Anci Puglia

Personale: Nota esplicativa Anci sulle novità in materia di assunzioni contenute nei recenti provvedimenti

Stampa

L’Anci ha predisposto una nota esplicativa sugli ultimi provvedimenti introdotti in materia di assunzioni dalla normativa recente (reddito di cittadinanza, del semplificazioni, ddl miglioramento della PA) e ha inviato la stessa al ministro per la Pubblica amministrazione, Giulia Bongiorno, ringraziandola per l’impegno e attenzione alle nostre richieste.

Esprimendo “apprezzamento per le norme contenute nella legge di conversione del Dl 4/2019,  norme che recepiscono proposte fatte da Anci”,  l’Associazione ricorda che resta il nodo delle graduatorie. “Rimane infatti insoluta la possibilità di uno scorrimento limitato – spiega nella lettera l’Anci – fissato in una percentuale che potrebbe consentire di garantire la piena continuità dei servizi”. Da qui la richiesta di una “soluzione tecnica alla problematica che sta molto preoccupando i Comuni”.

Vai alla nota esplicativa

Personale - Rinnovo contratto dirigenti e segretari. Anci: “Elementi innovativi, si attualizzino norme”

Stampa

(Anci Nazionale) Il Comitato di settore delle Autonomie locali, insieme a quello delle Regioni, ha approvato l’atto di indirizzo all’ARAN per il rinnovo del contratto dei dirigenti e dei segretari comunali e provinciali.

“Il contratto arriva dopo dieci anni di vacanza”, ricorda il presidente del Comitato di settore, Umberto di Primio, sindaco di Chieti e vicepresidente Anci, “di conseguenza molti istituti dovranno essere rivisti in profondità ed attualizzati a un quadro normativo sensibilmente mutato”.
Il nuovo contratto riguarderà circa 15.000 dirigenti, tra di Comuni, province, città metropolitane, regioni, camere di commercio, segretari comunali e provinciali, dirigenti professionali, tecnici e amministrativi del SSN.
Di Primio si sofferma sulle principali linee di indirizzo focalizzate nel contratto: “Semplificazione degli istituti economici, dalla retribuzione di posizione alla disciplina del fondo della dirigenza, sviluppo degli strumenti utili ad aggiornare e accrescere la professionalità e le competenze, fino al potenziamento degli strumenti di flessibilità, come la mobilità e le aspettative”.
“Altro elemento fortemente innovativo è la convergenza nella medesima Area di contrattazione dei segretari comunali e provinciali. Per questa ragione – conclude il vice presidente Anci – abbiamo deciso che sarà costituita una specifica sezione contrattuale per valorizzare queste figure di vertice, ove andranno definiti concretamente i contenuti delle attività di sovraintendenza e coordinamento assegnati dal TUEL ai segretari”.

Fondo Solidarietà Comunale: Decaro “Soddisfatti per anticipo seconda tranche. Viceministro Castelli ha mantenuto promessa”

Stampa

(Anci Nazionale)  “Chiedevamo da tempo l’anticipazione della rata di maggio del fondo di solidarietà comunale. Per i Comuni, sempre alle prese con le difficoltà di bilancio soprattutto per la parte corrente, è questione di sopravvivenza. Siamo molto soddisfatti che l’impegno preso dalla viceministra Castelli con l’Anci oggi si concretizzi”.

Questo quanto dichiarato dal presidente dell’Anci nazionale e sindaco di Bari, Antonio Decaro, commentando l’annuncio della viceministro all’Economia, Laura Castelli, in merito all’anticipo della seconda tranche del Fondo di solidarietà comunale prevista in precedenza per fine maggio.

“In questi mesi – spiega in una nota la Castelli – come Governo, abbiamo radicalmente cambiato il modo di approcciarci alle necessità delle Amministrazioni Locali, collaborando con le stesse in modo organico e costruttivo”.

La Ragioneria Generale dello Stato pubblica "La legge di bilancio in breve 2019-2021"

Stampa

La Ragioneria Generale dello Stato rende disponbile "La legge di bilancio in breve",   un documento a carattere divulgativo che illustra: lo scenario di riferimento in cui si colloca la legge di bilancio per il triennio di riferimento, gli effetti e i contenuti dei principali interventi disposti con la manovra di finanza pubblica e il loro impatto sui sottosettori delle Pubbliche amministrazioni, la struttura del bilancio dello Stato e il relativo quadro finanziario anche in termini di allocazione tra i principali settori di spesa. 

Vai al documento  La legge di bilancio in breve 2019-2021 

Rifiuti - Raccolta differenziata: Anci Conai, prorogato al 31 luglio 2019 l’Accordo quadro nazionale

Stampa

Prorogato al 31 luglio 2019 l’Accordo quadro nazionale ANCI-CONAI: al fine di consentire la definizione delle intese per il nuovo Accordo Quadro nazionale ANCI-CONAI, i Presidenti di ANCI e CONAI hanno deciso la proroga di quattro mesi dell’Accordo in scadenza al 31 marzo 2019. Durante i quattro mesi di proroga verranno applicate le medesime condizioni previste dagli Allegati Tecnici, inclusi i vigenti parametri per l’assegnazione delle fasce qualitative. Resta inteso l’impegno delle parti a concludere le nuove intese entro il prossimo mese di luglio.

La Tariffazione puntuale dei rifiuti urbani: Seminario Anci Puglia/Ifel il 28 marzo a Bari

Stampa

La partecipazione è gratuita per registrarsi cliccare quì

La Tariffazione puntuale dei rifiuti urbani è il titolo del Seminario di approfondimento organizzato da Anci Puglia e Ifel, in programma il prossimo giovedì 28 marzo 2019, dalle ore 9,30 alle 16, presso la Sede Anci Puglia di Bari (Via Marco Partipilo, 61). L'evento formativo si articola in due sessioni, una mattutina e l'altra pomeridiana in cui saranno affrontati casi pratici, anche in base agli interventi dei partecipanti.

Di seguito il prgramma del Seminario con il dettaglio degli interventi

9.00 Registrazione partecipanti
9:30 Saluti istituzionali Domenico Vitto - Presidente Anci Puglia

9:40 Apertura dei lavori: sostenibilità economica, equità e trasparenza nella gestione dei rifiuti urbani   -  Andrea Ferri - Responsabile Finanza Locale Anci- Ifel

10:00 Analisi delle principali normative regionali in tema di tariffazione puntuale  - Claudio Sciancalepore - Ricercatore di Diritto Tributario – Università degli Studi di Bari.   

10.20 Presupposti giuridici e principali norme di riferimento. I due modelli di gestione della tariffazione puntuale: TARI. Tributo puntuale e TARI corrispettiva (TARIP) a confronto - Davide Donadio Consulente IFEL

10:40 Realizzare la TP: la misurazione delle quantità e la commisurazione del prelievo - Walter Giacetti - ETRA SpA - consulente IFEL

Domande e risposte dei partecipanti

11.15 Una best practice dalla Puglia: il progetto Tariffa puntuale di Bitetto (BA) - Fiorenza Pascazio Sindaco di Bitetto, delegata Anci Puglia su Ambiente e rifiuti

12:00 Gestire il tributo: I contenuti regolamento comunale nei casi di Tari Tributo Puntuale e Tariffa Corrispettiva  TARIP) - Pasquale Mirto - Dirigente Settore Entrate Unione Comuni modenesi Area Nord

13:00 Domande e risposte dei partecipanti

13:15 Pausa pranzo

14:15 Sessione pomeridiana: parte tecnico-operativa su come realizzare e gestire la Tariffazione Puntuale nei suoi passaggi chiave. Verranno approfonditi alcuni dei temi introdotti nella sessione del mattino, riconnettendoli a casi pratici. La gestione é “interattiva”, con ampio spazio agli interventi dei partecipanti.

Coordina il tavolo
Francesca Proia – IFEL Responsabile Ufficio Entrate e Riscossione IFEL

Misurare: il DM 20 aprile 2017 sui criteri sui sistemi di misurazione puntuale dei rifiuti conferiti  - Davide Donadio - Consulente IFEL

Commisurare determinazione costi e ribaltamento componenti tariffarie. Casi pratici: sistema progressivo vs sistema - Wallter Giacetti ETRA SpA - Consulente IFEL

15:40 Domande e risposte dei partecipanti
16:00 Chiusura lavori

La partecipazione è gratuita per registrarsi cliccare quì

Spreco zero: Al via seconda edizione Mese del riciclo carta e cartone, eventi per valorizzare industria

Stampa

Comieco insieme a Federazione Carta e Grafica, Assocarta, Assografici e Unirima e col patrocinio di Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, Ministero dello Sviluppo Economico, Anci e Progetto Economia Circolare di Confindustria promuove la 2°edizione del Mese del Riciclo di carta e cartone un ricco programma di eventi per valorizzare il materiale e ruolo dell’industria del riciclo a livello locale e nazionale.
Marzo 2019 si trasforma in un contenitore culturale capace di parlare di sostenibilità a più livelli, un mese che dà spazio a tutti – famiglie, scuole, media, istituzioni, associazioni, aziende – per far sapere che carta e cartone sono i migliori amici della nostra città e sono preziosi, sempre.
Il mese del riciclo di carta e cartone sarà un racconto corale dal quale ci aspettiamo
– un miglioramento del dibattito sui temi ambientali legati al riciclo dei rifiuti e dell’informazione sui packaging sostenibili e sulla prevenzione;
– la valorizzazione delle esperienze locali e dei risultati della filiera del riciclo;
– la mobilitazione dei cittadini nel fare e far fare sempre meglio la raccolta differenziata.

Sostieni anche tu il mese del riciclo di carta e cartone. Come?
– Segnala la tua iniziativa
– Trova l’iniziativa più vicina a te e partecipa
– Utilizza la firma personalizzata per la tue mail

Parco Culturale Ecclesiale De Finibus Terrae e Anci Puglia siglano Intesa per sensibilizzare su temi della pace nel Mediterraneo

Stampa

Venerdì 15 marzo, presso l'auditorium “Benedetto XVI” di Alessano, don Stefano Ancora (presidente Fondazione PCE De Finibus Terrae) e Gianni Stefano (vicepresidente Anci Puglia), alla presenza dei 18 sindaci dei Comuni della diocesi Ugento–Santa Maria di Leuca e del vescovo mons. Vito Angiuli, hanno firmato un Protocollo di Intesa. L'accordo prevede la promozione di campagne di informazione e sensibilizzazione, in ambito nazionale e locale, sui temi della pace, della cooperazione, del rispetto e della tutela dei diritti dell’uomo. La collaborazione darà inoltre, la possibilità di “incentivare politiche culturali tese a rafforzare il dialogo tra culture diverse, coinvolgendo le comunità di cittadini stranieri e le minoranze in genere, per contribuire alla crescita di una società aperta e inclusiva. L'Intesa prevede infine, la promozione della partecipazione dei Comuni al coordinamento delle città per la pace nel Mediterraneo, favorendone il coinvolgimento nell’ambito delle manifestazioni Carta di Leuca e Verso un’Alba di Pace”.

Vai al Protocollo di Intesa

 

Pareggio bilancio: DM Mef n. 38605 del 14/03/2019 su certificazione saldo, in termini di competenza, tra entrate finali e spese finali (ex art. 1 comma 466 Legge Bilancio 2017, per anno 2018)2018

Stampa

In attesa della pubblicazione in G.U., la Ragioneria dello Stato rende disponibile il testo del decreto del Ministero dell'economia e delle finanze n. 38605 del 14 marzo 2019concernente la certificazione del saldo, in termini di competenza, tra le entrate finali e le spese finali di cui all'articolo 1, comma 466, della legge n. 232 del 2016, per l'anno 2018.

Gli enti locali trasmettono, entro il termine perentorio del 31 marzo 2019, prorogato di diritto al 1° aprile 2019, al Ministero dell'economia e delle finanze, Dipartimento della Ragioneria generale dello Stato, utilizzando il sistema web appositamente previsto per il pareggio di bilancio nel sito web all'indirizzo http://pareggiobilancio.mef.gov.it, una certificazione, firmata digitalmente, ai sensi dell'articolo 24, del decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82, dal rappresentante legale, dal responsabile del servizio finanziario e dai componenti dell'organo di revisione economico-finanziaria validamente costituito, relativa al saldo, in termini di competenza, tra le entrate finali e le spese finali per l'anno 2018, secondo il prospetto e le modalità contenute nell' allegato al citato decreto ministeriale n. 38605 (articolo 1, comma 470, della legge n. 232 del 2016).

Gli enti locali per i quali, ai sensi dell'articolo 248, comma 1, del decreto legislativo n. 267 del 2000, a seguito della dichiarazione di dissesto, sono sospesi i termini per la deliberazione del bilancio 2018, sono tenuti ad inviare la certificazione del saldo, in termini di competenza, tra le entrate finali e le spese finali, per l'anno 2018, entro trenta giorni dal termine stabilito per l'approvazione del rendiconto di gestione, previsto dal decreto del Ministro dell'interno di approvazione dell'ipotesi di bilancio di previsione stabilmente riequilibrato di cui all'articolo 261 del medesimo decreto legislativo (articolo 1, comma 470- bis, della legge n. 232 del 2016).

Viene segnalato inoltre, che il comma 823 dell'articolo 1 della legge n. 145 del 2018 (legge di bilancio 2019) abroga, a decorrere dall'anno 2019, le sanzioni da applicare all'ente locale, nell'anno successivo a quello dell'inadempienza, in caso di mancato conseguimento del saldo, in termini di competenza, tra le entrate finali e le spese finali per l'anno 2018 (comma 475 dell'articolo 1 della legge n. 232 del 2016), ma mantiene comunque fermi gli obblighi di monitoraggio e di certificazione per l'a nno 2018 di cui ai commi da 469 a 474 del citato articolo 1 della legge n. 232 del 2016, e, di conseguenza, le sanzioni riferite al ritardato invio della certificazione stessa.

Gli enti locali che non provvedono ad inviare la certificazione, entro i predetti termini e con le modalità sopra indicate, sono considerati inadempienti all'obbligo d'invio della predetta certificazione del pareggio di bilancio, ai sensi dell'articolo 1, comma 470, della legge n. 232 del 2016 e sono assoggettati alle sanzioni di cui al comma 475 del medesimo articolo 1, lettere c) e seguenti.

Inoltre, ai sensi dell'articolo 1, comma 471, della legge n. 232 del 2016, decorsi trenta giorni dal termine stabilito per l'approvazione del rendiconto di gestione (a partire dal 31 maggio 2019), in caso di mancata trasmissione da parte dell'ente locale della certificazione, il presidente dell'organo di revisione economico-finanziaria nel caso di organo collegiale, ovvero l'unico revisore nel caso di organo monocratico, in qualità di commissario ad acta, provvede, pena la decadenza dal ruolo di revisore, ad assicurare l'assolvimento dell'adempimento e a trasmettere la certificazione entro i successivi trenta giorni (entro il 29 giugno 2019). Sino alla data di trasmissione della certificazione da parte del commissario ad acta, le erogazioni di risorse o trasferimenti da parte del Ministero dell'interno relative all'anno successivo a quello di riferimento sono sospese.

Infine, si segnala che i dati contabili rilevanti ai fini del conseguimento del saldo di cui all' articolo 1, comma 466, della legge n. 232 del 2016, trasmessi con la certificazione digitale, devono corrispondere alle risultanze del rendiconto della gestione dell'anno 2018. A tal fine, qualora la certificazione trasmessa entro il termine perentorio del 1° aprile 2019 sia difforme dalle risultanze del rendiconto della gestione, gli enti locali sono tenuti ad inviare, secondo le stesse modalità, una nuova certificazione, a rettifica della precedente, entro il termine perentorio di sessanta giorni dall'approvazione del rendiconto della gestione 2018 e, comunque, non oltre il 30 giugno 2019, prorogato di diritto al 1° luglio 2019 (articolo 1, comma 473, della legge n. 232 del 2016).

Vai al al testo del decreto 

Venerdì 15/03 Parco Ecclesiale De Finibus Terrae e Anci Puglia siglano intesa per sensibilizzare su Pace nel Mediterraneo

Stampa

Venerdì 15 Marzo p..v., alle ore 19.30, ad Alessano, presso l’Auditorium “Benedetto XVI” – S.S. 275 - Km 23.600 n.170, Don Stefano Ancora, Presidente della Fondazione di Partecipazione Parco Culturale Ecclesiale “Terre del Capo di Leuca ‐ De Finibus Terrae” e Gianni Stefano, Sindaco di Casarano e Vice Presidente dell’ANCI Puglia (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani), alla presenza di Mons. Vito Angiuli, Vescovo di Ugento - S.Maria di Leuca, sottoscriveranno un Protocollo di Intesa finalizzato a favorire la diffusione di iniziative volte alla sensibilizzazione dei temi della Pace nel Mediterraneo, alla presenza dei 18 Sindaci dei Comuni della Diocesi di Ugento – Santa Maria di Leuca. 

Webinar Anci/Ifel "Sport e comuni: opportunità 2019" - Lunedì 18 marzo - ore 12:00

Stampa

Sport e comuni: opportunità 2019

WEBINAR Lunedì 18 marzo 2019 - ore 12:00-13:00

ISCRIVITI

Lo sport è un veicolo di inclusione, partecipazione e aggregazione sociale, uno strumento essenziale per il benessere psicofisico e la prevenzione che si sviluppa a partire dai territori.

I Comuni svolgono un ruolo trainate nella promozione delle attività sportive, anche attraverso interventi per la valorizzazione e la gestione dell’impiantistica. Nel webinar saranno analizzate le finalità e i contenuti dei bandiSport Missione Comune e Comuni in pista”, finalizzati al miglioramento dell’impiantistica, anche scolastica, e agli investimenti sulle piste ciclabili e i ciclodromi.

Saranno approfondite le modalità di presentazione dei progetti, gli interventi finanziabili e tutti gli altri aspetti operativi di interesse delle amministrazioni comunali previsti dai due recenti bandi, realizzati in attuazione del Protocollo d’Intesa sottoscritto il 24 maggio 2018 da ANCI e Istituto per il Credito sportivo (ICS).

RELATORE

Eduardo Gugliotta - Istituto per il Credito Sportivo - ICS, Responsabile servizio incentivi


DESTINATARI

La partecipazione ai webinar è gratuita. I webinar sono destinati prioritariamente al personale di  Comuni, Unioni di Comuni e altre P.A.

ATTENZIONE: per partecipare ai webinar è necessario disporre di una connessione internet a banda larga e di cuffie o casse. Per verificare che il proprio computer sia correttamente configurato per il collegamento alla piattaforma di video-conferenza, prima del webinar è necessario eseguire un rapido test di connessione.

Per maggiori informazioni sui webinar, guarda il videotutorial.

I materiali didattici e le registrazioni del webinar saranno disponibili, dopo il seminario, nella sezione Documenti e pubblicazioni, area materiali didattici del nostro sito.

Per maggiori informazioni consultare la sezione formazione del sito Ifel

Intimidazioni Monte Sant'Angelo: Solidarietà Anci Puglia a sindaco D'Arienzo e assessore Rignanese

Stampa
Anci Puglia esprime vicinanza e solidarietà al sindaco di Monte Sant'Angelo Pierpaolo D’Arienzo e all'assessore Generoso Rignanese per l'atto intimidatorio subito. Ancora una volta un gesto vile e deplorevole prende di mira l'istituzione più vicina ai cittadini, minacciando amministratori locali impegnati quotidianamente al servizio delle proprie comunità. Importante da parte di tutte le istituzioni preposte, mantenere alto il livello di guardia sulla vicenda. Da Anci Puglia, pieno sostegno agli amministratori comunali di Monte Sant'Angelo, affinché proseguano il proprio mandato con determinazione, in un clima di sicurezza e legalità.

Bari 11 marzo 2019

Edilizia scolastica: Bando MIUR per finanziamento interventi messa in sicurezza edifici scolastici. Scadenza 18/04/2019. Inserimento dati da 25/03/2019

Stampa

Scadenza bando fissata per il 18 aprile 2019, sarà possibile procedere a inserimento dati dal giorno 25 marzo 2019 fino alle ore 15.00 del giorno 18 aprile 2019. Sul sito del MIUR disponibile l'avviso pubblico 

Il MIUR, in attuazione a quanto previsto dall'articolo 42 del decreto-legge 28 settembre 2018, n. 109, convertito, con modificazioni, dalla legge 16 novembre 2018, n. 130, al fine di consentire la messa in sicurezza degli edifici scolastici ha proceduto alla costituzione di un fondo di 50 milioni di euro per il finanziamento della progettazione di interventi di messa in sicurezza da parte degli enti locali competenti degli edifici scolastici.
Sul sito del Ministero Istruzione Università e Ricerca è stato pubblicato l'avviso pubblico che contiene le modalità ed i termini da rispettare per ottenere l'inserimento nella graduatoria. La scadenza del bando è stabilita il 18 aprile 2019 e il portale per l'inserimento dei dati sarà accessibile dal giorno 25 marzo 2019 fino alle ore 15.00 del giorno 18 aprile 2019.

Database comuni

E' online il nuovo database dei comuni pugliesi, consultabile su due livelli accesso: pubblico e avanzato. Per accedere alla versione avanzata è necessario essere iscritti.

Accedi all'area

Effettua il login

Per accedere a tutti i servizi avanzati del sito, è necessario effettuare la registrazione. L'attivazione dell'account verrà eseguita da un nostro addetto, nel più breve tempo possibile.

Effettua il login - Registrati

Collabora al sito

Inviateci testi ed immagini riguardanti i vostri comuni, eventi e manifestazioni, il nostro team provvederà a pubblicarli sul nuovo sito.  L'indirizzo email a cui inviare le notizie è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sei qui: Home News