Rigenerazione urbana: in Gazzetta decreto per istanze di contributo. Domande tramite piattaforma GLF entro ore 23.59 del 4/06/2021

Contributi a favore dei comuni sopra 15mila abitanti, capoluogo di provincia o sede di città metropolitana, per investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale

Anci segnala che è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’8 aprile 2021 n.84, il DM 2 aprile 2021 del Ministero dell’Interno di “Approvazione del modello informatizzato di presentazione della domanda, per il triennio 2021-2023, di contributi, a favore dei comuni con popolazione superiore a 15.000 abitanti, capoluogo di provincia o sede di città metropolitana, per investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, nonché al miglioramento della qualità del decoro urbano e del tessuto sociale ed ambientale”. Il decreto contiene le modalità ed il modello tipo per la presentazione delle istanze di contributo per l’accesso al finanziamento di investimenti in progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale nei Comuni con più di 15mila abitanti, nei capoluoghi di Provincia e nelle Città Metropolitane, in ottemperanza alle previsioni del DPCM del 21.1.21 (GU del 6.3.21). La documentazione completa era stata già anticipata dall’ANCI ed è consultabile al link.
Per presentare la domanda i Comuni dovranno utilizzare esclusivamente la nuova Piattaforma di Gestione delle Linee di Finanziamento (GLF), integrata nel sistema di Monitoraggio delle Opere Pubbliche (MOP) di cui al d.lgs. n. 229/201 entro le ore 23.59 del 4 giugno 2021.

Seguici: