Vitto: “Pieno sostegno a posizione presidente Decaro. Comuni su orlo del fallimento, senza risorse costretti a interrompere servizi essenziali e a fermare il paese”.

Il presidente Anci Puglia Domenico Vitto esprime massima condivisione e pieno sostegno sulla posizione assunta dal presidente nazionale Antonio Decaro, il quale insieme all’ Upi, ha abbandonato in segno di protesta i lavori della Conferenza unificata, convocata oggi in videoconferenza, in attesa degli sviluppi del tavolo tecnico-politico.

“Uno strappo drastico e significativo – dichiara il presidente Anci Puglia – che manifesta l’enorme insostenibile disagio dei Comuni pugliesi e italiani, ormai sull’orlo del fallimento, a causa della paralisi delle attività economiche e produttive conseguenti alla pandemia da Covid-19. Anci in più occasioni ha sottolineato la grave crisi che sta investendo le amministrazioni locali. Il Governo prenda coscienza che senza risorse aggiuntive immediate saremo costretti a chiudere e interrompere i servizi essenziali. Questo significa praticamente fermare il paese e perdere ogni controllo sul dilagare di una vera e propria emergenza umanitaria senza precedenti. Confidiamo in un positivo accoglimento delle richieste dell’Anci da parte del Governo”.

Bari, 8 aprile 2020

Seguici:
20