Anci Puglia

Nuovo metodo tariffario rifiuti: grande partecipazione a convegno Ager/Anci di Bari. Il 20/02 nuovo incontro Ifel/Anci a Bari

Il video integrale del Convegno del 29/01 disponibile a link https://bit.ly/2tgRBB6; la documentazione al link https://bit.ly/37IgTqA . Il prossimo 20 febbraio a Bari, nuovo incontro di approfondimento Ifel/Anci Puglia sul tema. Registrazioni  entro 18/02 a limk https://bit.ly/2OdTztf

Grande partecipazione al Convegno Ager/Anci Puglia sul nuovo metodo tariffario nazionale in materia di rifiuti, svoltosi a Bari, oltre 300 i presenti, tra sindaci, amministratori e funzionari comunali provenienti da tutta la Puglia. 

Il presidente Anci Puglia Domenico Vitto, nel saluto introduttivo, dopo aver ringraziao partecipanti, i relatori e gli organizzatori, ha espresso preoccupazione per l'applicazione del metodo tariffario Arera: "ricevo quotidianamente chiamate da sindaci fortemente preoccupati per il nuovo metodo tariffario Arera, soprattutto per l'impatto sui bilanci comunali nella fase applicativa. - ha dichiarato Vitto -  Il nuovo metodo tariffario si propone di realizzare una graduale omogeneizzazione nel Paese, anche se a livello regionale esistono situazioni diversificate, sia dal punto di vista degli impianti che della governance territoriale. Importante quindi questa occasione di confronto, anche per approfondire le modalità applicative, la distinzione tra costi effettivi e costi aggiuntivi, i criteri di determinazione delle tariffe e le possibili ricadute sui PEF dei Comuni, anche per implicazioni sulla determinazione della Tari".

Fiorenza Pascazio, delegata Anci Puglia Ambiente e presidente Ager Puglia, ha ribadito lo stato di preoccupazione e perplessità che pervade gli amministratori comunali sulla tematica: "le finalità e la razio ispiratrice della delibera Arera sono pienamente condivisibil e sono sicuramente un punto di riferimento e di arrivo a cui guardare con estremo valore.  - ha affermato Pascazio -  Ciò che temiamo è l'applicazione pratica nella fase intermedia, l'impatto immediato per i Comuni in una fase in cui sono impegnati a redigere i PEF, con gli appalti avviati, una situazione difficile da recuperare in corso d'opera, soprattutto in considerazione dello stato dell'impiantistica regionale che non ci lascia sereni, per l'aumento continuo del flusso dei costi. Ci stiamo confrontando per avviare pirima possibile la nuova impantistica pubblica, che prevede la realizzazione di 7 impianiti, che dovrebbero contribuire finalmente, almeno alla stabilizzazione dei costi base."

Antonio Decaro, sindaco di Bari e presidente Anci Nazionale, ha sottolineato che "i sindaci non sono contrari al nuovo sistema tariffario in materia di rifiuti; quando si parta di costi efficienti e di trasparenza nei confronti dei cittadini, i sindaci ovviemente non possono che essere d'accordo.  Il tema è l'applicazione, il periodo dell'applicazione e l'impatto sui bilanci delle amministrazioni comunali, che in questi giorni continuano a subire restrizioni dalla cosiddetta Armonizzazione contabile. Il tema dei rifiuti,  - ha dichiarato Decaro - resta la sfida del futuro per i Comuni, quando si parla di costi efficienti, obiettivo dei sindaci resta quello di ridurre le tasse. L'attenzione da parte dei Comuni è legata al fatto che il nuovo sistema regolatorio può avere un impatto importante sul PFE e sulle comunità amministrate. Attraverso interlocuzione con il Governo, grazie al sostegno di Arera, l'Anci ha ottenuto di poter tenere i costi aggiuntivi all'interno della Tari, ma nel rispetto della trasparenza verso i cittadini, vanno esplicitati e tenuti distinti dai costi effetttivi. A breve sarà avvianto anche ragionamento complessivo con le aziende che gestiscono rifiuti; lancio un appello ad Arera affinchè dialoghi con le amministrazioni comunali, specialmente del sud, per le differenti situazioni di proprietà degli impianti esistenti da Roma in giù. Ai sindaci pugliesi faccio un appello, affinchè si riuniscano tra loro, prendendosi la responsabilità di parlare con le proprie comunità, per affermare che gli impianti servono, anche per evitare che i costi di trasporto dei rifiuti superino quelli di conferimento."

Il video integrale del Convegno Ager/Anci Puglia “Il metodo tariffario nazionale rifiuti per il riconoscimento dei costi efficienti per il servizio di gestione dei rifiuti urbani e assimilati e per la trasparenza” svoltosi il 29/01/2020 a Bari, è disponibile al link https://www.facebook.com/agerpuglia/videos/577723156115826/?t=20. Il materiale didattico disponibile al link https://bit.ly/37IgTqA

Inoltre, si comunica che IFEL Fondazione ANCI, ha avviato un ciclo di webinar sulle novità introdotte dalle recenti Delibere dell’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente (ARERA) in materia di costi efficienti del servizio di gestione dei rifiuti urbani e di nuovi obblighi di trasparenza (Delibere n. 443 e 444 del 31 ottobre 2019). L’iniziativa si propone di supportare i Comuni nel percorso di transizione necessario per adempiere alle prescrizioni contenute nelle due delibere che dovranno essere recepite entro aprile 2020.
Questo il calendario dei completo dei webinar:
- Mercoledì 29 gennaio - ore 11:30 - 13:30 - Webinar
Deliberazione ARERA n.443. I contenuti del PEF e le componenti a conguaglio 2018 e 2019
- Giovedì 30 gennaio - ore 11:30 - 13:30 - Webinar
Deliberazione ARERA n.443. Competenze, articolazione tariffaria e limite alla crescita tariffaria
- Martedì 4 febbraio - ore 11:30 - 13:30 - Webinar
Informazioni e iscrizioni sono disponibili online al link https://www.fondazioneifel.it/…/9974-deliberazioni-arera-al…

Il prossimo 20 febbraio a Bari, si terrà un nuovo incontro di approfondimento  sul tema delle delibere Arera nn. 443 e 444 organizzato da Ifel e Anci Puglia, per comprenderne dal punto di vista tecnico, finalità, competenze e riflessi sui comuni. Appuntamento quindi al prossimo 20 febbraio a Bari (Sala convegni Anci Puglia, Via Marco Partipilo 61).  L'evento è gratuito e si può partecipare compilando il seguente form di registrazione entro martedì 18 febbraio alle ore 10,00 https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfYtEwuqAaxiSN9wd1nesbbkRQ9XTeBWpSYpDNPpwdOigixug/viewform

Database comuni

E' online il nuovo database dei comuni pugliesi, consultabile su due livelli accesso: pubblico e avanzato. Per accedere alla versione avanzata è necessario essere iscritti.

Accedi all'area

Effettua il login

Per accedere a tutti i servizi avanzati del sito, è necessario effettuare la registrazione. L'attivazione dell'account verrà eseguita da un nostro addetto, nel più breve tempo possibile.

Effettua il login - Registrati

Collabora al sito

Inviateci testi ed immagini riguardanti i vostri comuni, eventi e manifestazioni, il nostro team provvederà a pubblicarli sul nuovo sito.  L'indirizzo email a cui inviare le notizie è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sei qui: Home News Notizie Anci Puglia Nuovo metodo tariffario rifiuti: grande partecipazione a convegno Ager/Anci di Bari. Il 20/02 nuovo incontro Ifel/Anci a Bari