Puglia

Finanza locale: Differimento termini equilibrio di bilancio 2012

Stampa

Nota del Ministero dell'Interno su differimento termini delibera salvaguardia equilibri di bilancio 2012


Scuola: Linee Guida per Poli tecnico-professionali e I.T.S.

Stampa

Scuola:Linee Guida per Poli tecnico-professionali e I.T.S..Si rende noto che sull'home page del sito INTERNET del MIUR del giorno 28 settembre 2012 è stato pubblicato lo schema di decreto relativo alle linee guida per Poli tecnico-professionali e I.T.S., con gli allegati A), B), C) e D), che saranno adottati a partire dal 1 gennaio 2013, in attuazione dell'art. 52, commi 1 e 2, del decreto legge n. 5/2012, convertito nella legge 35/2012.

Scuola:Linee Guida per Poli tecnico-professionali e I.T.S..

Equilibrio di bilancio: nota esplicativa Ifel

Stampa

Pubblichiamo il comunicato diffuso dall'Ifel in merito alla questione dei termini per l'approvazione dei riequilbri di bilancio.

Scarica il documento

 

Finanziamenti UE: le prossime opportunità nella lettera d'allerta 21/09 Anci Puglia Europa

Stampa

La Lettera d'allerta e il nuovo scadenzario dei bandi ANCI Puglia Europa del 21 settembre con le prossime opportunità di finanziamento UE.

A Ostuni 1-1 tra Italia e Germania nazionali dei sindaci

Stampa

Francesco Spina e Domenico Tanzarella nella NISFinisce in parità 1-1,  l'incontro di calcio tra le nazionali dei sindaci di Italia e Germania svoltosi oggi ad Ostuni.

"Manifestazione pienamente riuscita in una cornice adeguata quale quella della città bianca – ha detto il sindaco di Ostuni Domenico Tanzarella (componente direttivo Anci Puglia)  -  i sindaci non hanno tradito le attese, una Italia unita ed una Europa unita per uscire da questo difficile momento di crisi.

A difendere i pali della nazionale azzurra c'era  Francesco Spina, sindaco di Bisceglie e vicepresidente Anci Puglia, "Per un ex calciatore come me è stata una grande emozione quella di poter rappresentare calcisticamente, insieme ad altri colleghi italiani, la nazionale di calcio", ha dichiarato.

Il ricavato dell'incasso è stato devoluto in beneficienza al Villaggio SOS di Ostuni. Il prossimo appuntamento della NIS (Nazionale Italiana Sindaci) sarà a novembre a Reggio Emilia, in occasione del decennale della nazionale.

Stime IMU e spettanze federalismo fiscale - questionario Anci Puglia entro 28 settembre

Stampa

A seguito del Decreto Interministeriale dell'08.08.2012, sul portale del Ministero degli Interni dedicato alla Finanza Locale, sono state aggiornate le stime sul gettito IMU 2012 con il conseguente ricalcolo del Fondo Sperimentale di Riequilibrio. Molti sindaci pugliesi hanno espresso preoccupazione sui riflessi

Leggi tutto: Stime IMU e spettanze federalismo fiscale - questionario Anci Puglia entro 28 settembre

Servizio civile: Subentro posto libero sede Collepasso

Stampa

In merito al posto di volontario di servizio Civile del progetto Anci Puglia "Cittadini Integrati" liberatosi presso la sede di Collepasso, si comunica che:

Non essendo pervenuta alcuna richiesta di subentro dai candidati "idonei non selezionati" del progetto Cittadini Integrati si procederà allo scorrimento di una Graduatoria generale comprendente tutti i candidati risultati "idonei non selezionati" nei 6 progetti di Servizio Civile Anci Puglia, che nella domanda hanno indicato la disponibilità a subentrare in altre sedi di progetti dello stesso ente Anci Puglia.
La Graduatoria generale degli idonei non selezionati dei 6 progetti Anci Puglia 2012 è riportata di seguito, Si invitano i candidati volontari che fossero interessati a occupare il posto resosi libero a Collepaso ad inviare una comunicazione via e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. manifestando la disponibilità entro il 28 settembre.

La graduatoria generale è disponibile cliccando quì

 

Anagrafe: in G.U. regolamento cambio residenza in tempo reale

Stampa

 

La circolare n. 23 del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali del Ministero dell’Interno ne illustra i contenuti.

E’ stato pubblicato, nella Gazzetta Ufficiale n. 211 del 10 settembre 2012 il decreto del Presidente della Repubblica adottato in attuazione dell’articolo 5, comma 5, del decreto-legge 9 febbraio 2012, n, 5, convertito con modificazioni dalle legge 4 aprile 2012, n. 35, recante “Disposizioni urgenti in materia di semplificazioni e di sviluppo”. 
La circolare n. 23 del Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali del Ministero dell’Interno ne illustra i contenuti. 

Turismo: Bando selezione comuni "gioielli d'Italia"

Stampa
Il bando per l’attribuzione del marchio “Gioielli d’Italia” di cui al DM 10/5/2012, è diretto ai Comuni con popolazione inferiore a 60.000 abitanti  ed in possesso di particolari requisiti in materia di patrimonio architettonico e/o ambientale, ospitalità e accoglienza, promozione dell’offerta culturale. Tali Comuni debbono inoltre presentare una vocazione turistica non del tutto sviluppata o non adeguatamente valorizzata. I requisiti saranno valutati attraverso un appositosistema di pesatura.
Le autocandidature da parte dei Comuni dovranno essere presentate direttamente on line registrandosi al sito http://gioielliditalia.cittalia.com e compilando il questionario dettagliato. Una volta compilato il questionario on line, il Comune concorrente dovrà far pervenire via posta elettronica certificataall’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo." style="color: #000000;">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. la domanda di partecipazione alla selezione firmata dal legale rappresentante dell'Amministrazione o da un suo delegato ovvero una delibera di Giunta o Consiglio, in cui si attesti la volontà dell'Amministrazione locale di prender parte alla selezione.
Anche gli enti e le associazioni con riconosciute competenze nel settore turistico, culturale e ambientale, potranno far pervenire segnalazioni di Comuni ritenuti idonei al riconoscimento "Gioielli d'Italia” indirizzando una specifica nota direttamente al Comitato di valutazione di cui all'articolo 5 del citato DM.
Tutte le domande e le segnalazioni dovranno pervenire entro le ore 12 del 15 novembre 2012

Piano Nazionale Città, Perrone chiede proroga termine 5 ottobre

Stampa

 

Avendo riscontrato che molte Amministrazioni Comunali pugliesi ritengono estremamente ristretto il tempo stabilito per la presentazione delle proposte di Contratto di Valorizzazione urbana (CVU) – la cui preparazione prevede la realizzazione di attività complesse e la predisposizione di un’articolata documentazione - Il presidente Perrone ha chiesto all'Anci Nazionale proporre al Ministero competente, la concessione di una proroga della scadenza fissata per il 5 ottobre p.v..

Come è noto, sulla GURI n.196 del 23 agosto 2012 è stato pubblicato il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 3 agosto 2012 con il quale è stata istituita la Cabina di Regia per l’attuazione del Piano nazionale per le Città (art.12 del D.L. 22 giugno 2012 n.83), della quale è componente anche Anci Nazionale, 

.

 

NOTA INTERPRETATIVA ANCI SU LIMITAZIONI DI SPESA CORTE COSTITUZIONALE

Stampa
“Le singole norme statali che impongono alle autonomie locali tagli puntuali e precise misure riduttive della spesa sono costituzionalmente legittime nella misura in cui si consideri vincolante solo il limite complessivo posto”. Questo, in estrema sintesi, il succo della nota interpretativa dell’Anci pubblicata oggi dal Sole24Ore e da Italia Oggi, che tratta il tema dei tagli agli enti locali imposti dal Dl 78.
Richiamando due sentenze della Corte costituzionale in merito, l’Anci sostiene dunque che i Comuni sono obbligati ad addivenire ai risparmi di spesa imposti dalla legge, ma hanno l’autonomia di decidere in proprio le riduzioni delle singole voci di spesa: “Ciascun Ente – si legge nella nota - soddisfa il vincolo di legge garantendo un risparmio complessivo non inferiore a quello derivante dall’applicazione delle singole misure, ben potendo definire autonomamente gli importi e le percentuali di riduzione sulla singola voce di spesa, con ampia libertà di allocazione delle risorse fra i diversi ambiti ed obiettivi di spesa”.

 

Servizio civile: Progetto Cittadini integrati: possibiltà subentro Collepasso

Stampa
Si comunica che si è reso disponibile un posto di volontario di servizio civile del progetto Anci Puglia "Cittadini integrati" per la sede di Collepasso.
 
I candidati volontari risultati idonei non selezionati che hanno espresso la disponibilità a subentrare in altre sedi dello stesso progetto "Cittadini integrati" hanno priorità di subentro.
Se intendono farlo, devono comunicarlo prima possibile alla sede Anci Puglia - tel 080. 5231218.
 
L'ordine di subentro dei volontari del progetto Cittadini integrati è quello relativo al punteggio conseguito in graduatoria come riportato nella seguente tabella
 

NOME

COGNOME

 

 

PUNTI

MIGLIETTA

FABRIZIO

   

46,2

LEO

ILARIA

   

45,6

INGROSSO

ERIKA

   

45

NICOLÍ

PIERPAOLO

42,2

CALASSO

FEDERICA

   

41,9

LETIZIA

LUISA

   

41,2

  
Se non dovesse pervenire richiesta di subentro dai candidati "idonei non selezionati" del progetto Cittadini Integrati si procederà allo scorrimento di una graduatoria comprendente tutti i candidati risultati "idonei non selezionati" nei 6 progetti di Servizio Civile Anci Puglia.
 
La graduatoria generale degli idonei non selezionati dei 6 progetti Anci Puglia 2012 è riportata in allegato cliccando quì:
 

Patto regionale incentivato: 121 comuni pugliesi amplieranno la propria capacità di spesa

Stampa


 Nel corso della Conferenza stampa svoltasi oggi a Bari, Regione e Anci hanno presentato i risultati dell'attuazione del Patto di stabilità regionale "incentivato" 2012 in Puglia. Presenti l'assessore regionale al bilancio Michele Pelillo, il presidente Anci Puglia Luigi Perrone e i sindaci dei Comuni interessati.

Sono 121 i Comuni pugliesi (su 174 interessati) che per effetto del patto di stabilità regionale verticale "incentivato" vedranno migliorato il proprio saldo finanziario e "liberata" la propria capacità di spesa. Sono 71 i milioni di Euro che la Regione ha ceduto ai Comuni per il 2012, quale quota del proprio "obbiettivo di Patto di stabilità", consentendo ai sindaci lo sblocco di pagamenti in conto capitale verso imprese creditrici. Scarica pdf Determina regionale con i comuni richiedenti spazi finanziari e il relativo riparto

Leggi tutto: Patto regionale incentivato: 121 comuni pugliesi amplieranno la propria capacità di spesa

Database comuni

E' online il nuovo database dei comuni pugliesi, consultabile su due livelli accesso: pubblico e avanzato. Per accedere alla versione avanzata è necessario essere iscritti.

Accedi all'area

Effettua il login

Per accedere a tutti i servizi avanzati del sito, è necessario effettuare la registrazione. L'attivazione dell'account verrà eseguita da un nostro addetto, nel più breve tempo possibile.

Effettua il login - Registrati

Collabora al sito

Inviateci testi ed immagini riguardanti i vostri comuni, eventi e manifestazioni, il nostro team provvederà a pubblicarli sul nuovo sito.  L'indirizzo email a cui inviare le notizie è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sei qui: Home News Notizie Anci Puglia