Anci Puglia

Notizie dai comuni


Area dedicata alle notizie che giornalmente riceviamo dai comuni pugliesi. L'email di riferimento a cui inviare le news è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 


 

SAN SEVERO:ISTANTANEE SERALI DI MEZZA ESTATE AL MAT. #NONCISONOMAISTATO

Stampa

Continua l'esplosione di appuntamenti al MAT – Museo dell'Alto Tavoliere, il museo della città di San Severo, che non chiude nemmeno d'estate e ogni sera, dal 22 luglio, offre ai
suoi visitatori un nuovo imperdibile evento, #NONCISONOMAISTATO. ISTANTANEE SERALI DI MEZZA ESTATE AL MAT. 
Un caleidoscopio di emozioni tra letture animate, proiezioni, fotografie, musica e performance per stimolare la partecipazione attiva dei visitatori al fermento culturale di questo museo e alla conoscenza del suo patrimonio. Nuove sollecitazioni si snodano nelle sale del museo per parlare di cultura in modo non convenzionale. Un tardo pomeriggio alternativo che la città di San Severo regala a tutti i turisti che  scelgono il Gargano e San Severo per le loro vacanze o per coloro che ancora non conoscono il museo e possono trovare un po'di fresco dall'afa delle giornate più calde o, se il sole va in vacanza, scampo dalla pioggia incalzante. Non siete mai stati al MAT? Se la risposta è #noncisonomaistato, siate pronti a perdervi tra reperti, quadri, fumetti e mettete da parte il tempo che scorre... Se poi non ne avrete ancora abbastanza, l'orario serale è perfetto per una passeggiata nel centro storico con le sue vie basolate, le facciate delle chiese barocche, piazze, palazzi, i locali all'aperto, la cucina tipica e i pregiati vini. Basterà poi usare l'hashtag #noncisonomaistatoalMAT per pubblicare foto, messaggi, pensieri, e giudizi su instagram. Per tutta l'estate ogni martedì e giovedì alle 19.15 vengono proposte le visite speciali "Istantanee serali di mezza estate" e negli altri giorni della settimana vi è la possibilità di visitare il museo con percorsi finalizzati ad approfondirne la conoscenza.
L'ingresso agli eventi serali e al MAT è totalmente gratuito. 
Info e prenotazioni:
MAT Museo dell'Alto Tavoliere
Piazza san Francesco, 48
71016 San Severo FG
tel. 0882.339611
email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Facebook: MAT Museo dell'Alto Tavoliere
Twitter: @MATSanSevero
Instagram: mat_museo_alto_tavoliere

Alberobello: Da giovedì 1 agosto parte 36^ edizione Festival Folklorico Internazionale «Città dei Trulli»

Stampa

Partirà giovedì 1 agosto la 36ma edizione del Festival Folklorico Internazionale «Città dei Trulli» (1-2-3-4 agosto) organizzata dal Gruppo Folkloristico di Alberobello Per quattro serate, a partire dalle 21.30, piazzale Biagio Miraglia diventerà il palcoscenico del folklore e delle tradizioni dei gruppi di Brasile, Bolivia, Slovenia, Burkina Faso, del Gruppo Folk «Gazzara» di Caltavuturo (Palermo), del Gruppo Folk Città di «Locorotondo», e dei due Gruppi locali. Il Festival Folklorico è uno degli eventi più importanti di «Trulli Viventi – Summer 2019» il cartellone di manifestazioni estive dell’amministrazione comunale realizzato in partnership con Engie. «Musiche, canti e danze sono parte integrante di un patrimonio culturale da preservare – dice Nino Agostino, Presidente del Festival e del Gruppo Folkloristico –. La manifestazione, dopo un anno di trasloco, ritorna in piazzale Biagio Miraglia, anfiteatro della villa comunale, nella pittoresca e meravigliosa zona dei trulli ed è tra gli eventi più seguiti e applauditi della stagione estiva alberobellese. Con i ragazzi del gruppo «Città di trulli» porgo il mio più caloroso e affettuoso benvenuto a coloro che, da anni, ci seguono con tanta passione e a tutti i nuovi ospiti che vorranno apprezzare quanto il Festival proporrà nella sua XXXVI edizione». «E’ un grande orgoglio per il Comune di Alberobello accogliere la XXXVI edizione del Festival Internazionale «Città dei Trulli» – dice l’assessore al Turismo, Antonella Ivone –. In qualità di assessore al Turismo e Spettacolo è un immenso onore per me dare il benvenuto, a nome di tutta la Comunità alberobellese, ai tanti visitatori e turisti che, per questo prestigioso evento, visiteranno Alberobello. Saranno giornate intense e piene di tradizione, folklore e esaltazione dei nostri valori nel segno di un grande amore per il nostro territorio. Il Festival sarà una imperdibile occasione di arricchimento e di mescolanze di etnie, colori, culture. La musica e le danze del gruppo folkloristico, esempio di un profondo attaccamento alla nostra Storia e alle nostre Tradizioni, renderanno ancora più magica la nostra Alberobello, paese che appartiene al mondo, proprio come la cultura del nostro territorio, di cui il Gruppo folkloristico è straordinario interprete. A tutto il Gruppo e al presidente Nino Agostino va il grazie mio personale e quello di tutta l’amministrazione per il grande lavoro che con costanza, dedizione e amore viene portato avanti nel segno esclusivo della volontà di esaltare le bellezze del nostro paese patrimonio dell’Unesco. Buon Festival a tutti!». Il Festival ha il patrocinio, oltre che del Comune di Alberobello, anche di Presidenza del Consiglio e assessorato all’industria turistica e culturale della Regione Puglia e Federazione Italiana Tradizioni Popolari. 

Monopoli: il beach tennis tour "Vertigo" sabato 20 e domenica 21 luglio

Stampa

Per il quarto anno consecutivo sabato 20 e domenica 21 luglio "Vertigo", l'unico tour nazionale dedicato al beach tennis amatoriale, arriva a Monopoli sabato 20 e domenica 21 luglio, presso l'Hotel Lido Torre Egnazia. Per il quarto anno consecutivo lo staff di E-Motion agency, con il patrocinio del Comune di Monopoli, radunerà nel litorale cittadino centinaia di appassionati da tutta Italia, che soggiorneranno per diversi giorni in città a seguito della manifestazione ideata e promossa da Matteo Carponi di E-Motion agency.
Gli arrivi confermati vedono atleti da Veneto, Trentino Alto Adige, Emilia Romagna, Lazio, Campania, Sardegna oltre che da tutta La Puglia. Sport, divertimento e aggregazione gli elementi caratterizzanti del format "Beach and Spritz" che in questa occasione si concretizzerà con il "Secondo trofeo F.lli La Pietra".
Fitto il programma di gioco che vede sabato 20 luglio il doppio maschile, il doppio femminile, lo shoot out, (singolare maschile con formula esclusiva di questo circuito) e domenica 21 luglio il Junior/Seniore il doppio misto, categoria che vedrà la coppia vincitrice aggiudicarsi un soggiorno ciascuno di una settimana presso il magnifico Resort a 5 stelle Gorgonia a Marsa Alam. Tantissime le coppie già iscritte in tutte le categorie per un evento che si sta rapidamente avvicinando al sold out.
Il legame stretto tra Matteo Carponi e la Città di Monopoli è testimoniato anche dalla decisione di chiudere il tour nazionale per il terzo anno consecutivo presso l'Hotel Lido Torre Egnazia con un grande evento di sport e aggregazione il 21 e 22 settembre.
«Dopo il Southern Warrios della scorsa settimana, ancora un grande evento sportivo che raduna in città un numero considerevole di atleti con una manifestazione sportiva di alto livello. Ringrazio gli organizzatori per aver scelto ancora una volta Monopoli e do il benvenuto a tutti gli sportivi presenti in città», afferma l'Assessore allo Sport e Turismo Cristian Iaia.

Otranto: Sentieri del Gusto dal 13 al 15 Agosto 2019

Stampa

Il centro storico di Otranto torna ad arricchirsi con Sentieri del Gusto, il percorso alla scoperta delle tipicità pugliesi che anche per quest'anno si affianca ai maestosi festeggiamenti in onore dei Santi Martiri di Otranto. Giunto alla sua nona edizione, l'evento si snoderà nel cuore della città, tra Largo Porta Terra e la piazzetta del Monumento degli Eroi.
L'evento di promozione territoriale e culturale è organizzato da Mediamorfosi srl – agenzia di comunicazione di Gallipoli – per il Comitato Festa dei Santi Martiri, e promosso dall'Amministrazione Comunale della città di Otranto.
La manifestazione punta a celebrare e valorizzare le tipicità di Puglia nell'incantevole contesto dei vicoli del borgo, colorati dai prodotti dell'artigianato locale, delle eccellenze agroalimentari e della cosmesi naturale. Nei pressi del Monumento degli Eroi, invece, l'area dedicata alla degustazione dei vini delle migliori cantine, coordinata dai sommelier della sezione AIS di Lecce.
Novità di quest'anno è il racconto diretto degli espositori, che accompagneranno i visitatori alla scoperta del loro saper fare del loro peculiare rapporto con il territorio. Oltre a interloquire direttamente con loro, si potrà leggere di ogni azienda anche solo passeggiando tra gli stand, grazie a una serie di pannelli descrittivi bilingue che racconteranno del legame indissolubile tra terra e prodotto, che fa nascere l'eccellenza in gusto e qualità.
In una cornice elegante e raffinata, Otranto tornerà nuovamente ad accogliere e coinvolgere i suoi numerosi ospiti in un appassionante viaggio sensoriale tra sapori, arte, tradizioni e sentieri del gusto di Puglia.

YIRUMA in concerto: 6 agosto a Martina Franca e 9 agosto ad Otranto

Stampa

YIRUMA, il pianista da oltre 200milioni di visualizzazioni, diventato un fenomeno internazionale con i brani «RIVER FLOWS IN YOU» e «KISS THE RAIN», arriva per la prima volta in Italia per due date esclusive. E il 9 AGOSTO (ore 21.30), a OTRANTO (Le), nel PARCO DELL'ORTE, propone il live «YIRUMA CONCERT "INDIGO" IN ITALY» per «LUCE D'ORIENTE», il festival promosso da LA GHIRONDA in collaborazione con l'AMMINISTRAZIONE
COMUNALE nell'ambito del quale - come già annunciato - Stefano Bollani terrà un concerto all'alba l'11 agosto. I biglietti sono disponibili sul circuito vivaticket (info 080.430.11.50).
L'altra data italiana di Yiruma è in programma il 6 agosto, a Martina Franca, nell'Atrio dell'Ateneo Bruni, sempre per iniziativa de La Ghironda, appuntamento che sancisce il debutto assoluto nel nostro Paese per l'artista dei record, osannato per le sue esibizioni in tutto il mondo, dalla Francia al Giappone, dalla Russia a Taiwan, e per i suoi dischi, tra i più venduti in Asia, Europa e Stati Uniti.
«Le ragioni del mio successo? Scrivo melodie che sembrano canzoni senza parole. Credo sia per questo che la gente ama la mia musica», spiega LEE RU-MA, vero nome del quarantunenne musicista asiatico. A cinque anni
già suona il pianoforte. E a dieci si trasferisce dalla natia Seul a Londra, dove completa gli studi musicali, diplomandosi nel 1997 alla Purcell School e nel 2000 al King's College. L'anno dopo esordisce con due album usciti a distanza di sette mesi l'uno dall'altro, «LOVE
SCENE» e «FIRST LOVE». Ed è da questi due primi dischi che la musica inizia a sgorgare fluida e meravigliosamente attrattiva: un minimalismo pop che semplifica l'accademismo, creando un ponte di immediata presa con il pubblico, grazie anche ad un ampio utilizzo del loop appreso da Yiruma ai tempi in cui faceva il deejay.
Tra i primi successi che rendono il musicista asiatico famoso in tutto il mondo spicca «RIVER FLOWS IN YOU», brano con quasi 240milioni di ascolti in streaming su Spotify. Un brano nel quale una melodia suadente
si fa strada con una cellula ritmica che reitera una magia sonora dalla quale non ci si riesce a staccare. Nonostante uno stile ben definito, i modelli ai quali Yiruma si ispira spaziano dalla classica al pop-rock,
da Schubert e Chopin sino agli AC/DC e alla cantautrice australiana Sia,tra le regine dell'elettropop.
Performer capace di trasmettere anche sul palcoscenico sentimenti intimi e profondi, nota dopo nota, Yiruma trasporta il pubblico fuori della semplice dimensione del live. «Chi viene ai miei concerti - racconta -diventa protagonista di una passeggiata tra i ricordi». E nei tratti caratteristici del pianista sudcoreano non mancano l'ironia e l'autoironia. Nel presentare «FIRST LOVE», composizione dedicata al suo primo amore, ha raccontato - divertito - di aver scritto un brano anche per sua moglie che, però, non ha avuto lo stesso successo. Una parola - successo - scritta in grassetto nel vocabolario di Yiruma, che sinora ha collezionato tredici album in studio e altri brani, dopo «RIVER FLOWS IN YOU», entrati nell'immaginario popolare, da «INDIGO», che dà il titolo a questo doppio concerto italiano, a «LOVE HURTS», «KISS THE RAIN» e «MAY BE».

Noci: Centro storico in Fiore, cresce partecipazione dei cittadini. Sono 18 i partecipanti a concorso su decoro urbano indetto da Comune

Stampa

Si sono chiuse venerdì scorso, 28 giugno, le iscrizioni all’edizione  estiva del concorso “Centro storico in fiore” indetto  dall’Amministrazione comunale allo scopo di rendere sempre più  accogliente la cittadina di Noci in occasione delle periodo estivo,  quando turisti e visitatori si riversano nel nostro territorio per 

 goderne le bellezze e le attrazioni.  Sono 18 le iscrizioni pervenute per la Categoria A (vicoli, gnostre,  balconi, davanzali e terrazzi, facciate di palazzi), segno del fatto che  i cittadini, singolarmente o in gruppi organizzati, hanno apprezzato  l’iniziativa e hanno voglia di rinnovare il loro impegno per il decoro  dei vicoli e delle caratteristiche gnostre del nostro borgo antico. Due  sole iscrizioni sono, invece, pervenute per la Categoria B (vetrine di  attività commerciali), parametro questo che non consente di poter  attivare un sistema di votazione. Quest’estate pertanto si partecipa  solo con la Categoria A.
 Il tema di questa seconda edizione è “Cultura Tradizione Natura”. Le votazioni saranno aperte a partire dal 12 luglio fino all’8  settembre 2019. La manifestazione intende premiare coloro che  maggiormente si saranno distinti nell’abbellire con fiori e piante  vicoli, gnostre, balconi, davanzali e terrazzi, facciate dei palazzi  visibili dalla strada, per mettere in risalto le bellezze  architettoniche del nostro centro storico. A giudicare gli allestimenti  saranno la Giuria popolare e una Commissione composta da 5 membri  nominati dal Sindaco. Elementi di giudizio saranno l’abilità  nell’inserire armoniosamente piante e fiori nel contesto dell’arredo  urbano; l’originalità e la qualità artistica nella scelta dei decori e nel loro accostamento; la capacità di cooperare nella realizzazione  della decorazione.  La premiazione si terrà il 29 settembre presso il Chiostro delle  Clarisse.  Tutte le informazioni sulla manifestazione saranno presto disponibili  sul sito web del Comune di Noci www.comune.noci.ba.it, sulla Pagina  Facebook “Centro storico in fiore” oppure presso la Segreteria del  Sindaco a Palazzo di Città.

Cisternino: Al via GROW UP! Un percorso di progettazione partecipata per lo sviluppo economico del territorio

Stampa

L’Amministrazione comunale di Cisternino non si è lasciata sfuggire l’occasione offerta dal bando #PugliaPartecipa, Avviso di selezione per proposte di processi partecipativi da ammettere a sostegno regionale nell’ambito del Programma annuale della partecipazione della Regione Puglia.

Sulla spinta dell’Assessore allo Sviluppo economico, Mario Saponaro, è stato candidato a finanziamento il progetto GROW UP! Cisternino, che vede il Comune di Cisternino capofila in partnership con CNA – Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa di Brindisi, Federalberghi Brindisi, GAL Valle d’Itria, UPAL – Cantina Sociale di Cisternino,Liceo Polivalente “Don Q. Punzi”, Istituto Salesiano di Cisternino e Associazione Pro-Cisternino.

Il progetto, che è stato finanziato con € 15.280,00, ha come obiettivo quello di aprire un’ampia fase di consultazione della cittadinanza sul tema dello sviluppo economico locale. In particolare, l’Amministrazione Comunale intende indagare e approfondire le cause della grande disaggregazione tra i settori attivi per avviare un ragionamento sulle conseguenze che la mancanza di cooperazione e di rete ha sull’economia locale. Cittadini, associazioni e imprese saranno chiamati a ragionare su un possibile cambio di paradigma, a immaginare soluzioni e co-progettare insieme azioni che possano avere ricadute trasversali sul territorio.

Si tratterà di un percorso che, per sei mesi, vedrà la cittadinanza direttamente coinvolta attraverso questionari, Open Space Technology, Focus Group e CrowdLab, allo scopo di generare un sentimento diffuso di appartenenza ad un processo che non è calato dall’alto, ma deve crescere dal basso e vedere tutti protagonisti.

Incontreremo le Consulte già attive, il mondo della Scuola e dei Servizi Sociali, le associazioni che a vario titolo si occupano di disabilità o soggetti svantaggiati, le comunità straniere residenti. Nessuno dovrà sentirsi escluso dal processo. All’esito dei lavori, tutto il materiale raccolto durante questi mesi convergerà in un documento di sintesi preliminare alla redazione del Piano di Sviluppo Economico Comunale di cui l’Amministrazione intende dotarsi. Non solo: i dati raccolti e la progettualità che ne emergerà, saranno certamente preziosi per l’Amministrazione anche per la partecipazione ai programmi regionali relativi al turismo (Puglia365), ai Distretti Urbani del Commercio o al PSR.

«Un innovativo mezzo per riscrivere il futuro economico della mia comunità partendo dalle esigenze dei cittadini. Al di là dei paroloni in inglese, credo che bisogna attivarsi con questi innovativi sistemi di comunicazione per individuare tutti assieme un piano di sviluppo economico del nostro territorio. Un'opportunità fornitaci dalla Regione Puglia che non mancherà di profondere ulteriori risorse per concretizzare i nostri progetti il futuro economico anche dei nostri figli», dichiara il Sindaco, Luca Convertini, all’indomani della sottoscrizione del protocollo d’intesa con Regione Puglia che dà ufficialmente il via al progetto.

«Sono molto soddisfatto per l’approvazione di questo ambizioso progetto, scritto con la professionale collaborazione della dottoressa Alessandra Neglia che ne coordinerà l’esecuzione. Se la nostra comunità riuscirà a cogliere questa possibilità, si potrà scrivere un percorso di crescita sviluppo per le generazioni future. Cisternino ha le potenzialità per far tornare i tanti giovani costretti ad emigrare per trovare lavoro, insieme dobbiamo individuare le azioni concrete per questo obiettivo e la partecipazione di tutti è fondamentale», conclude l’Assessore Saponaro, promotore di questa iniziativa.

A breve sarà organizzato un incontro pubblico di presentazione del progetto, con il quale sarà concretamente avviato il progetto attraverso il coinvolgimento dei cittadini.

Solo insieme si cresce.

Monopoli: finanziamento di € 19.930,88 per potenziamento info-point

Stampa

Il Comune di Monopoli è uno dei quattro della provincia di Bari, su ventotto in tutta la Regione Puglia, beneficiario del finanziamento per il potenziamento degli info-point turistici previsto dall’Avviso Pubblico della Sezione Turismo dell'Assessorato all'Industria Turistica e Culturale della Regione Puglia. Al Comune è stato riconosciuto un finanziamento di € 19.930,88 (la compartecipazione finanziaria del Comune di Monopoli al progetto è di €. 6.725,86).

 

Il bando finanzia la realizzazione di interventi a sostegno della qualificazione e del potenziamento, con l'intento di garantire ai turisti una maggiore qualità ed omogeneità dei livelli dei servizi offerti al pubblico dal 12 luglio fino al 31 ottobre 2019, al fine di destagionalizzare l’offerta turistica. Gli interventi di qualificazione e potenziamento ammessi dall'avviso pubblico comprendono il prolungamento degli orari di apertura; l'introduzione di figure professionali con competenze specifiche; l'adozione di badge e divise dal layout coordinato; la realizzazione di attività di animazione on-site; per le quali questa volta sono state ammesse anche le spese di coordinamento dei progetti. E infine il rilevamento informatizzato dei dati sull'affluenza e sull'indice di gradimento

Grazie a questo finanziamento sarà possibile incrementare gli orari di apertura, consentendo all’info-point di via Garibaldi di effettuare l’orario continuato dalle ore 9 alle ore 23 nei mesi di luglio e agosto (con un incremento di 42 ore settimanali per un totale di 98 ore settimanali), e dalle 9 alle 22 nei giorni venerdì, sabato e domenica nei mesi di settembre e ottobre (con un incremento settimanale di 18 ore).

Al fine di avere un’immagine coordinata, il personale sarà dotato di polo bianche con manica corta con le stampe fronte/retro e ogni unità disporrà di un badge plastificato. Le attività di animazione on-site si terranno ogni mercoledì per un totale di 16 appuntamenti in collaborazione con operatori locali. Al centro delle attività la Chiesa dello Spirito Santo, parte integrante della rete di siti rupestri che costellano le campagne tra Monopoli e Fasano. Sono previsti appuntamenti escursionistici in bici che partiranno dall’Info Point di Monopoli, guidate da un operatore archeologo medievista nell’ambito di in un’offerta integrata che comprende comuni di Castellana Grotte, Ceglie Messapica, Grottaglie, Locorotondo, Martina Franca, Monopoli e Ostuni.

«Questo finanziamento va nella direzione della destagionalizzazione dell’offerta turistica verso cui puntiamo e del potenziamento dei servizi offerti. È un dato ormai consolidato quello della presenza di turisti sin dal mese di aprile e in autunno inoltrato e la città deve essere pronta ad accogliere flussi turistici sempre più ampi. Il nostro progetto è stato scelto insieme ad altri 27 ed è uno dei 4 finanziati in provincia, segno che Monopoli ormai è una metà turistica riconosciuta a livello regionale», commenta l’Assessore al Turismo Cristian Iaia.

«La Regione Puglia ha riconosciuto alla Città di Monopoli il ruolo di città turistica, concedendo un finanziamento di quasi 20 mila euro, superiore alla cifra degli scorsi anni. È un finanziamento che ci consente di potenziare i servizi già offerti, prolungando gli orari e organizzando una serie di iniziativa turistiche, ma anche di qualificare e ampliare l'accoglienza», afferma l’Assessore alle Politiche per l’intercettazione dei finanziamenti comunitari Angela Pennetti.

Bari: Prorogata a 7 luglio Mostra "I miei dipinti parlano baciando l'anima" nella Galleria Spaziogiovqni

Stampa

 

È stata prorogata al 7 luglio la mostra “I miei dipinti parlano baciando l’anima - La vera arte non si copia, la vera arte si crea” di Luciana Tomasicchio in esposizione nella galleria comunale Spaziogiovani, in via Venezia 41.

L’artista, insegnante e autodidatta, sin da bambina si appassiona ai colori e alla pittura. La forma, il movimento e le sue opere sono frutto di una continua ricerca e di creatività espansiva. Entra nella tela con forme quasi sempre femminili, genera e rigenera la donna e la natura insieme.

 La mostra è visitabile tutti i giorni dalle ore 11 alle 12.30 e dalle ore 18.30 alle 21.30. L’ingresso è libero.

Barletta: Il 3 luglio Grand Tour di Linea Verde, le telecamere Rai per la puntata sulla Puglia

Stampa

Grand Tour di Linea Verde, a Barletta le telecamere Rai per la puntata sulla Puglia

Barletta, lunedì 1 luglio 2019 – Faranno tappa a Barletta, mercoledì  prossimo 3 luglio, le telecamere e le troupe Rai al lavoro per la realizzazione di quattro speciali dedicati alle bellezze del paese. Si 
tratta di Linea Verde, lo storico programma di Rai1, in onda tutte le domeniche a mezzogiorno, che per questa estate indosserà l'abito da sera, in occasione di quattro prime serate, in onda il venerdì dal 
prossimo agosto. Tema di questi speciali, intitolati Grand Tour di Linea Verde, sarà il viaggio attraverso le bellezze del paese, fra quei luoghi capaci di incantare, meravigliare, sorprendere. Uno di questi sarà, 
appunto, Barletta! La conduttrice del programma sarà Lorella Cuccarini, fra i volti più amati della televisione italiana e con lei, in città, ci sarà anche l’attore Fabio Troiano, che la accompagnerà alla scoperta dell’ottocentesco Teatro comunale “Giuseppe Curci”. 

A Barletta saranno girate le riprese del primo dei quattro speciali. Grand Tour, infatti, attraverserà la Puglia in un percorso ispirato alla via Francigena del Sud, della quale la città della Disfida fa parte. In 
mostra ci saranno alcune fra le bellezze di Barletta, fra cui il Castello, il teatro “Curci”, Eraclio e la Basilica del Santo Sepolcro. Lorella Cuccarini scoprirà il fascino di una città in cui storie di cavalieri si intrecciano a leggende e grandi imprese. Per le riprese nella giornata di mercoledì prossimo, 3 luglio, e per consentire agli operatori di muoversi e lavorare in sicurezza, a partire dalle ore 16 e fino alle 24, corso Vittorio Emanuele e via Santa Marta saranno interdette al traffico e sarà vietato tenere le auto in sosta.

 

LOCOROTONDO: Domenica 14 luglio arriva il carnevale estivo, I edizione

Stampa

Arriva il Carnevale estivo a Locorotondo. La prima edizione è in programma per domenica 14 luglio secondo la formula già sperimentata per l'edizione invernale.
Carri allegorici, coreografie, bimbi in maschera e tanta allegria: così si vuol vivere l'allegria del carnevale in un clima decisamente estivo, molto più clemente di quello
che ha caratterizzato l'edizione invernale.
Le associazioni coinvolte, molto preziose per l'organizzazione, saranno le stesse: a partire dall'associazione U Carnvel di Alfredo Neglia che metterà a disposizione i 4 carri allegorici, alle ludoteche e associazioni per l'animazione dei giovani che operano sul nostro territorio. Seguendo il tema allegorico dei carri ci saranno: la ludoteca Taka tuka realizzerà il tema "Emoticon", l'associazione Hakuna Matata si occuperà di "Giocatori e Ragazze Pon Pon", L'Isola della Piccole Stelle animerà il carro "Topolino e Minnie" e l'Azione Cattolica lavorerà sul tema "Ratatouille" insieme alla scuola di danza Arte Danza.
Ci sarà anche il carro "del morto", animato dalla scuola di danza Fuori di Danza.
Il corteo si svilupperà come a febbraio scorso. Raduno alle ore 19,30 in piazza Mitrano e partenza del corteo alle ore 20,00. Sarà interessata via Cisternino fino a
piazza Marconi, da dove il corteo salirà per corso XX Settembre.
Entusiasta Paolo Giacovelli, consigliere comunale incaricato del Rapporto con le Associazioni.
«Chi lo ha detto che il carnevale si festeggia solo d'inverno? La nostra Locorotondo si trasformerà anche questa estate in un magnifico teatro dove ognuno
di noi, grazie alle associazioni del territorio, potrà interpretare la sua parte con o senza maschera sul naso. Sentirsi ancora una volta liberi, tutti insieme, grandi e
piccoli, affollando le strade che percorriamo ogni giorni. Faremo comunità con i turisti che visitano curiosi il nostro borgo. Lo renderemo accogliente e spensierato, ancora una volta unico.
So che sarà un successo perché ad organizzarlo saremo noi tutti insieme e squadra che vince non si cambia».
In occasione del carnevale estivo ci sarà anche un'edizione straordinaria del
mercato settimanale.

“BARI SICURA 2019” IN PIAZZA LIBERTÀ LE LIMITAZIONI AL TRAFFICO

Stampa

Si svolgerà domani, sabato 1 giugno, in piazza Libertà, a partire dalle ore 17.30, “Bari
sicura 2019: Giornata sulla sicurezza stradale”, l’evento promosso dalla fondazione “Ciao
Vinny” nell’ambito del progetto “La Cultura della Vita” realizzato in collaborazione con
l’amministrazione comunale di Bari.
Tra le attrazioni in programma, una simulazione di incidente stradale, esercitazioni sul
massaggio cardiaco, un flash mob, un bar experience analcolico, un concorso a premi e
esibizioni musicali degli Urban Soul, Walter Celi, Liga 2.0 e sketch di Pino Campagna,
Carlo Maretti e Simpatiche Kanaglie.
Presentano l’evento Mauro Pulpito e Antonello Loiacono.
Per consentire il regolare svolgimento della manifestazione, sono state previste le seguenti
limitazioni al traffico:
Sabato 1 giugno 2019:
1. dalle ore 05.00 alle ore 24.00, e comunque fino al termine delle operazioni di
smontaggio, è istituito il “DIVIETO DI SOSTA - ZONA RIMOZIONE” sulla piazza
della Libertà;
2. dalle ore 15.00 alle ore 21.00, e comunque fino al termine delle operazioni di
smontaggio, è istituito il “DIVIETO DI SOSTA - ZONA RIMOZIONE” sulla via
Piccinni, tratto compreso tra via Roberto da Bari e via Cairoli;
3. dalle ore 19.00, relativamente al passaggio dei veicoli interessati dalla simulazione
dell’incidente stradale, è istituito il “DIVIETO DI TRANSITO” sulle seguenti strade /
piazze:
a. c.so Vittorio Emanuele II, tratto compreso tra via Andrea da Bari e via Marchese di
Montrone;
b. via Cairoli, tratto compreso tra via Piccinni e corso Vittorio Emanuele II.

“STrade, RAcconti, DEgustazioni: STRADE!” In Puglia 365 Cultura Natura Gusto 25 e 26 Maggio

Stampa

Nuovo appuntamento, sabato 25 e domenica 26 Maggio, con "STrade, RAcconti,
DEgustazioni: STRADE!", il progetto dell'Associazione Cultura e Ambiente, con sede a
Foggia, vincitrice del programma "Fruizione ed animazione del territorio regionale per
l'attuazione del programma In Puglia 365 – Cultura Natura Gusto" in risposta al Bando
indetto dall'Agenzia Regionale Puglia Promozione.
Il progetto, denominato "STrade, RAcconti, DEgustazioni: STRADE!", che si svolge tra i
comuni di Bovino, Sant'Agata di Puglia e Accadia, ha tra i suoi obiettivi la valorizzazione del
contesto paesaggistico, storico, culturale ed enogastronomico del territorio dei Monti Dauni,
attraverso la riscoperta di antichi percorsi (tratturi, viabilità antica, sentieristica), guidati da
naturalisti ed archeologi, insieme alla degustazione di antiche ricette e prodotti locali.
L'intento è quello di sviluppare e connettere due concetti importanti: il cibo (in continuità con
l'anno 2018, dichiarato dal MiBAC come "Anno del cibo italiano" e sulla base del tema
indicato per questa edizione di InPuglia365 – Cultura, Natura, Gusto) e i percorsi,
considerando i Monti Dauni come un vero crocevia di itinerari (naturalistici, storici, viari).
Partendo da beni culturali e paesaggistici di chiaro interesse, ma al contempo poco noti (e
quindi meritevoli di valorizzazione) si è creata una rete di proposte che consentano di
conoscerli a 360°, secondo vari approcci (naturalistico, storico, archeologico, architettonico,
produttivo, enogastronomico).
Il progetto "STRADE!", con appuntamenti diversificati, è rivolto ad un pubblico vasto e
diversificato di adulti, famiglie con bambini, appassionati di trekking, ma anche ad una utenza
pet-friendly.
Dopo il successo degli eventi svolti il 18 e 19 maggio, ci ritroveremo sabato 25 a Sant'Agata
di Puglia, con un itinerario strorico-archeologico che dal centro storico condurrà alla
masseria Sant'Antuono e al ponte romano sul torrente Calaggio (ancora pochi posti
disponibili!), e domenica 26 maggio al Bosco Paduli, con laboratori dedicati ai bambini e
attività per adulti, una degustazione di prodotti tipici e un'esibizione teatrale. Per quest'ultimo
evento, dedicato ai più piccoli, si darà precedenza, nelle prenotazioni, alle famiglie con bimbi.
Qualora vi dovessero essere ulteriori posti disponibili, si darà la possibilità anche ad altri
partecipanti.
Ecco in dettaglio il programma completo del prossimo weekend:
Sabato 25 maggio
"Sant'Agata e la valle del Calaggio", ore 10,00-15,00
Un itinerario inedito (di media difficoltà, per adulti) che, partendo dal centro storico de "la
balconata delle Puglie", permetterà ai partecipanti di scendere a piedi verso gli imponenti
ruderi di masseria Sant'Antuono, antica stazione di posta lungo la viabilità romana e
successivamente importante luogo di stoccaggio del grano tra età medievale ed età moderna.
L'itinerario proseguirà infine sino al ponte romano sul torrente Calaggio, ripercorrendo in
parte un tracciato viario utilizzato già in età romana. Al termine del percorso a piedi, i
partecipanti saranno accompagnati con un bus-navetta nel centro storico di Sant'Agata di
Puglia, per una visita al forno a paglia, al frantoio ipogeo ed al Castello, al cui interno si
terranno una degustazione di prodotti tipici e tradizionali ed uno spettacolo teatrale dal titolo
"I giorni dei re", con canti e testi ispirati al folklore locale.
Punto di incontro: Via Perillo (capolinea autobus locali - coordinate 41.152414, 15.381418)
Domenica 26 maggio
"Bosco Paduli per grandi e piccini", ore 9,30-15,30
Una domenica mattina alla scoperta di Bosco Paduli con attività per famiglie ed amanti della
natura. I bambini e le loro famiglie saranno occupati in attività laboratoriali all'ombra della
quercia secolare. I laboratori riguarderanno l'educazione ambientale e permetteranno ai
bambini (dai 5 ai 12 anni di età) di entrare in diretto contatto con l'ambiente naturale del
bosco. Al termine del percorso, sotto l'antica quercia posta al centro della radura del Bosco, ci
sarà una degustazione di prodotti tipici e un'esibizione teatrale dal titolo "I giorni dei pastori",
con canti e testi ispirati alle tradizioni locali.
Punto di incontro: Bosco Paduli (coordinate 41.178619, 15.361424)
E' raccomandato per tutti gli appuntamenti un abbigliamento comodo, composto da
scarpe da trekking, pantaloni lunghi, k-way e bottigliette d'acqua.
La partecipazione alle attività è gratuita (max 35 partecipanti), previa prenotazione
obbligatoria ai seguenti contatti (da lunedì a sabato, ore 9,00-13,00/16,00-20,00):
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
tel: 380.9020728
Per info:
Pagina Facebook: @culturaetambiente
Twitter: @CulturaeAmbien1
Instagram: stradeinpuglia

Database comuni

E' online il nuovo database dei comuni pugliesi, consultabile su due livelli accesso: pubblico e avanzato. Per accedere alla versione avanzata è necessario essere iscritti.

Accedi all'area

Effettua il login

Per accedere a tutti i servizi avanzati del sito, è necessario effettuare la registrazione. L'attivazione dell'account verrà eseguita da un nostro addetto, nel più breve tempo possibile.

Effettua il login - Registrati

Collabora al sito

Inviateci testi ed immagini riguardanti i vostri comuni, eventi e manifestazioni, il nostro team provvederà a pubblicarli sul nuovo sito.  L'indirizzo email a cui inviare le notizie è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sei qui: Home News Notizie dai comuni