Rifiuti elettronici: pubblicate graduatorie beneficiari contributi per implementazione sistema Raee

Si sono concluse le valutazioni dalla Commissione Paritetica composta da ANCI, Produttori di AEE, Associazioni delle Aziende di raccolta e Centro di Coordinamento RAEE (CdC RAEE), istituita per l’identificazione degli assegnatari dei contributi del Bando RAEE pubblicato lo scorso 3 giugno 2020. Per l’anno 2020, il Bando ha premiato  64 progetti su 188 candidature trasmesse, che beneficeranno di un contributo economico per l’ammodernamento o la realizzazione di Centri di raccolta e per l’attivazione di progetti di comunicazione locale e sistemi per la raccolta continuativa dei Raee domestici sul territorio. Dei progetti premiati 27 sono candidati direttamente da Comuni, Unioni di Comuni e consorzi di Comuni e 37 da aziende di gestione del servizio di igiene urbana. Il Sud Italia è la macro area maggiormente premiata con 28 progetti vincitori, rispetto ai 22 beneficiari del Nord e i 14 del Centro. 

“Una grande opportunità, soprattutto al Mezzogiorno, per superare la disomogeneità territoriale delle infrastrutture di raccolta, che in alcune zone sono ancora insufficienti a garantire una adeguata gestione dei rifiuti” – ha commentato Enzo Bianco, presidente del Consiglio nazionale dell’Anci. – “Offrire servizi essenziali ai cittadini è un compito dal quale gli enti locali non possono esimersi ed è fondamentale dare continuità al percorso per raggiungere gli obiettivi ambientali fissati dall’UE per il 2030”.

“Si tratta di un risultato significativo – ha sottolineato Carlo Salvemini, delegato Anci per Energia e Rifiuti – soprattutto in ragione della difficile situazione dovuta alle ricadute economiche dell’emergenza sanitaria. Anci ha lavorato per accelerare la pubblicazione del Bando e degli esiti delle valutazioni dei progetti candidati, al fine di destinare quanto prima importanti risorse per supportare il settore dei rifiuti, tra i più colpiti dalla crisi dovuta alla diffusione del COVID-19.”
Per Bruno Rebolini, presidente del Centro di Coordinamento Raee :“Il Sistema Raee, grazie ai fondi che sono destinati all’infrastrutturazione, comunicazione e a nuovi progetti di raccolta, dimostra ancora una volta quanto sia positivo e moderno il sistema multiconsortile che lo stato italiano ha adottato per recepire la responsabilità estesa del produttore di apparecchiature elettriche ed elettroniche. Una raccolta diffusa, capillare, aperta ad ogni soggetto conferitore, governata da un consorzio obbligatorio, il Centro di Coordinamento Raee. un’istituzione che impone anche livelli di trattamento adeguato a tutti i sistemi collettivi liberamente costituiti dai produttori. Una tutela dell’ambiente effettiva e non discriminatoria, attestata da un servizio in tutti i Comuni d’Italia che sono dotati di un centro di raccolta, con una comunicazione trasparente e immediatamente disponibile, mai filtrata da opinioni di parte, ma basata su documenti ufficiali. Un sistema costituito sull’efficienza e sulla competizione che l’Europa vede come il futuro per una anteprima funzionante del Green Deal”.

I Beneficiari del contributo dovranno sottoscrivere un’apposita Convenzione con il CdC RAEE e trasmetterla entro 30 giorni lavorativi dalla data di pubblicazione delle graduatorie sui portali di ANCI e CdC RAEE (ovvero entro e non oltre il 25 gennaio 2021). La Convenzione debitamente compilata e sottoscritta dovrà essere trasmessa esclusivamente a mezzo PEC a segreteriatecnicaanciraee@pec.anci.it. Non saranno ritenute ammissibili Convenzioni non correttamente compilate o inviate in modalità difformi rispetto alla PEC sopra indicata. Di seguito links alle graduatorie complete suddivise per ciascuna Misura prevista dal Bando.                                              

Per maggiori informazioni è possibile contattare la Segreteria Tecnica del Bando RAEE dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.00 ai seguenti recapiti: tel. 06 68009298 – tel. 06 68009257 – e-mail: info@raee.anci.it pec: segreteriatecnicaanciraee@pec.anci.it.

Seguici: