Recovery: ANCI e UPI nella Cabina di regia per la Governance del PNRR

Decaro e de Pascale (Upi): “Il Parlamento ci ha ascoltati: ora uniti per vincere la sfida del PNRR”

“Finalmente si ristabilisce un principio di leale collaborazione tra le istituzioni ma soprattutto si riconosce il ruolo centrale, al pari di Governo e Regioni, di Comuni, Province e Città metropolitane, nell’attuazione del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza. La presenza di tutte le istituzioni nella Cabina di regia politica, la sede dove si esercitano i poteri di indirizzo, impulso e coordinamento generale sugli interventi del PNRR, garantirà maggiore forza e immediatezza nella condivisione delle decisioni, durante tutto il percorso di attuazione del Recovery”.
Questo è il commento del Presidente dell’ ANCI, Antonio Decaro, e dell’ UPI, Michele de Pascale, alla notizia dell’approvazione di un emendamento al decreto Governance PNRR, sostenuto dai gruppi parlamentari alla Camera dei Deputati, che accoglie la richiesta avanzata dalle associazioni di rappresentanza degli enti locali di prevedere la presenza del presidente di ANCI e del presidente di UPI nella Cabina di regia di Palazzo Chigi, durante l’esame di questioni che hanno risvolti su proposte o progetti che interessano le competenze di Comuni, Province e Città metropolitane.
“È un segnale importante – proseguono i presidenti – che ci è arrivato oggi dalle forze politiche e dal Governo. A dimostrazione che le questioni che avevamo sollevato sulla nostra partecipazione alla Cabina di regia erano valide. Non abbiamo mai avanzato rivendicazioni ma chiesto solo maggiore condivisione per procedere in maniera più incisiva e più veloce nella programmazione e nella spesa dei fondi che arriveranno. Ringraziamo tutti i deputati che hanno sostenuto e votato l’emendamento. Ora, tutti uniti, siamo pronti a lavorare per avviare questa stagione di rilancio del nostro Paese”.

Seguici: