Anci Puglia

Formazione Anci Puglia-Ifel, "CCNL Enti locali e fondo risorse decentrate 2018". Seminari il 5/11 a Foggia e in replica il 7/11 a Lecce

Stampa

Registrati ora, CLICCA QUI.

"Il CCNL Funzioni Locali 2016-2018, i nuovi istituti e il fondo risorse decentrate 2018" è il titolo del Seminario organizzato da Anci Puglia e Ifel rispettivamente a Foggia e a Lecce nei giorni 5 e 7 novembre prossimi. Due nuove giornate formative di approfondimento sul rinnovo del CCNL Enti Locali e sulla ricaduta dello stesso per le Amministrazioni comunali pugliesi e in particolar modo per Segretari comunali, dirigenti e funzionari di Servizi e Ripartizioni del Personale.

Hotel Atleti - Via Cerignola snc – Foggia

Interverranno:

Massimo Mazzilli, delegato Anci Puglia;
Vincenzo Bavaro, Docente Diritto del Lavoro
Università degli Studi di Bari;
Giuseppe Canossi, (Dirigente di Unioni di comuni, Esperto ANCI)

il 7 novembre @ Lecce - Programma/Invito

Sala Open Space, Comune di Lecce

Interverranno:

Giovanni Roma, Docente Diritto del Lavoro
Università degli Studi di Bari;
Giuseppe Canossi, (Dirigente di Unioni di comuni, Esperto ANCI)

Si può partecipare agli eventi (a partecipazionegratuit) effettuando la registrazione online entro:

mercoledì 31 ottobre, ore 10,00 per il seminario del 5 novembre a Foggia;

martedì 6 novembre, ore 10,00 per il seminario del 7 novembre a Lecce.

Registrati ora, CLICCA QUI.

#anci2018 - Vitto: "introdurre educazione cittadinanza nelle scuole per cittadini e istituzioni migliori"

Stampa

Il presidente Anci Puglia Domenico Vitto è intervenuto oggi all’Assise Anci in corso a Rimini, alla tavola rotonda sulla “Educazione alla cittadinanza”.

Il presidente Anci Puglia Domenico Vitto ha partecipato oggi a Rimini, alla tavola rotonda organizzata all’interno della XXXV^ Assemblea nazionale Anci sull’ Educazione alla cittadinanza, la campagna lanciata dal Comune di Firenze, fatta propria e sostenuta dall’Anci, come proposta di legge popolare tesa a ripristinare l’insegnamento dell’ educazione civica nelle scuole italiane 

Alla tavola rotonda, svoltasi nella sala Fiera di Rimini gremita di sindaci e amministratori provenienti da tutta Italia, moderata dal giornalista Alberto Matano, erano presenti: Mario Conte, sindaco di Treviso, Luigi de Magistris, sindaco di Napoli e vicepresidente Anci nazionale, Dario Nardella, sindaco di Firenze e coordinatore ANCI Città Metropolitane; Domenico Vitto, sindaco Polignano e presidente Anci Puglia, Mario Pezzetta, consigliere comunale Tavagnacco e presidente ANCI Friuli Venezia Giulia.

Nel suo intervento il presidente Domenico Vitto ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa per la crescita socio-culturale del paese ed ha rinnovato l’impegno di Anci Puglia teso a sensibilizzare sindaci e comunità pugliesi ad aderire alla campagna e procedere alla raccolta firme entro metà dicembre. “Un passo importante verso la crescita socioculturale del paese è la proposta di Legge di Anci è promotrice – ha detto Vitto - Fondamentale formare cittadini consapevoli dei propri diritti e dei propri doveri civici. Affidare alla scuola questo percorso virtuoso, significa porre le basi per un futuro migliore, anche considerando l’effetto moltiplicatore di buone prassi che riescono ad avere bambini e nuove generazioni. Rispetto del bene comune, delle istituzioni e dell’altro, ecco la nuova coscienza civica, sicuramente ispirata a valori etico-sociali fondamentali da instillare, diffondere e consolidare nelle nostre comunità ripartendo dalle giovani generazioni, per una società che forte del suo passato si proietti verso il futuro, avendo sempre come punto di riferimento i principi cardine della nostra Costituzione. Ho deciso di aderire all’iniziativa per l'introduzione dell’Educazione alla cittadinanza tra i banchi di scuola, - ha concluso il presidente Anci Puglia - perché credo che in questo modo potremo avere cittadini e istituzioni migliori, recuperando la dimensione della consapevolezza del rispetto dell’altro e dei diritti e doveri di cui ogni cittadino è titolare”.

 Rimini, 24 ottobre 2018

Diretta streaming della XXXV^ Assemblea nazionale Anci - Rimini, 23-25 ottobre 2018

Stampa

Disponibile diretta streaming della XXXV^ Assemblea nazionale Anci in svolgimento a Rimini dal 23 al 25 ottobre 2018.

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella presente alla sessione inaugurale della XXXV Assise dell' Associazione nazionale dei Comuni d'Italia. Per Anci Puglia presente una folta delegazione di sindaci e amministratori comunali della regione guidati dal presidente Domenico Vitto

Tutti gli aggiornamenti  in temp reale, relativi agli incontri,seminari , e convegni in svolgimento alla Assemblea nazionale Anci di Rimini, con le sintesi degli interventi sono disponibili sul sito www.anci.it 

Vai alla diretta streaming

Società partecipate - La nota interpretativa sulle alienazioni straordinarie

Stampa

Pubblichiamo la nota interpretativa sui chiarimenti relativi alle alienazioni straordinarie (commi 4 e 5 dell’articolo 24 del decreto legislativo n. 175/2016 e ssmmii - TUSP) di cui parla oggi anche il Sole24Ore.

La nota interpretativa è molto importante perché, alla luce del quadro complesso sulle dismissioni societarie, il chiarimento fornito dall’Anci prevede che gli enti che adottano gli atti propedeutici, anche in ritardo rispetto alla scadenza del 30 settembre, riassumono comunque la possibilità di esercitare i diritti del socio, anche per completare i processi di cessione. Ciò al fine di evitare lo stallo operativo in diverse società ed al contempo di rispettare i precetti normativi, in considerazione della imminente scadenza del 31 dicembre 2018, entro cui il socio pubblico dovrà adottare il piano di razionalizzazione annuale, che potrebbe contenere ipotesi di revisione delle dismissioni già deliberate.

Codice appalti: La nota Anci sull’uso obbligatorio dei mezzi di comunicazione elettronica

Stampa
Pubblichiamo la nota operativa Anci per l’utilizzo obbligatorio, dal 18 aprile 2018, dei mezzi di comunicazione elettronici. Il 18 ottobre 2018, è entrato in vigore l’obbligo, per tutte le stazioni appaltanti, di utilizzare mezzi di comunicazione elettronica nell’ambito delle procedure di gara.
Questa nota è molto importante, soprattutto per le piccole stazioni uniche appaltanti (Piccoli Comuni) che, non essendosi convenzionati con centrali uniche di committenza o soggetti aggregatori che posseggono piattaforme telematiche  e/o non avendo risorse per acquistare l'accesso ad altre piattaforma presente  sul mercato, sarebbero in grande difficoltà.
La nota, pur ribadendo che l'utilizzo di piattaforme elettroniche risponde all'adempimento di cui al 18 ottobre., offre una lettura sistematica delle norme, orientata - nelle more dell'implementazione del processo di digitalizzazione delle procedure di gara - a consentire l'utilizzo, in deroga, dei tradizionali mezzi di comunicazione e scambio di informazioni. 
 

Innovazione: Riattivato il portale WiFi4EU per il finanziamento del wifi comunali

Stampa

Si comunica che lla Commissione europea ha riattivato il sito web WiFi4EU, il programma che permette ai Comuni europei di candidarsi per l’ottenimento di voucher monetari per l’installazione di apparati per il wifi pubblico. Dopo i problemi tecnici registrati dal sito nel maggio scorso, con il conseguente annullamento della call, i Comuni possono ora nuovamente tornare a registrarsi per poi candidarsi alla prossima call, la cui data sarà comunicata a breve. E’ importante sottolineare che, come richiesto anche dall’Anci, le posizioni dei Comuni che si erano registrati fino a maggio 2018 sono salvaguardate, per cui gli stessi non devono ripetere la procedura di registrazione. Per maggiori informazioni leggi qui.

18 e 19 ottobre 2018, “Dare Forma ai Fondi: partiamo dalle città!" Roadshow2018 e Laboratorio Nazionale su Rigenerazione Urbana

Stampa

Taranto ospita la 4^ tappa dell’iniziativa di Confcommercio – Imprese per l’Italia sulla rigenerazione urbana

 “Turismo, Commercio e Città”, questo il tema al centro della giornata dedicata al Laboratorio nazionale su Rigenerazione Urbana, che si è tenuto oggi, 18 ottobre, presso la Sala degli Specchi del Palazzo di Città. Per Anci Puglia presente il delegato al turismo, sindaco di Alberobello, Michele Longo.

Nell’incontro si è indagato il ruolo che commercio e turismo possono svolgere per il rilancio socio-economico delle città di medie dimensioni, ed in particolare la funzione che questi due elementi possono avere rispetto ad un percorso di rigenerazione di realtà urbane aperte a nuovi modelli di sviluppo e alla collaborazione tra pubblico e privato. 

In apertura, i saluti del Presidente della Confcommercio di Taranto Leonardo Giangrande e del Sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, da tempo impegnati in un percorso sinergico e condiviso finalizzato alla riqualificazione delle aree commerciali urbane e al rilancio dei due centri storici, antico e moderno. L’incaricato per le Politiche UE di Confcommercio Nazionale, Alberto Marchiori, ha portato il saluto del Presidente Carlo Sangalli e il messaggio con cui il Direttore Generale, Francesco Rivolta, ha tenuto a sottolineare che con questi momenti di confronto, Confcommercio vuole mettere a disposizione la propria capacità propositiva e progettuale per tenere alta l’attenzione sul mondo delle imprese e sul contesto in cui queste operano da nord a sud del Paese.

La scelta della regione che ha ospitato la quarta tappa dell’evento nazionale, ha ricordato Roberta Capuis, Responsabile del Settore Urbanistica e Progettazione Urbana di Confcommercio-Imprese per l’Italia, non è stata casuale, bensì fortemente legata al tema affrontato dal questo appuntamento del Laboratorio. È nota, infatti, l’importante esperienza di rafforzamento dell’attrattività turistica svolta in questi anni dalla Puglia, la quale ha, altresì, messo in campo un grande sforzo per sostenere la realizzazione di 54 Distretti Urbani del Commercio come ulteriore strumento di crescita economica e di miglioramento della qualità della vita nelle città.

È intervenuto anche il Delegato al turismo di Anci Puglia e Sindaco di Alberobello, Michele Longo, che ha portato i saluti del Presidente Nazionale Antonio Decaro e del Presidente Regionale Domenico Vitto, ringraziando tutti gli imprenditori per il loro prezioso contributo nel recupero della vivibilità delle aree urbane. Longo ha sottolineato come i tempi siano maturi per una imprescindibile ed effettiva collaborazione tra comuni e imprese del terziario di mercato che, soprattutto in Puglia, sono attori essenziali per soddisfare la richiesta dei turisti stranieri di vivere l’esperienza della quotidianità, del territorio e delle tradizioni.

I lavori della mattina, introdotti da Roberto Ravazzoni, Professore di Economia e Gestione delle Imprese dell’Università di Modena e Reggio Emilia e da Massimo Prontera, Presidente dell’Ordine degli di Taranto, hanno approfondito lo storico e fondante rapporto tra città e commercio e dichiarato l’urgenza di mettere a punto nuovi strumenti per la rigenerazione urbana condivisi con un partenariato che tenga conto anche delle opportunità di cui sono portatrici le categorie economiche. Il tema è stato ulteriormente dibattuto in una vivace tavola rotonda sui distretti urbani del commercio dove si sono messe a confronto – così come è nello spirito del Laboratorio – le esperienze concrete e i relativi modelli gestionali di Liguria, Lombardia, Puglia e Veneto.

Nella sessione pomeridiana, coordinata da Alberto Corti, Responsabile del Settore Turismo di Confcommercio-Imprese per l’Italia si è approfondito il tema del rapporto tra città e turismo. Ad introdurre la tematica, Eva Degl'Innocenti, Direttore del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, che ha incentrato il suo intervento sulla necessità di avere una visione globale e biunivoca tra museo e territorio, anche con riferimento al ruolo della conservazione nella creazione di valore. Il contributo di Josep Ejarque, Destination Manager FTourism, ha sottolineato come l’offerta commerciale sia parte essenziale dell’attrattività turistica e ha dichiarato l’urgenza di costruire da subito strategie di marketing operativo che diano risposta immediata alle esigenze del turista, anticipando i tempi necessariamente più lunghi della riqualificazione urbana. Una seconda tavola rotonda ha avuto come focus il tema delle reti di impresa e di territori nel settore turistico, e si sono illustrate alcune importati esperienze dell’Emilia Romagna, della Calabria e della Puglia.

Il Presidente Alberto Marchiori, ha tratto le conclusioni dell’intesa giornata di lavoro, ricordando che Confcommercio da anni promuove un’idea di urbanistica che integri tutti gli aspetti del vivere in città, sostenendo processi di rigenerazione urbana che sia non solo fisica, ma anche economica e culturale. Il Laboratorio nazionale su rigenerazione urbana, anche in questa tappa, ha voluto portare l’attenzione su temi importanti per il settore del terziario di mercato, mettendo a confronto esperienze concrete dalle quali è emerso che gli aspetti normativi e regolatori devono essere ottimizzati per sostenere la pratica del fare e le progettualità locali. Confcommercio sostiene la governance pubblico-privata dei processi di sviluppo, tra cui le forme di collaborazione tra imprese e amministrazioni pubbliche per la rinascita delle città finalizzate, in definitiva, allo sviluppo economico di tutto il Paese.

(Fonte Ufficio stampa Confcommercio Taranto)

Bando Periferie - Decaro: “I sindaci vincono la battaglia. Salvati i fondi per le periferie". Il testo dell'accordo

Stampa
Leggi il testo dell'accordo sul ripristino dei fondi del bando periferie concluso con il governo. 
"Abbiamo vinto una battaglia, una battaglia condotta non soltanto dai sindaci ma da milioni di cittadini, quelli che vivono nelle periferie, ai quali avevamo promesso un'operazione di ricucitura urbanistica e sociale che forse non avevano mai avuto. La compattezza dei sindaci, insieme al sostegno delle Regioni e delle forze parlamentari, hanno avuto ragione del governo". Lo ha detto il presidente dell'Anci Antonio Decaro, annunciando l'intesa sui fondi per le periferie, ratificata in conferenza unificata al ministero per gli Affari regionali. Con Decaro, il vicepresidente vicario dell'associazione, Roberto Pella.
L'accordo sarà recepito in legge di bilancio. E per effetto di essa, riprendono le relazioni istituzionali tra governo e Comuni interrotte da un mese.

"Abbiamo convinto il governo a tornare indietro - ha osservato Decaro  -; tornano nella disponibilità dei 96 sindaci, responsabili dei progetti in 326 Comuni, il miliardo e 600 milioni  che erano stati sospesi. Questo significa che, pur con una rimodulazione delle risorse, nessun cantiere si bloccherà, nessuna progettazione si interromperà.  Possiamo completare tutti gli interventi". 

Un risultato raggiunto al prezzo di una battaglia durissima e di una trattativa a momenti estenuante. "I fondi per gli investimenti sono gli stessi che ci sono sempre stati - conclude il presidente dell'Anci - ci saranno anche i rimborsi di tutte le spese sostenute. Muovendoci compatti e sapendo di rappresentare le nostre comunità, onoreremo l'impegno preso con i cittadini". 
Leggi il testo dell'accordo sul ripristino dei fondi del bando periferie concluso con il governo. 

Patto per la Puglia - Bando Selezione interventi strategici turismo: prorogata scadenza a 31/12//2018

Stampa

Si comunica che a seguito di formale richiesta del presidente Anci Puglia, la Regione ha prorogato al 31.12.2018 (ore 12) il termine di scadenza per la presentazione delle domande dell'Avviso pubblico regionale per la "Selezione di interventi strategici per la fruizione di aree ed infrastrutture, finalizzati prioritariamente al miglioramento della qualità dei sistemi e dei servizi di accoglienza nel settore turistico". (il termine precedente era fissato per il 31/10/2018).

In allegato relativa nota pervenuta dal Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio - Regione Puglia.

Eventuali chiarimenti e specificazioni potranno essere richieste direttamente alla Sezione attraverso Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Documenti

Finanza locale: Lo stato di adozione di Siope+ nei Comuni

Stampa
Pubblicati, all’interno della sezione del sito della Fondazione Ifel  Siope+ - L'avvio per i Comuni. Istruzioni per l'uso, i risultati del monitoraggio sullo stato di adozione di Siope+ nei Comuni.
L’attenzione è rivolta ai Comuni fino a 10.000 abitanti, attualmente impegnati nell’avvio di questa innovazione.Con cadenza settimanale si darà conto del numero di Comuni “attivi”, ossia impegnati nella fase di collaudo delle procedure, nonché del numero di quelli “pronti”. Questi ultimi, superata la fase di test, sono in grado di ordinare i propri incassi e pagamenti attraverso Siope+.
I Comuni che stanno riscontrando problemi nell’attuazione delle previsioni legate a Siope+ possono segnalarlo all'indirizzo di posta elettronica Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Il presidente Vitto all'incontro di Cassa Depositi e prestiti con i Comuni pugliesi

Stampa

Il presidente Anci Puglia Domenico Vitto ha aperto oggi a Bari i lavori dell'incontro organizzato da Cassa Depositi e Prestiti con i Comuni pugliesi. Nel suo intervento Vitto ha sottolineato l'importanza della presenza di Cdp in Puglia, che rafforza la sua rete meridionale, con la terza struttura territoriale (dopo quelle di Napoli e Palermo).
"Condivido la necessità di un presidio più capillare di Cdp al sud - ha dichiarato Vitto - per essere punto di riferimento per istituzioni, imprese in materia di finanziamenti, per meglio supportare le economie meridionali.
Promuovere il futuro e sostenere la crescita del territorio, contribuire allo sviluppo economico sostenibile investendo nella competitività, sono obiettivi che dobbiamo raggiungere insieme partendo dai Comuni e dal rilancio degli investimenti. A tal proposito, ritengo possa essere opportuna una nuova rinegoziazione dei prestiti attualmente in ammortamento e concessi ai Comuni, al fine di favorire la gestione attiva del debito e liberare risorse a vantaggio dello sviluppo dei territori.
Ringrazio Anci Nazionale ed in particolare il presidente Antonio Decaro, perchè questo è anche il risultato del suo impegno, teso ad avvicinare Cdp ai bisogni delle comunità locali. In merito alla questione del blocco bando periferie, - ha concluso Vitto - esprimo pieno e incondizionato sostegno dei comuni pugliesi sulla posizione assunta Anci nazionale nei confronti del Governo."

Cassa Depositi e Prestiti incontra i Comuni pugliesi. Lunedì 15/10 a Bari

Stampa

A seguito della recente apertura della sede Cassa depositi e prestiti di Bari, dello scorso Giugno, Cdp organizza un incontro con i Comuni, il prossimo lunedì 15 ottobre, dalle ore 10 alle ore 12, presso la Sala consiliare della Città metropolitana di Bari (Via Spalato 19).  

L'evento a carattere informativo/formativo, è finalizzato ad incontrare sindaci e amministratori comunali, per illustrare gli strumenti che Cdp mette a disposizione per la migliore gestione del debito.

Per Anci saranno presenti: il presidente nazionale e sindaco metropolitano di Bari, Antonio Decaro e il presidente regionale, sindaco di Polignano, Domenico Vitto.

I principali temi che tratteremo saranno i seguenti:

  • Fondo rotativo per la progettualità;
  • Prestito per Fondi Europei;
  • Prestito per Riqualificazione periferie urbane (*);
  • Differenze tra Prestito Ordinario e Flessibile;
  • Gestione attiva del debito.

Beni culturali - Al via la VI edizione del Premio per il Paesaggio, candidature dei Comuni entro il prossimo 20 dicembre

Stampa
Segreteria tecnica del Premio: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – Tel. 06 48777 233.
Anche in occasione della VI^ Edizione del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa il Ministero per i beni e delle attività culturali intende avviare una ricognizione delle azioni esemplari attuate nel territorio italiano, al fine di individuare la Candidatura italiana al Premio.
Possono presentare proposte di candidatura amministrazioni pubbliche locali (Regioni, Comuni e altri soggetti anche in forma di aggregata) e soggetti associativi privati senza fine di lucro, singolarmente o in associazione tra loro, attraverso la compilazione on line del formulario pubblicato su questo, che contiene tutte le informazioni necessarie per la valutazione della proposta inoltrata. I progetti dovranno pervenire sulla piattaforma web entro il 20 dicembre 2018.
La proposta dovrà riguardare un progetto, un programma o una politica per la salvaguardia, la gestione e/o la pianificazione sostenibile di un contesto paesaggistico rispondenti ai criteri indicati nel Regolamento del Premio consultabile sul sito. Una Commissione nominata dal Ministero per i beni e le attività culturali individuerà, tra le proposte pervenute, la Candidatura Italiana alla selezione di Strasburgo per l’attribuzione del Premio del Paesaggio del Consiglio d’Europa.
Il 14 marzo 2019, in occasione della celebrazione della Giornata Nazionale del Paesaggio, il progetto italiano candidato al premio europeo riceverà il Premio Nazionale del Paesaggio, istituito nel 2016 dallo stesso MiBAC. In tale occasione saranno attribuiti ulteriori riconoscimenti ai progetti considerati di particolare interesse.
Segreteria tecnica del Premio: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – Tel. 06 48777 233.

Database comuni

E' online il nuovo database dei comuni pugliesi, consultabile su due livelli accesso: pubblico e avanzato. Per accedere alla versione avanzata è necessario essere iscritti.

Accedi all'area

Effettua il login

Per accedere a tutti i servizi avanzati del sito, è necessario effettuare la registrazione. L'attivazione dell'account verrà eseguita da un nostro addetto, nel più breve tempo possibile.

Effettua il login - Registrati

Collabora al sito

Inviateci testi ed immagini riguardanti i vostri comuni, eventi e manifestazioni, il nostro team provvederà a pubblicarli sul nuovo sito.  L'indirizzo email a cui inviare le notizie è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sei qui: Home News