Anci Puglia

"Il mare più bello 2019": Il 12 giugno a Bari presentazione della Guida blu realizzata da Legambiente e Touring Italiano

Stampa

Mari cristallini. Località balneari che promuovono un turismo sostenibile. Eccellenze enogastronomiche, itinerari e luoghi d’arte di rilievo. Mercoled' 12 giugno, alle ore 11, presso la Sala Stampa Legambiente Puglia di Bari (Via della Resistenza 48 palazzina B/2), Legambiente presenta "Il mare più bello 2019", l’annuale Guida Blu realizzata con il Touring Club Italiano, che premia con le 5 vele le migliori località marine e lacustri della Penisola.

Interverranno:

  • Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia
  •  Loredana Capone, assessore al Turismo della Regione Puglia
  •  Domenico Vitto, presidente di Anci Puglia

 Saranno presenti inoltre i sindaci dei Comuni ricadenti nei comprensori turistici pugliesi premiati con le 5 vele

 

 

Conferenza Stato Città - Fondi ai Comuni fusi: decreto di riparto è in fase di erogazione

Stampa

Nella riunione odierna della Conferenza Stato Città, a cui l’Associazione era rappresentata da Umberto Di Primio, vice presidente e sindaco di Chieti, è stato affrontato il tema dei criteri previsti per la ripartizione del fondo ad oggi disponibile per le fusioni di Comuni, considerando che dalle proiezioni fornite dal ministero dell’Interno i contributi statali per il corrente anno risultano insufficienti rispetto al fabbisogno.

L’Anci ha evidenziato che una mera modifica dei criteri di assegnazione dei contributi come ad oggi previsti dal relativo decreto ministeriale comporterebbe uno spostamento delle risorse tra tutti i Comuni fusi senza risolvere sostanzialmente il problema principale.
Rispetto a tale problematica, per poter garantire la piena copertura dell’obiettivo fissato dalla normativa di riferimento, andrà eventualmente valutata l’opportunità di una integrazione del fondo attingendo a risorse comunque esterne al Fondo di Solidarietà Comunale.
Il governo si è dichiarato allo stato nell’impossibilità di trovare risorse per consentire ai Comuni di soddisfare il fabbisogno, pari al 60% dei trasferimenti erariali attribuiti per l’anno 2010 ai Comuni che si fondono – nel limite degli stanziamenti finanziari previsti. Pertanto il decreto di riparto sarà attuato sulla base della normativa vigente.

Progetto Autodeterminazione in rosa: 4 giugno a Bari, prima tappa del Road show di

Stampa

“Primo Road Show in Puglia di Educazione Finanziaria Autodeterminazione Economica in Rosa”, organizzato dalla Commissione Pari Opportunità della Regione Puglia. Per iscriversi compilare il modulo di partecipazione nel seguente link: http://tiny.cc/c37i7ydiversamente è possibile registrarsi la mattina stessa dell’evento. La partecipazione è aperta a tutti. L'evento di martedì 4 giugno  si svolgerà nel Palazzo della Regione, sala Convegni – 5° piano Via Gentile 52 a Bari.

L’iniziativa, presentata nei giorni scorsi, si colloca nell’ambito delle attività volte a sensibilizzare specifiche tematiche che occupano la parità di genere. L’obiettivo è di migliorare le competenze delle donne imprenditrici e libere professioniste, in materia economico-finanziaria, e assicurare un monitoraggio qualificato in ciascuna provincia pugliese sul grado di conoscenza finanziaria della popolazione femminile, in età da lavoro.

Si tratta del primo dei seminari informativi e di ricognizione generale che partiranno dalla città e proseguiranno, successivamente, nelle altre province della Puglia, con la collaborazione della prestigiosa Università degli Studi di Milano-Bicocca e dell’avvocato Massimo Melpignano, esperto in materia bancaria e finanziaria e noto divulgatore televisivo.

Per iscriversi è sufficiente compilare il modulo di partecipazione nel seguente link: http://tiny.cc/c37i7ydiversamente è possibile registrarsi la mattina stessa dell’evento. La partecipazione è aperta a tutti. L'evento di martedì 4 giugno  si svolgerà nel Palazzo della Regione, sala Convegni – 5° piano Via Gentile 52 a Bari.

Il programma prevede:

Registrazione ore 11.30,

ore 12.00 inizio dei lavori

Saluti di Patrizia del Giudice Presidente Commissione Pari Opportunità.

Intervento di Massimo Melpignano Divulgatore Finanziario in videoconferenza Antonio Cajelli Facilitatore Finanziario.

Ore 14.30 termine dei lavori.

Durante l’incontro saranno affrontate varie tematiche:

  • Tenere a bada il conto corrente prima che ci sommerga di costi e servizi inutili
  •  Accesso al credito in discesa: conosciamo le regole delle banche per l’erogazione dei finanziamenti
  • Cattivi pagatori e banche dati pregiudizievoli: impariamo a costruire la nostra buona immagine finanziaria identità.
  • Gestione bancaria e gestione del risparmio: come possiamo raggiungere il BEF (Benessere Finanziario)

Segreteria Organizzativa: Guastella Communication 080/8591747

Voler bene all'Italia 2019: il 2 giugno Festa dei piccoli Comuni Giurdignano, la capitale dei megaliti, l’evento di punta in Puglia

Stampa

Legambiente Puglia invita i Sindaci dei piccoli Comuni ad aderire all’appello rivolto al Presidente della Repubblica per chiedere misure urgenti di sostegno per l’innovazione sociale e tecnologica, in attuazione della legge salva borghi

Valorizzare i Comuni con meno di 5mila abitanti, i tesori d’Italia sconosciuti ai più, spazi di accoglienza, integrazione, di sperimentazione di buone pratiche in tema di energia sostenibile e green economy. Favorire processi di innovazione sociale, per dare impulso al rilancio di questi luoghi. Questo si propone Voler bene all'Italia, la festa dei piccoli Comuni promossa da Legambiente e Uncem, che celebra l’Italia nascosta delle aree interne, promuovendone il patrimonio sociale, ambientale e di tradizioni.

La manifestazione si terrà il 2 giugno, Festa della Repubblica. Centinaia di piazze lungo lo stivale accoglieranno visitatori e turisti, raccontando tradizioni ed eccellenze proprie, idee e progetti per il futuro che vanno incontro alla sostenibilità, per contrastare l’abbandono che segna questi territori. Sono in programma spettacoli, eventi enogastronomici, escursioni guidate, mostre fotografiche e mostre-mercato.

L’edizione pugliese la ospita quest’anno Giurdignano (Le), piccolo Comune di 1.950 abitanti, definito il giardino megalitico d’Europa per l’eccezionale presenza di Dolmen e Menhir situati tra ampie distese di olivi. Legambiente Puglia, insieme alla Pro Loco e al Club UNESCO, ribadirà l’importanza dei piccoli centri, necessari per il potenziale di sviluppo economico, ambientale e culturale del Paese. All’evento, promosso dal Comune di Giurdignano con il Patrocinio di Anci Puglia, parteciperanno Monica Gravante, sindaco di Giurdignano; Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia; Loredana Capone, assessore al Turismo della Regione Puglia; Stefano Minerva, presidente della Provincia di Lecce; Luigi Moscatello, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Uggiano La Chiesa, Giurdignano e Otranto; Ada Cancelli, poetessa e giornalista di Terre del Salento.

Oltre a Giurdignano, in Puglia Voler Bene all'Italia 2019 vede l’adesione di Rocchetta Sant'Antonio (Fg), Candela (Fg), Roseto Valfortore (Fg), Racale (Le) e Uggiano La Chiesa (Le).

Nel 2018 i Comuni italiani al di sotto di 5mila abitanti sono 5.552, il 69,7% del territorio nazionale. Borghi e aree interne offrono opportunità di crescita che delineano un possibile cambio di rotta verso un futuro sostenibile. Serve tuttavia invertire il trend negativo che li vede in balia dello spopolamento, soprattutto giovanile, in primis per lo stallo di fondi e risorse economiche adeguate. Serve incentivarne la tutela e la valorizzazione, per favorire la residenza e l’equilibrio demografico.

Per sollecitare il rilancio dei piccoli Comuni, il 2 giugno centinaia di Sindaci rivolgeranno un appello al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, chiedendo misure di sostegno per l’innovazione sociale e tecnologica, in attuazione della legge n. 158/2017. Legambiente invita i Comuni pugliesi ad unirsi all’appello, aderendo alla manifestazione che si terrà in Piazza Municipio a Giurdignano, alle ore 10.00, al cui termine seguiranno escursioni guidate lungo il percorso megalitico e della via Francigena, intrattenimenti musicali ai piedi dei megaliti e degustazioni di prodotti tipici a cura della Pro Loco e del Club UNESCO.

«La rete dei piccoli Comuni è una risorsa per l’intero Paese – dichiara Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia -. Borghi e aree interne custodiscono la nostra identità, racchiudono un potenziale di sviluppo che si esprime tramite numerose aziende green e dell’agroalimentare, sono un modello di crescita che coniuga tradizione e innovazione, che promuove i valori dell’accoglienza e dell’integrazione. La legge salva borghi è un passo in avanti concreto per il recupero di questi territori, un risultato importante ottenuto dopo anni di battaglie. È necessario ora dargli piena attuazione, evitando che resti lettera morta».

Tutti gli appuntamenti di Voler bene all’Italia su www.piccolagrandeitalia.it.

  

 

 

Presentato Progetto "Autodeterminazione economica in rosa", 1° Road show di educazione finanziaria per migliorare competenze delle donne imprenditrici e libere professioniste

Stampa
Presentato oggi a Bari, nella sede del Consiglio regionale, il 1° Road show di Educazione finanziaria - Progetto Autodeterminazione economica in rosa, iniziativa tesa a migliorare le competenze delle donne imprenditrici e libere professioniste. Per Anci Puglia presente vicepresidente Francesco Crudele.
Migliorare le competenze delle donne imprenditrici e libere professioniste, in materia economico-finanziaria, aumentarne la consapevolezza nelle scelte di risparmio, investimento e conoscenza dei nuovi strumenti finanziari nell’era digitale, focalizzare l’approccio che gli utenti hanno nei confronti del sistema del credito e assicurare un monitoraggio qualificato in ciascuna provincia pugliese sul grado di conoscenza finanziaria della popolazione femminile, in età da lavoro.
Sono queste le finalità del progetto “AUTODETERMINAZIONE ECONOMICA IN ROSA -  1° ROADSHOW  IN PUGLIA DI EDUCAZIONE FINANZIARIA” presentato a Bari, nell’Aula Consiliare del Consiglio Regionale della Puglia, da Mario Loizzo Presidente Consiglio Regionale Pugliese; Patrizia del Giudice Presidente Commissione Pari Opportunità Regione Puglia; Francesco Crudele Vicepresidente ANCI Puglia; Prof.ssa Paola Bongini Università di Milano -  Bicocca DI.SEA.DE; Avv. Massimo Melpignano, divulgatore finanziario, saggista.
 
“Nell’esercizio delle prerogative volte a sensibilizzare specifiche tematiche che occupano la parità di genere,- ha spiegato Patrizia del Giudice Presidente della Commissione Regionale Pari Opportunità- la Commissione ha inteso programmare il “Primo Road Show in Puglia di Educazione Finanziaria Autodeterminazione Economica in Rosa. Vorremmo intercettare le esigenze delle donne libere professioniste piccole imprenditrici, artigiane, commercianti, ma anche donne che semplicemente vogliono approfondire la loro conoscenza di alcuni strumenti strategici del conto corrente. Il nostro desiderio è quello di consegnare nozioni semplici ma utili ad esempio a divincolarsi in caso di necessità. Si tratta di un ciclo di seminari informativi che faranno tappa nella Città Metropolitana di Bari e nelle altre Province della Puglia, in collaborazione con la prestigiosa Università degli Studi di Milano-Bicocca, con lo staff dell’avvocato Massimo Melpignano, in veste di facilitatore finanziario”
 
“Nonostante le tante lotte del movimento femminista, - ha detto Mario Loizzo Presidente Consiglio Regionale Pugliese - la parità compiuta resta un obiettivo ancora da realizzare. Tuttora alle donne dobbiamo rendere pieni diritti, rispetto e libertà. Sono ancora indietro nei salari, nelle carriere, nelle opportunità. È perciò benvenuta qualunque iniziativa che possa informare le donne sull’impiego consapevole di risparmi e risorse economiche, con autonomia di decisione”.
 
“Il Dipartimento di Scienze Economico – Aziendali e Diritto per l’economia dell’Università di Milano – spiega Emanuela E. Rinaldi Università degli studi di Milano -  Bicocca DI.SEA.DE - collaborerà al progetto di educazione finanziaria attraverso un gruppo multidisciplinare di ricercatori coordinato da Paola Bongini (economista) e Emanuela Rinaldi (sociologa), gruppo che svolge studi da più di 15 anni sulle competenze finanziarie degli italiani. In articolare, il dipartimento svolgerà una ricerca sulla financial literacy delle partecipanti e si occuperà del monitoraggio del progetto   “AUTODETERMINAZIONE ECONOMICA IN ROSA” confrontando i risultati di questa indagine con i dati nazionali raccolti dall’OCSE a livello internazionale.”
Di grande competenza Massimo Melpignano, avvocato di diritto bancario e finanziario e divulgatore finanziario, che si occuperà della formazione, che spiega - “Grande attenzione sarà dedicata ai contratti di indebitamento collegati al conto corrente, alle forme di garanzia, ai contratti di garanzia e agli eccessi di garanzia, alle società di informazioni creditizie, all’uso delle banche dati pregiudizievoli, e alla Direttiva comunitaria in materia di mercati degli strumenti finanziari. L'obiettivo è quello di conoscere meglio il mondo in cui viviamo e con una particolare attenzioni alle innovazioni applicate al mondo del credito e della finanza.”
Siamo lieti di collaborare alla presentazione di questa iniziativa, che riteniamo importante estendere a tutto il territorio regionale. - ha dichiarato il vicepresidente Anci Puglia Francesco Crudele - Le pari opportunità tra i generi restano un tema attuale, su cui siamo ancora in forte ritardo; per quanto riguarda i Comuni infatti, in  Puglia rileviamo ancora poche donne sindaco e poche donne amministratori locali. Il tema di oggi è importante e stimolante per indurre le donne lavoratrici, imprenditrici ma anche casalinghe, ad una maggiore consapevolezza finanziaria e alla autodeterminazione economica.”
 
Il corso è strutturato in 6 incontri, che affronteranno varie tematiche:
  • Tenere a bada il conto corrente prima che ci sommerga di costi e servizi inutili
  • Accesso al credito in discesa: conosciamo le regole delle banche per l’erogazione dei finanziamenti
  • Cattivi pagatori e banche dati pregiudizievoli: impariamo a costruire la nostra buona immagine finanziaria identità.
  • Gestione bancaria e gestione del risparmio: come possiamo raggiungere il BEF (Benessere Finanziario)
 Il Roadshow prende il via con la prima tappa il 4 giugno a Bari, poi l’11 giugno a Taranto, il 24 settembre a Lecce, il 1° ottobre a Foggia, l’8 ottobre a Brindisi e il 15 ottobre nella BAT. Al termine di ciascun incontro i partecipanti compileranno un questionario.  Il progetto si concluderà con la presentazione alla stampa dei dati scientifici emersi.
 

Amministrative 2019: Tutti i sindaci eletti.

Stampa

Disponibile Nuovo manuale operativo Anci per i sindaci neo eletti su primi adempimenti amministrativi                  L'election day di domenica 26 maggio 2019 e il successivo turno di ballottaggio del 9 giugno hanno interessato 67 amministrazioni comunali pugliesi. Sono 56 i Comuni che hanno eletto il proprio sindaco al primo turno, 11 invece gli enti per cui è stato necessario svolgere il ballottaggio.  Tre i Comuni capoluogo pugliesi interessati al voto, Bari ,Lecce e Foggia.

Il presidente Anci Puglia  Domenico Vitto, anche a nome degli organi statutari dell'Associazione, esprime congratulazioni e auguri di buon lavoro a tutti i sindaci e agli amministratori eletti neoeletti. 

Anci ha pubblicato Nuovo manuale operativo per i sindaci e gli amministratori comunali neo eletti, arricchito di dottrina e giurisprudenza, il 19° Quaderno operativo Anci, corredato come di consueto da schemi di atti e delibere, vuole essere un manuale di facile ed immediata consultazione per orientarsi nei primi adempimenti a cui sono chiamati i 3.779 Sindaci e i circa 40.000 consiglieri interessati dalle ultime elezioni amministrative. Dalla nomina della Giunta e alla prima seduta del Consiglio comunale, l’ordine degli argomenti trattati nel Quaderno segue la tempistica dettata dalle norme per atti, nomine e provvedimenti da emanare immediatamente dopo l’atto di proclamazione degli eletti. Il Manuale offre un’analisi attenta e concreta degli argomenti di maggior rilievo da affrontare e fornisce indirizzi interpretativi e operativi utili nei primi giorni dell’attività  

Nella tabella seguente la situazione definitiva dei Comuni pugliesi interessati alle elezioni amministrativbe 2019

Leggi tutto: Amministrative 2019: Tutti i sindaci eletti.

Ambiente: Anci Puglia a presentazione "Spiagge e fondali puliti 2019" e indagine "Beach litter"

Stampa

Spiagge e fondali puliti 2019 - Volontari in azione il 25 e 26 maggio con lo slogan C’era una volta il mare. Molteplici gli appuntamenti in Puglia per ripulire i litorali dai rifiuti Legambiente Puglia presenta l’indagine Beach litter: 16.282 i rifiuti individuati, in media 1.163 per metro di spiaggia, 14 le spiagge passate al setaccio. Presentato il ‘Vademecum per una strategia plastic free’ rivolto alle Amministrazioni 

Legambiente: «Il vademecum che abbiamo realizzato ha lo scopo di indicare ai Comuni la strada più corretta per un percorso di riduzione, sostituzione e corretta gestione dei materiali in plastica»

Vitto - Anci Puglia: «Vademecum per una strategia plastic free è un segnale concreto, ottimo strumento per dare l’avvio a una strategia condivisa. Nelle prossime settimane firmeremo intesa che darà continuità formale a questo impegno».

Mozziconi di sigarette, stoviglie e shopper di plastica, bottiglie di vetro, pezzi di polistirolo, tappi e lattine di bevande, cotton fioc, blister di medicinali, reti per la coltivazione dei mitili, materiale da costruzione. Beach litter, l’indagine di Legambiente sui rifiuti nelle spiagge, rileva l’urgenza di stili di vita corretti e più sostenibili, per fronteggiare un’emergenza che diviene via via più allarmante. Le spiagge italiane sono soffocate da rifiuti d’ogni genere – 10 per ogni metro – causati in primis da una cattiva gestione nelle case, ma anche dalle criticità dei sistemi depurativi, da attività produttive e dall’abbandono volontario.

I dati pugliesi 2019 sono stati illustrati questa mattina a Bari durante la presentazione di Spiagge e fondali puliti, l’annuale campagna di Legambiente che il 25 e 26 maggio vedrà all’opera numerosissimi volontari per ripulire i litorali dai rifiuti abbandonati. All’incontro hanno partecipato Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia; Vito Bruno, direttore generale di Arpa Puglia; Contrammiraglio Giuseppe Meli, Direttore Marittimo della Puglia e della Basilicata ionica; Domenico Vitto, presidente di Anci Puglia.

16.282 i rifiuti individuati dai circoli di Legambiente Puglia, per una media di 1163 rifiuti ogni 100 metri di spiaggia. Anche quest’anno domina la plastica, pari all’80% dei rifiuti rinvenuti, seguita da metallo (5,4%), vetro e ceramica (4,6%), carta e cartone (4,3%), legno (2,7%), gomma (1,9%), tessili (1,0%), prodotti chimici/sintetici (0,3%). La top ten dei rifiuti più trovati comprende tra gli altri mozziconi di sigarette, buste nere per l’immondizia, tappi e anelli di plastica, reti per mitili o ostriche, polistirolo.

La cattiva gestione dei rifiuti urbani è a monte dell’81% dei rifiuti, le attività di pesca e acquacoltura del 16% (reti, scatoline delle esche, lenze), la carenza dei sistemi depurativi del 3%.

Sono 14 le spiagge pugliesi passate al setaccio, pari a 29.200 mq di area campionata: spiaggia di Strada del Baraccone a Bari, spiaggia Porto Rosso a Monopoli (Ba), spiaggia San Vito-Colonna (Cava Calcarenite Storiche) a Polignano a Mare (Ba), spiaggia del lungomare Pietro Paolo Mennea a Barletta (Bt), spiaggia Belvedere via Valerio a Margherita di Savoia(Bt), spiaggia Boccadoro a Trani (Bt), spiaggia Scoglio del Cavallo Santa Sabina a Carovigno (Br), spiaggetta tra Sant’Isidoro e il Lido dell’Ancora a Nardò (Le), Cave di Otranto (Le), spiaggia di Scalo di Forno a Porto Cesareo (Le), Lido Piccolo a Gallipoli (Le), spiaggetta di San Cataldo (Le), spiaggia Marchese a Maruggio (Ta), spiaggia presso Parco Cimino a Taranto.

Beach litter è un’indagine annuale di citizen science nata nell’ambito di Spiagge e fondali puliti. Al suo quinto anno, è tra le più importanti esperienze di ricerca scientifica in Italia e nel mondo, realizzata dalla forte capacità di fare rete dei volontari. Il monitoraggio viene effettuato su un’area lunga 100 metri, che si estende dalla battigia alla fine della spiaggia. Un protocollo scientifico e riconosciuto dall’Agenzia Europea dell’Ambiente stabilisce che solo i rifiuti di dimensioni maggiori di 2,5 cm siano raccolti, senza scavare. Gli oggetti individuati vengono contati, catalogati, digitalizzati e sintetizzati infine nel dossier.

A margine dell’incontro di oggi è stato presentato inoltre il Vademecum per una strategia plastic free, realizzato da Legambiente in collaborazione con Chimica Verde Bionet. È una “guida” rivolta alle Amministrazioni, per sollecitarle e aiutarle a intraprendere un percorso di riduzione, sostituzione e corretta gestione dei materiali in plastica. Il vademecum indica ai Comuni le azioni e gli strumenti metodologici da adottare, a breve e lungo termine, per diventare gradualmente plastic free, a partire dall’attivazione di percorsi condivisi con uffici pubblici, cittadini e attività commerciali e artigianali.

Alcune delle azioni prevedono l’eliminazione graduale degli oggetti in plastica monouso dagli uffici pubblici; la sostituzione dei bicchieri in plastica usa e getta con bicchieri compostabili o riutilizzabili nelle attività ristorative e negli esercizi commerciali; l’installazione di erogatori d’acqua potabile nel territorio comunale, per ridurre l’acquisto e il consumo delle bottigliette in plastica.

«In questi ultimi mesi diversi Comuni si stanno rincorrendo nell'approvazione di ordinanze plastic free, un bellissimo segnale, ma crediamo stia accadendo tutto troppo in fretta e in maniera disordinata – dichiara Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia -. Ridurre in modo sostanziale la plastica nelle vite dei cittadini e nelle dinamiche economiche di commercianti e uffici pubblici è un passaggio che va fatto per gradi e deve essere preceduto da adeguati momenti di preparazione e partecipazione della cittadinanza e dei diversi stakeholder. Per questo oggi abbiamo voluto realizzare un vademecum che ha lo scopo di indicare alle amministrazioni quella che secondo noi è la strada più corretta per intraprendere un percorso di riduzione, sostituzione e corretta gestione dei materiali plastici, in diversi momenti temporali, con suggerimenti, chiarimenti e condivisione di buone pratiche già messe in campo da alcune amministrazioni virtuose. Senza percorsi partecipativi che preparino esercenti e cittadinanza ad essere plastic free, si otterranno solo scarsi risultati».

 «Legambiente ha il pieno sostegno di Anci Puglia per un percorso di riduzione e sostituzione dei materiali in plastica – ha dettoDomenico Vitto, presidente di Anci Puglia -. Il Vademecum per una strategia plastic free è un segnale concreto, un ottimo strumento per dare l’avvio a una strategia condivisa. Nelle prossime settimane firmeremo un protocollo d’intesa che darà continuità formale a questo impegno».

Le iniziative pugliesi di Spiagge e fondali puliti sono consultabili sul sito di Legambiente Puglia www.legambientepuglia.it.Appuntamenti molteplici anche quest’anno, tra cui quello che si svolgerà a Barletta (Bt), dove i volontari scenderanno nei fondali in sinergia con il nucleo subacqueo.

Chi partecipa può condividere gli eventi sui canali social Facebook, Twitter e Instagram, utilizzando gli hashtag#SpiaggeFondaliPuliti e #ceraunavoltailmare.

 

 

Reddito di Cittadinanza: Al via accreditamento Amministratori d'ambito a Piattaforma digitale. Scadenza termini venerdì 31 maggio 2019

Stampa

(Anci Nazionale) Il ministero del Lavoro e delle politiche sociali, con nota del 16 maggio 2019 ,ha richiesto agli Ambiti territoriali di individuare entro il 31 maggio 2019 il soggetto da accreditare con ruolo di “Amministratore di Ambito” nella Piattaforma digitale per il Patto per l’Inclusione sociale, secondo le modalità indicate nella nota.

L’Amministratore di Ambito sarà l’unico utente abilitato ad accreditare sulla medesima piattaforma gli operatori autorizzati a svolgere i ruoli di Coordinatore per il Patto per l’Inclusione Sociale; di Case Manager per il Patto per l’Inclusione Sociale;  di Coordinatore per i controlli Anagrafici; di Responsabile per i controlli Anagrafici. A tali ruoli si aggiungeranno quelli relativi alla gestione dei progetti utili alla collettività non appena sarà sviluppato il corrispettivo modulo della Piattaforma entro settembre p.v.

Vai alla nota  Ministero Lavoro e Politiche sociali del 16 maggio 2019,

Dl Crescita Gli emendamenti Anci presentati alle Commissioni Bilancio e Finanze Camera Deputati

Stampa

Proroga contabilità economico patrimoniale per i piccoli Comuni, norme per i Comuni in pre-dissesto, mutui, personale, edilizia scolastica, norme antincendio, Tari. Sono questi alcuni degli argomenti su cui si concentrano gli emendamenti al Dl Crescita che Anci ha predisposto e consegnato alle Commissioni Bilancio e Finanze della Camera.

Vai agli emendamenti Anci al Dl Crescita

Cultura: on line bandi per gli enti locali sulle biblioteche di quartiere e progetti culturali del Mibac

Stampa

Anci informa che sono disponibili on line i due bandi: Progetto biblioteca Casa di quartiere” e “Progetto scuola attiva la cultura attivati dal Mibac rivolti a scuole e biblioteche. I bandi prevedono partnership con gli enti locali e hanno come finalità la promozione della cultura per favorire il benessere e migliorare la qualità della vita degli abitanti di quartieri prioritari e complessi di città metropolitane e città capoluogo di provincia.

Elezioni 2019: I Comuni pugliesi al voto. Election day Domenica 26 maggio. Il vademecum Anci

Stampa

Election day elezioni europee e amministrative 2019 Domenica 26 maggio.  Anci ha predisposto un vademecum  per tutti gli amministratori e gli operatori interessati alle attività e alle scadenze., insieme ad una nota interpretativa sulle importanti novità in materia di adempimenti introdotti dalla Legge “Spazza corrotti” 

Le consultazioni per l’elezione diretta dei sindaci, dei consigli comunali e dei consigli circoscrizionali si terranno domenica 26 maggio 2019, l’eventuale turno di ballottaggio nei comuni, che avrà luogo nel giorno di domenica 9 giugno 2019.  Sempre il 26 maggio si svolgeranno le elezioni per il rinnovo del Parlamento europeo. Consulta la mappa interattiva sviluppata da Anci su tutti i Comuni al voto. 

Le elezioni comunali in Puglia al momento riguardano 67 comuni Sono 15 i comuni con popolazione legale superiore alla soglia dei 15mila abitanti per i si applica il sistema elettorale maggioritario a doppio turno. In sintesi, i numeri delle elezioni in Puglia sono i seguenti:

Leggi tutto: Elezioni 2019: I Comuni pugliesi al voto. Election day Domenica 26 maggio. Il vademecum Anci

Bando innovazione sociale: ll 15 maggio a Roma presentazione ai Comuni programma triennale per l’Innovazione Sociale

Stampa

Consulta l’AvvisoL’evento si svolgerà presso il Dipartimento dalle ore 14 alle ore 17. Per confermare la partecipazione, si prega di scrivere entro il 10 maggio all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. maggiori informazioni consultare il programma dell’evento

Con la pubblicazione dell’Avviso per la selezione dei progetti di innovazione sociale, il Dipartimento della Funzione Pubblica ha avviato la sperimentazione delle attività riferite al Fondo per l’innovazione sociale, disciplinato dal dPCM 21 dicembre 2018, per la promozione di modelli innovativi che mirano alla soddisfazione di bisogni sociali, con il coinvolgimento di attori e finanziamenti anche del settore privato, secondo lo schema della cd. finanza di impatto.

L’avvio del programma costituisce una grande opportunità per le amministrazioni locali destinatarie, ma anche una sfida per conciliare i nuovi modelli e strumenti del social impact con le logiche organizzative e gestionali delle amministrazioni pubbliche. Per questo motivo il 15 maggio, a Roma, Dipartimento e Anci organizzano un’iniziativa congiunta di presentazione dell’Avviso pubblico per i Comuni capoluogo e le Città metropolitane, Enti beneficiari della misura. L’evento si svolgerà presso il Dipartimento dalle ore 14 alle ore 17. Per confermare la partecipazione, si prega di scrivere entro il 10 maggio all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Per maggiori informazioni consultare il programma dell’evento

Puglia Partecipa: pubblicata graduatoria. Entro 31 maggio nuova finestra per candidature

Stampa

Dal 1 al 31 maggio 2019 resterà aperta la seconda finestra del bando, in cui potranno anche essere ripresentate le proposte di processi partecipativi non finanziate nella prima finestraIl documento è on line all'indirizzo www.regione.puglia.it/partecipazione.

 

Anci Puglia segnala che la Regione Puglia, con atto dirigenziale n 19 del 18 aprile, 2019, a firma della dirigente ufficio partecipazione, ha approvato la graduatoria relativa alla valutazione delle proposte candidate al bando Puglia Partecipa, di finanziamento di processi partecipativi. Il documento è on line all'indirizzo www.regione.puglia.it/partecipazione.

L'atto recepisce gli esiti dei lavori della Commissione che ha svolto sia la fase di valutazione dei requisiti obbligatori sia quella di merito secondo i requisiti dell'Avviso scaduto il 31 gennaio scorso. Su un centinaio di proposte pervenute sono risultate ammissibili 51 proposte candidate da Comuni ed enti del terzo settore.   Lo stanziamento complessivo di 350 mila euro consentirà di finanziare le prime 18 proposte secondo la graduatoria di merito.  Dal 1 al 31 maggio resterà aperta la seconda finestra del bando, in cui potranno anche essere ripresentate le proposte di processi partecipativi non finanziate nella prima finestra.

 

Database comuni

E' online il nuovo database dei comuni pugliesi, consultabile su due livelli accesso: pubblico e avanzato. Per accedere alla versione avanzata è necessario essere iscritti.

Accedi all'area

Effettua il login

Per accedere a tutti i servizi avanzati del sito, è necessario effettuare la registrazione. L'attivazione dell'account verrà eseguita da un nostro addetto, nel più breve tempo possibile.

Effettua il login - Registrati

Collabora al sito

Inviateci testi ed immagini riguardanti i vostri comuni, eventi e manifestazioni, il nostro team provvederà a pubblicarli sul nuovo sito.  L'indirizzo email a cui inviare le notizie è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sei qui: Home News Notizie Anci Puglia