Covid-19:Intesa tra Agenzia Dogane e Monopoli e Anci per distribuzione celere e gratuita di mascherine e dpi

Il direttore generale dell’agenzia Dogane e monopoli (ADM) Marcello Minenna e il presidente dell’Associazione Nazionale dei Comuni (ANCI) Antonio Decaro hanno firmato oggi un protocollo d’intesa per semplificare, razionalizzare e rendere più efficiente, attraverso un sistema di controlli più snello, la filiera di distribuzione di mascherine, del materiale DPI e di beni mobili da utilizzare per il contrasto alla diffusione del COVID-19, e per assicurare una capillare distribuzione di questi dispositivi favorendo così la massima sicurezza in questa fase di allentamento degli obblighi di distanziamento sociale e di ripresa delle attività economiche con la massima sicurezza.
ADM provvederà, in particolare, tramite proprie direttive interne, a garantire che gli ordini effettuati in base al presente protocollo siano sdoganati con le procedure più celeri a disposizione e in esenzione di IVA e dazi doganali, fornendo la necessaria assistenza amministrativa.
L’Anci promuoverà a sua volta l’applicazione di questo Protocollo tra i Comuni suoi associati, e favorirà con proprio atto interno Protocolli d’Intesa tra gli stessi Comuni con Agenzia Dogane e Monopoli e con le associazioni di categoria – tra le quali rientrano quelle di industriali, commercianti, esercenti e artigiani – al fine di favorire la distribuzione gratuita a dipendenti e cittadini di mascherine generiche, chirurgiche e DPI utili a contrastare la diffusione del Covid 19.
“L’accordo con l’Anci conferma l’impegno dell’agenzia Dogane e Monopoli sul fronte della lotta al Covid-19. Con questa iniziativa ci impegniamo a sdoganare in maniera celere e in esenzione Iva e dazi doganali per favorire la distribuzione gratuita di materiale indispensabile per affrontare questa fase dell’emergenza pandemica nel nostro Paese “, afferma il Direttore Generale di ADM, Marcello Minenna.
“Siamo impegnati al massimo perché la fase 2, la graduale ripartenza, sia accompagnata da tutti gli accorgimenti che garantiscano la sicurezza dei cittadini rispetto al contagio – commenta Decaro -. Il distanziamento sociale e l’uso della mascherina e degli altri dispositivi sono la prima garanzia, l’abbiamo imparato in questi mesi. Questo accordo con l’agenzia delle dogane è un tassello importante che testimonia ancora una volta l’impegno dei sindaci italiani per cercare di uscire dall’emergenza sanitaria in sicurezza”.

Seguici: