Anci Puglia

Notizie dai comuni


Area dedicata alle notizie che giornalmente riceviamo dai comuni pugliesi. L'email di riferimento a cui inviare le news è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 


 

BITETTO - Sabato 17 novembre Gianrico Carofiglio alla cerimonia di consegna della Costituzione ai giovani

Stampa

Per il secondo anno il Comune di Bitetto - assessorato alla Pubblica istruzione e Politiche Giovanili - organizza la cerimonia di consegna di una copia della Costituzione Italiana a tutti i ragazzi che durante il corso dell'anno compiranno o hanno già compiuto i 18 anni di età.
Il traguardo della maggiore età e la conseguente acquisizione dell'elettorato attivo segnano una tappa importante per l'affermazione sociale di ogni cittadino e come Amministrazione Comunale abbiamo voluto sottolineare questa importanza attraverso un dono semplice ma dal valore inestimabile: una copia della nostra Carta Fondamentale, unitamente ad un momento di confronto e di arricchimento culturale.
Riteniamo imprescindibile, infatti, che ogni cittadino possa conoscere e approfondire lo studio della Costituzione, per avvicinare sempre più, soprattutto le giovani generazioni, alla vita della comunità in cui vivono, ad essere parti attive e non solo spettatrici.
Alla cerimonia dal titolo "La costituzione ai giovani" che si terrà sabato 17 Novembre alle ore 18.30 presso l'ex Convento dei Domenicani sarà nostro gradito ospite il dott. Gianrico Carofiglio, già Magistrato, Senatore della Repubblica e scrittore di indiscussa fama nazionale.
L'iniziativa nasce in collaborazione con l'associazione "Libertà e Giustizia" di Palo del Colle che con grande entusiasmo ha fornito le copie che saranno affidate ai diciottenni.
Nel corso della serata sarà altresì possibile apporre la propria firma a sostegno della legge di iniziativa popolare per l'introduzione dell'obbligo della materia di educazione alla cittadinanza.
Di seguito il link dell'evento: https://www.facebook.com/events/2036566186393348/

BARI, 26 ottobre: ASSEMBLEA NAZIONALE ANCI RIMINI - VITTO (ANCI PUGLIA): "INTRODURRE L'EDUCAZIONE ALLA CITTADINANZA NELLE SCUOLE PER CITTADINI E ISTITUZIONI MIGLIORI"

Stampa

Il presidente Anci Puglia Domenico Vitto ha partecipato martedì 24 ottobre a Rimini, alla tavola rotonda organizzata all'interno della XXXV^ Assemblea nazionale Anci sull' Educazione alla cittadinanza, la campagna lanciata dal Comune di Firenze, fatta propria e sostenuta dall'Anci, come proposta di legge popolare tesa a ripristinare l'insegnamento dell' educazione civica nelle scuole italiane.
Alla tavola rotonda, svoltasi nella sala Fiera di Rimini gremita di sindaci e amministratori provenienti da tutta Italia, moderata dal giornalista Alberto Matano, erano presenti: Mario Conte, sindaco di Treviso, Luigi de Magistris, sindaco di Napoli e vicepresidente Anci nazionale, Dario Nardella, sindaco di Firenze e coordinatore ANCI Città Metropolitane; Domenico Vitto, sindaco Polignano e presidente Anci Puglia, Mario Pezzetta, consigliere comunale Tavagnacco e presidente ANCI Friuli Venezia Giulia.

Nel suo intervento il presidente Domenico Vitto ha sottolineato l'importanza dell'iniziativa per la crescita socio-culturale del paese ed ha rinnovato l'impegno di Anci Puglia teso a sensibilizzare sindaci e comunità pugliesi ad aderire alla campagna e procedere alla raccolta firme entro metà dicembre. "Un passo importante verso la crescita socioculturale del paese è la proposta di Legge di Anci è promotrice – ha detto Vitto - Fondamentale formare cittadini consapevoli dei propri diritti e dei propri doveri civici. Affidare alla scuola questo percorso virtuoso, significa porre le basi per un futuro migliore, anche considerando l'effetto moltiplicatore di buone prassi che riescono ad avere bambini e nuove generazioni. Rispetto del bene comune, delle istituzioni e dell'altro, ecco la nuova coscienza civica, sicuramente ispirata a valori etico-sociali fondamentali da instillare, diffondere e consolidare nelle nostre comunità ripartendo dalle giovani generazioni, per una società che forte del suo passato si proietti verso il futuro, avendo sempre come punto di riferimento i principi cardine della nostra Costituzione. Ho deciso di aderire all'iniziativa per l'introduzione dell'Educazione alla cittadinanza tra i banchi di scuola, - ha concluso il presidente Anci Puglia - perché credo che in questo modo potremo avere cittadini e istituzioni migliori, recuperando la dimensione della consapevolezza del rispetto dell'altro e dei diritti e doveri di cui ogni cittadino è titolare".

MONOPOLI, 22 ottobre: Presentazione della settimana di “Prospero Fest”

Stampa

Martedì 23 ottobre alle ore 17 nella Biblioteca Civica "Prospero Rendella" sarà presentato alla stampa "Prospero Fest", il cartellone di eventi di promozione culturale che si svolgeranno nella settimana compresa tra il 10 e il 17 novembre.

L'evento è finalizzato a celebrare le ricorrenze dell'apertura al pubblico della biblioteca e dei rifugi antiarei. Sono previste una mostra d'arte contemporanea, la presentazione di libri di autori di caratura nazionale, workshop, performances musicali e teatrali, laboratori di lettura con le scuole e una notte bianca dei bambini in biblioteca.

Interverranno il Sindaco di Monopoli, Angelo Annese, l'Assessore alla Pubblica Istruzione, Rosanna Perricci e le associazioni territoriali che partecipano alla manifestazione.

BARI, 19 ottobre: La Tutela dei Beni Culturali e del Patrimonio Pubblico - i Rischi e le Responsabilità in capo alla Pubblica Amministrazione"

Stampa

Il convegno "La Tutela dei Beni Culturali e del Patrimonio Pubblico: i Rischi e le Responsabilità in capo alla Pubblica Amministrazione", si terrà venerdì 19 ottobre dalle 08.30 alle 12.00 presso la Sala Auditorium dell'Archivio di Stato – Via Oreste Pietro, 45 a Bari.

L'incontro è realizzato con la collaborazione dell'Archivio di Stato di Bari, la Società Italiana per la Protezione dei Beni Culturali e con il patrocinio del Comune di Bari, dell'Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale, dell'Università degli Studi di Bari Aldo Moro e della Città Metropolitana di Bari.

Nell'ambito del convegno verranno affrontati i seguenti temi:

-approfondimento delle norme relative all'obbligo di tutela del patrimonio storico-artistico;
-illustrazione degli strumenti di Risk Management per la protezione dei beni culturali;
-approfondimento sulla Responsabilità in capo alla Pubblica Amministrazione riguardo prevenzione, protezione e tutela dei beni culturali;
-focus sulla valorizzazione dei beni artistici.


Assessori alla Cultura, Direttori di Musei, Funzionari dei servizi assicurativi degli Enti Locali, Università, Fondazioni ed organizzatori di mostre d'arte avranno la possibilità di confrontarsi sui temi relativi al mondo dell'arte e del patrimonio artistico in genere, con un focus particolare sui rischi del settore.

Ricordiamo che la partecipazione all'evento è libera, previa registrazione.

ISCRIVITI

Per scaricare il programma dettagliato dell'evento, clicchi qui.

Per maggiori informazioni può scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CORATO - Campagna “Nastro Rosa” Anci e Airc: il Comune aderisce, sarà illuminata di rosa la Fontana della Montagnola.

Stampa

 

 

 

 La sera del primo ottobre dalle 19.30 alle 24.00 la Fontana della Montagnola sarà illuminata di rosa: il Comune di Corato ha infatti aderito alla Campagna “Nastro Rosa 2018" promossa dall'Associazione nazionale dei Comuni Italiani (Anci) e dall'Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (Airc), giunta alla seconda edizione.

L'iniziativa si svolge ad ottobre, scelto perché è il mese dedicato in tutto il mondo alla prevenzione del tumore al seno: "Il tumore al seno colpisce 50mila donne ogni anno – ricorda un comunicato congiunto dell'Anci e dell'Airc – e l'obiettivo di Airc è curarle tutte. Negli ultimi anni la ricerca ha raggiunto traguardi fondamentali per la cura del tumore al seno, portando fino all'87% la sopravvivenza a cinque anni dalla diagnosi. Resta però il problema delle forme più aggressive della malattia. Per questo l'Associazione per la ricerca sul cancro invita tutti a non fermarsi e a sostenere insieme il lavoro dei ricercatori per rendere questo tumore sempre più curabile".

L’Amministrazione Comunale di Corato, con l’Assessorato alle Politiche Sociali, ha aderito a questa iniziativa, e un fascio di luce rosa illuminerà la Fontana della Montagnola nella serata di lunedì 1 ottobre: un modo emblematico, simbolico ma importante per dimostrare la partecipazione dell’intera comunità alla problematica della solidarietà e soprattutto del sostegno alla ricerca.

BARI, 23 settembre: CUS Bari ZeroBarriere 2018

Stampa

Si svolgerà domenica prossima "Cus Bari Zerobarriere - Grand Final Italian Paratriathlon Series - Trofeo Cus Triathlon", la manifestazione sportiva aperta alla competizione di paratleti e normoatleti che, dalla mattina al primo pomeriggio, si sfideranno nelle gare di triathlon e paratriathlon sulla spiaggia di Pane e Pomodoro e sul lungomare di Bari. Appuntamento alle ore 9 per la partenza del triathlon e alle 11 per il paratriathlon.

Paratleti e normoatleti metteranno in campo le proprie specificità e capacità, dimostrando come si possa raggiungere il medesimo traguardo a dispetto delle diversità individuali, psichiche e fisiche. Anche quest'anno testimonial dell'evento sarà Luca Mazzone, campione del mondo e olimpionico di coppia di handbike.

La novità dell'edizione 2018, organizzata dalla cooperativa sociale Zerobarriere in collaborazione con il CUS Bari, è rappresentata dallo spettacolo di danza aerea a cura della coreografa Elisa Barucchieri e della sua compagnia ResExtensa, in programma sabato 22 settembre, alle ore 21, in piazza del Ferrarese, nel corso del quale, per la prima volta, persone con disabilità si cimenteranno nei volteggi di questa straordinaria disciplina.

I dettagli dell'evento sono stati illustrati questa mattina, a Palazzo di Città, dal presidente di Zerobarriere e consigliere del sindaco per l'accessibilità urbana Marco Livrea, dal sindaco Antonio Decaro, dall'assessore regionale allo Sport Raffaele Piemontese, dal presidente del CUS Bari Giuseppe Seccia, dal rettore dell'Università "Aldo Moro" Antonio Uricchio, dal prorettore del Politecnico di Bari Loredana Ficarelli, dal garante dei disabili della Regione Puglia Giuseppe Tulipani, dagli assessori comunali allo Sport, al Welfare, ai Lavori pubblici e alla Culture, Pietro Petruzzelli, Francesca Bottalico, Giuseppe Galasso e Silvio Maselli, dal presidente CONI Puglia Angelo Giliberto, dal presidente FITRI Puglia Claudio Meliota, dal presidente e dal delegato provinciale CIP Puglia, Giuseppe Pinto e Francesco Manfredi, dal presidente Club Rotary Bari Sud Marco Pellegrini, dalla danzatrice aerea e coreografa Elisa Barucchieri e dal presidente e dal referente dell'associazione LeZZanzare, Antonio Garofalo e Alessandro Antonacci.

"Oggi presentiamo la prima edizione di Cus Bari Zerobarriere - Grand Final Italian Paratriathlon Series - Trofeo Cus Triathlon, dopo l'edizione zero dello scorso anno - ha esordito Marco Livrea -. Siamo molto soddisfatti perché, dopo un attento lavoro di comunicazione in tutta Italia, i dati sono in netta crescita: rispetto ai 20 paratleti del 2017, quest'anno siamo a quota 25 per un totale di 225 tra atleti e paratleti. Questa manifestazione sportiva, ad oggi ,è seconda solo a quella organizzata sul lago d'Iseo. Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato alla sua realizzazione, e sono tanti: tutti hanno compreso perfettamente l'idea di base dell'evento che si fonda sull'inclusione. Per questo abbiamo pensato a una manifestazione aperta a tutti, persone abili e con disabilità. Il nostro obiettivo non è solo abbattere le barriere architettoniche ma, soprattutto, quelle culturali e sociali. Cus Bari Zerobarriere, quindi, non intende essere un evento sportivo fine a se stesso ma un volano utile a raggiungere altre conquiste, in una città dove al momento sono tanti i progetti in ballo per abbattere le barriere e creare un ambiente che sostenga la forza di persone che hanno necessità di essere messe nelle condizioni di potersi esprimere. Si sta facendo molto in questa direzione".

"Sono particolarmente contento di essere qui oggi perché il tema dell'inclusione sociale è cruciale per il nostro programma triennale - ha aggiunto Raffaele Piemontese -. Crediamo molto nel ruolo che può avere lo sport nel mondo della disabilità, sostenendo diverse iniziative, a partire dalla scuola o dalle periferie urbane, dove il potenziamento delle attrezzature sportive può trasformare i luoghi in incubatori sociali in cui si imparano valori positivi. L'attività sportiva è un potente terapeutico per coloro che hanno problemi di tipo motorio o psichico e rappresenta un investimento pienamente positivo, in quanto accompagna gli sportivi in un percorso di benessere e, allo stesso tempo, ci consente di risparmiare nel medio e lungo periodo dei costi sanitari. Il Comune di Bari, con cui la Regione ha in piedi molte collaborazioni, da questo punto di vista è all'avanguardia".

"Ringrazio Luca Mazzone per essere tornato qui come testimonial di questo evento, e tutti voi per ciò che state facendo per la nostra città- ha dichiarato Antonio Decaro -. Sono davvero molto orgoglioso che questo evento si tenga a Bari per la seconda volta non solo per la portata dell'appuntamento ma anche perché questa competizione fa comprendere a tanti cittadini che, se gli atleti con disabilità riescono a compiere gesti sportivi straordinari, è possibile risolvere tanti altri problemi, magari legati a una malattia, alla paura di non poter superare un esame o alle difficoltà relative al lavoro. Si può fare tutto nella vita, credo che sia questo l'insegnamento più importante di questa manifestazione. Voglio ringraziare in particolare Marco Livrea, non solo per l'impegno profuso nell'organizzazione di ZeroBarriere ma per tutto ciò che sta facendo per l'amministrazione e per la città. Ci ha stimolato a programmare gli interventi, a pianificare il PEBA, a cercare i fondi per l'abbattimento delle barriere architettoniche e, talvolta, anche a rimediare ad alcuni errori commessi. L'aiuto di Marco e di tante altre realtà non consiste solo nella programmazione e nel continuo stimolo a fare meglio ma anche nell'aiutarci a comprendere al meglio le difficoltà di chi convive con la disabilità. Ringrazio anche l'associazione Le Zanzzare che insieme a Marco e a tante altre realtà impegnate per la disabilità, combatte quotidianamente la sua battaglia nell'arena per risolvere i problemi della nostra comunità. Domenica vivremo grandi emozioni e, soprattutto, condivideremo un momento per fare comunità, per creare legami, che è poi l'aspetto più importante di tutti".

L'edizione dello scorso anno ha già prodotto degli effetti concreti: il CUS Bari, con il sostegno dell'Università degli Studi "Aldo Moro", realizzerà percorsi accessibili all'interno del suo impianto non solo per adeguarsi alle normative europee in tema di abbattimento delle barriere architettoniche, ma anche per permettere l'avvio di corsi di parasport, con l'intento di colmare il gap tra Nord Italia e Centro-Sud nell'ambito dell'accessibilità alle discipline sportive.

CUS Bari ZeroBarriere gode del patrocinio degli assessorati allo Sport del Comune di Bari e della Regione Puglia, dell'Università degli Studi "Aldo Moro", di FITRI - Federazione Italiana Triathlon nazionale e regionale, del CONI Puglia, di CIP Puglia e della Fondazione Puglia.

Per ulteriori informazioni e per il programma completo dell'evento barizerobarriere.eu

Monte Sant’Angelo - “XXIV Memorial dedicato ai giudici antimafia Livatino-Saetta-Costa”: al Sindaco Pierpaolo D'Arienzo il “Premio all’impegno sociale 2018”

Stampa

Ieri mattina - martedì 18 settembre - a Spinazzola, il Sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo, è stato premiato dal Comitato antimafia Livatino-Saetta-Costa insieme a Matilde Montinaro (sorella del capo scorta di Giovanni Falcone), al Procuratore di Trieste, alle mogli dei fratelli Luciani uccisi lo scorso agosto a San Marco in Lamis, al Presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano e alla cooperativa Agriculture (l’impresa agricola di Acquaviva gestita dagli immigrati a cui sono stati affidati i terreni confiscati alle mafie) tra gli altri.

“È un grande onore ricevere questo riconoscimento” - ha dichiarato il Sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo d’Arienzo - “Lo voglio condividere con tutti quei colleghi sindaci che quotidianamente sono chiamati a fare scelte ‘giuste’, a lavorare in trincea per il bene e il riscatto sociale delle nostre comunità”.

CORATO:Finanziato progetto per bonifica e messa in sicurezza ex discarica, in arrivo 1.365mila Euro.

Stampa

 

E’ stato finanziato dalla Regione Puglia (Dipartimento mobilità, qualità urbana, opere pubbliche, ecologia e paesaggio – Sezione ciclo rifiuti e bonifiche) il progetto presentato dall’Amministrazione Comunale di Corato in risposta all’avviso Por Puglia Fesr fse 2014720 Asse VI azione 6.2, per la presentazione di domande di finanziamento di interventi per la bonifica di aree inquinate e per la progettazione ed esecuzione di interventi di messa in sicurezza permanente e bonifica di aree contaminate, aree oggetto di discariche abusive, o discariche dismesse di rifiuti.

Il Comune di Corato aveva partecipato all’avviso pubblico con un progetto di fattibilità tecnico/economica riguardante la “Bonifica, messa in sicurezza permanente e ripristino ambientale dell’ex discarica comunale in contrada Maccarone Sant’Elia”: il progetto è stato ammesso e finanziato con una cifra di 1.365.000 Euro.

L’operazione proposta riguarda una serie di importanti interventi in quell’area, che era già stata oggetto di caratterizzazione, ma che aveva bisogno della messa in sicurezza definitiva: per questo sono state programmate anche altre operazioni come la rimozione dei rifiuti solidi speciali superficiali, la messa in sicurezza permanente attraverso il “capping”, la sistemazione morfologica ed idraulica, la realizzazione di un impianto di raccolta e gestione delle acque meteoriche, una serie di opere di contenimento, interventi di riqualificazione e rinaturalizzazione, ed è chiaro che si provvederà a rinverdire l’area e allestirla per futuri utilizzi.

Fra le opere da realizzare anche la ricostruzione sopra suolo, con muretti a secco, opere di ingegneria naturalistica, inerbimento e piantumazione di specie erbacee tappezzanti autoctone, pavimentazione carrabile, con la realizzazione di un impianto elettrico, percorsi di viabilità interna e esterna, aree sosta, e naturalmente ampia cartellonistica per il divieto di abbandono rifiuti.

“Conclusa la caratterizzazione di quel sito, già dal momento dell’insediamento di questa Amministrazione Comunale – spiega il Sindaco Massimo Mazzilli – avevamo fatto presente alla Regione Puglia il bisogno di un intervento di messa in sicurezza definitiva di quel sito, che nel frattempo abbiamo recintato. Abbiamo sempre tenuto molto alle politiche ambientali e abbiamo dunque partecipato all’avviso pubblico dell’Ente, riuscendo ad ottenere questo ulteriore importante finanziamento, che ci permetterà di realizzare quei lavori di bonifica definitiva che offriranno alla Città un nuovo spazio pubblico, in particolare a servizio dellaZona Industriale”.

LOCOROTONDO, 23 settembre: Presenti all'evento Bari Senza Barriere

Stampa

Sarà presente anche una delegazione di Locorotondo alla manifestazione "Bari ZeorBarriere", manifestazione organizzata dal CUS Bari Zerobarriere che si svolgerà domenica 23 settembre 2018 alle ore 9,00 presso il lido Pane e Pomodoro di Bari: una gara di paratriathlon e triathlon per dimostrare che, quando non ci sono ostacoli, tutti possono esercitare il loro diritto all'autonomia e godere della fantastica sensazione di libertà, esprimendo se stessi, le proprie capacità, la propria gioia nel raggiungere un traguardo.

Il mezzo di trasporto per disabili, che il Comune di Locorotondo ha dotazione attraverso il progetto della P.M.G. Italia S.p.A., sostenuto finanziariamente da alcune aziende locali, sarà presente alla manifestazione, per portare un messaggio di solidarietà, collaborazione e fattiva condivisione degli obbiettivi che l'evento si prefigge.

«Abbiamo aderito immediatamente all'iniziativa ed ottenuto la disponibilità dell'associazione Uomo 2000 – ha dichiarato l'assessora alle Politiche Sociali Rossella Pulli la presenza del nostro mezzo a Bari è davvero un riconoscimento del lavoro fatto di concerto con le aziende del territorio che credono in questo progetto e lo hanno sostenuto e che va nella direzione della promozionedel diritto all'autonomia, all'accessibilità, all'uguaglianza».

BARI, Fiera del Levante: APULIAN LIFESTYLE & INNOVATION

Stampa

APULIAN LIFESTYLE& INNOVATION
14 SETTEMBRE 2018


Sala 8 – Centro congressi - 82° Fiera del Levante


PROGRAMMA
Moderatore: Felice Ungaro, Antonio Stornaiolo

10.30 - SALUTI ISTITUZIONALI
Michele Emiliano, Presidente della Regione Puglia

10.45 – APULIAN LIFESTYLE PER IL DISTRETTO ICT SALUTE DELLA PUGLIA
Claudio Stefanazzi, Capo Gabinetto Regione Puglia
Felice Ungaro, Direttore Struttura speciale di Coordinamento Health Marketplace Regione Puglia

11.15 - BIOMATERIALI DISINQUINANTI PER LA GESTIONE RESPONSABILE DEL MARE: EMERGENZA E
PREVENZIONE – LE AZIONI DELLA REGIONE PUGLIA
Daniela Ducato, team assoc. La Casa Verde CO2.0 - Edizero
Marco Cau, ingegnere team di ricerca Agritettura Lab e La Casa Verde CO2.0
Ugo Patroni Griffi, Presidente Autorità Portuale del mare adriatico meridionale
Vito Bruno, Direttore ARPA Puglia

12.00 - SISTEMI E BIOMATERIALI PER LA PROGETTAZIONE RESPONSABILE – LE AZIONI DELLA REGIONE
PUGLIA
Daniela Ducato, team assoc. La Casa Verde CO2.0 - Edizero
Marco Cau, ingegnere team di ricerca Agritettura Lab e La Casa Verde CO2.0
Gianluca Nardone, Direttore del Dipartimento Agricoltura, sviluppo rurale ed ambientale
Angelo Corsetti, Direttore COLDIRETTI Puglia

13.00 - LUNCH SALUTISTICO

14.30 – RI –BICICLARE NELLE NOSTRE CITTA'
Tommaso De Palma, Sindaco di Giovinazzo

14.45 – IL PROGETTO HOSPITALITY NEGLI OSPEDALI DELLA REGIONE PUGLIA
Elio Sannicandro, Direttore Generale ASSET Regione Puglia

15.00 – LA COSTRUZIONE DI UN PERCORSO DI APULIAN LIFESTYLE PER I CELIACI
Vito Bavaro, Dirigente Dipartimento Promozione della Salute, del Benessere sociale e dello sport per tutti
Michele Calabrese, Presidente regionale Associazioni Italiana Celiachi

CORATO - Vigilanza ambientale: firmata convenzione fra Comune e Guardie Ambientali per l'Italia

Stampa

E’ stata sottoscritta nei giorni scorsi una convenzione fra il Comune di Corato e l’Associazione di volontariato “Guardie Ambientali per l’Italia” con l’obiettivo di collaborare per la conservazione del patrimonio naturale e dell’assetto ambientale sul territorio comunale, dando seguito anche quest’anno alla manifestazione di interesse pubblicate nell’aprilescorso per acquisire la disponibilità di collaborazione da parte di Associazioni di volontariato abilitate proprio in questo particolare settore. 

Il Amministrazione Comunale di Corato per il tramite dell’Assessorato all’Ambiente-Polizia Locale-Sicurezza Urbana, volendo garantire sul proprio territorio il monitoraggio ed il controllo ambientale previsti dalla legge in materia, si avvarrà dunque della collaborazione dell’Associazione di volontariato “Guardie Ambientali per l’Italia” in particolare per supportare il Comando di Polizia Locale e l’ASIPU S.r.l. nelle attività di controllo sugli illeciti in materia di conferimento dei rifiuti (raccolta differenziata) o abbandono, sia all’interno dell’abitato che nelle zone extraurbane.

Le attività che dovranno essere espletate dai volontari, secondo le direttive impartite dal Comando di Polizia Locale ed elencate nella convenzione sottoscritta, sono diverse: vigilare lo stato dei luoghi in relazione ai conferimenti, al fine di segnalare al Comando di Polizia Locale situazioni di abbandono o di non corretto conferimento dei rifiuti; collaborare con il servizio di Polizia Locale per le operazioni in caso di fenomeni di degrado urbano; verificare l’osservanza delle Ordinanze sindacali e dei Regolamenti comunali in materia di conferimento dei rifiuti solidi urbani ed in generale di tutela dell’ambiente e del decoro cittadino, con eventuale segnalazione agli organi competenti per l’attività sanzionatoria; collaborazione con il Servizio Ambiente per la raccolta dei dati e delle informazioni necessarie al monitoraggio sull’ambiente cittadino. 

L’Associazione, svolgerà il servizio di controllo per minimo tre ore giornaliere e tre unità comunque in base alle disposizioni del Comando di Polizia Locale, con tesserino e abbigliamento di riconoscimento.

“Abbiamo messo a frutto, come già in precedenza con il servizio di vigilanza nel Parco Comunale, la Legge Regionale che prevede la possibilità per gli Enti Locali – spiega il Sindaco, Massimo Mazzilli – di utilizzare la collaborazione professionale messa a disposizione dalle organizzazioni di volontariato iscritte negli appositi registri per attività volte alla prevenzione degli illeciti e per l’’integrazione tra politiche di sicurezza e politiche ambientali e territoriali, acquisendo la disponibilità di questa associazione di volontariato cittadina riconosciuta come associazione di protezione ambientale. I volontari opereranno in stretta collaborazione e sulla base delle disposizioni del Comando di Polizia Locale”. 

“Si tratta di un importante apporto di vigilanza riguardo al fenomeno del conferimento illecito dei rifiuti – aggiunge l’Assessore all’Ambiente, Pasquale Tarricone – e per dare nello stesso tempo anche un segnale rassicurante a quei cittadini che invece si comportano secondo le regole e con senso civico”. 

                                                                                              L'Ufficio Stampa

BARI, dal 9 al 23 settembre: “Il mio mondo inquadrato”, prima mostra fotografica di Cinzia Rossi

Stampa

Si inaugura negli spazi del fortino Sant'Antonio domenica 9 settembre, alle ore 18,"Il mio mondo inquadrato", la prima mostra fotografica di Cinzia Rossi.

Nata a Bari e da Bari partita per una vita passata in giro per il mondo grazie alla sua uniforme di assistente di volo, Cinzia Rossi nei suoi scatti racconta dettagli di vita nel mondo, il suo personalissimo mondo: un tango per strada a Buenos Aires, coppie "velate" a Tel Aviv, piccole donne a Teheran e a Kyoto.

L'evento, patrocinato dal Comune di Bari, è realizzato In partnership con le aziende IMT, Gruppo Menelao e Wemakers.

"Sono nata qui - racconta Cinzia Rossi - e da qui sono partita inaspettatamente per un lavoro neanche immaginato. Una vita in uniforme in giro per il mondo. Voglio sempre vedere dove sono e non mi basta mai riempirmi gli occhi di bellezza. E così, decido di inquadrare per fermare il momento, lo spazio, lo sguardo. Le mie non sono foto, sono proiezioni delle mie emozioni a cui ho tentato di dare forma scattando immagini, a volte volutamente sfocate, poco definite. E tutte quadrate.

L'idea di esporle per la prima volta a Bari è nata da un inaspettato ritorno alle origini, a questa terra ancora poco metropolitana ma che, proprio per questo, mi ha consentito di vivere questi ultimi quasi trent'anni portandomi dietro una valigia piena di valori, legami, amore, semplicità. E gratitudine per quello che vivo".

Al fortino in esposizione 80 scatti, tutti quadrati, perché "la forma - dice ancora Cinzia Rossi - esprime l' equilibrio delle mie emozioni".

La mostra, ad ingresso libero, sarà aperta al pubblico dal 9 al 23 settembre, dalle ore 11 alle 20.

CORATO:Incontro con l’Assessore Giannini e i tecnici Ferrotramviaria Il Sindaco Mazzilli: “Abbiamo chiesto tempi certi sulla ripresa del traffico ferroviario, e risposte sulle opere da realizzare”.

Stampa

 Per fare il punto della situazione sullo stato dei lavori di raddoppio e messa in sicurezza dei binari, propedeutici alla ripresa del traffico lungo le tratte ferroviarie bloccate da più di due anni a seguito del tragico incidente del 12 luglio 2016, si è svolto nei giorni scorsi a Bari, presso la sede dell’Assessorato ai Trasporti della Regione Puglia, un incontro con l’Assessore regionale ai Trasporti Giovanni Giannini ed i tecnici della FerrotramviariaSpA. All’incontro hanno partecipato, insieme agli amministratori delle altre Città interessate, anche il Sindaco di Corato Massimo Mazzilli, accompagnato dall’assessore ai Lavori Pubblici Ing. Salvatore Mattia, ed i vertici dell’Ufficio Tecnico Comunale.

In via preliminare il Primo Cittadino, ha sottolineato che Corato è l’unica Città della tratta ferroviaria che non ha il collegamento ferroviario e “sopravvive” solo col servizio di bus sostitutivi, facendo presente ancora una volta l’enorme disagio con il quale da due anni convive l’utenza cittadina negli spostamenti non solo verso il capoluogo e l’Aeroporto, ma anche delle Città viciniori (in particolare Ruvo di Puglia, soprattutto nel periodo scolastico ormai di nuovo imminente), ha chiesto all’Assessore Giannini e aFerrotramviaria di prodigarsi per riaprire al traffico quel fondamentale servizio di comunicazione dell’area interna del nord barese, chiedendo certezze anche sui tempi previsti che devono necessariamente essere brevissimi.

Ma le questioni riguardanti il Comune di Corato erano anche altre: la realizzazione del parcheggio di scambio nell’area adiacente la Stazione Ferroviaria, e la messa in sicurezza o scavalco del sottopasso di Via Giappone, oggetto già di diversi incontri presso la stessa sede regionale, avvenuto nei mesi scorsi.

“Restiamo in attesa di risposte in tempi rapidi e certi sia per la riapertura del traffico ferroviario in direzione Bari, sia per la definizione delle infrastrutture da realizzare lungo la tratta in raddoppio verso Andria Sud. Certo è che la condizione di vita di studenti e pendolari peggiora ogni giorno di più e questo una Comunità non può più tollerarlo – spiega il Sindaco.”

Database comuni

E' online il nuovo database dei comuni pugliesi, consultabile su due livelli accesso: pubblico e avanzato. Per accedere alla versione avanzata è necessario essere iscritti.

Accedi all'area

Effettua il login

Per accedere a tutti i servizi avanzati del sito, è necessario effettuare la registrazione. L'attivazione dell'account verrà eseguita da un nostro addetto, nel più breve tempo possibile.

Effettua il login - Registrati

Collabora al sito

Inviateci testi ed immagini riguardanti i vostri comuni, eventi e manifestazioni, il nostro team provvederà a pubblicarli sul nuovo sito.  L'indirizzo email a cui inviare le notizie è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sei qui: Home News Notizie dai comuni