Minori stranieri: Rete SAI, cresce numero posti. Anci: “Grande sforzo Ministero a supporto dei Comuni”

Con i decreti pubblicati oggi dal Ministero dell’Interno, l’aumento di posti per minori stranieri non accompagnati nella rete Sai (Sistema Accoglienza e Integrazione), nell’ultimo anno, è pari a più di 3000 posti, portando a complessivi 6698 posti la capienza Sai per minori stranieri non accompagnati (msna).
“E’ il dato storicamente più alto da quando è nato lo Sprar. Va riconosciuto al Ministero lo sforzo significativo a supporto dei Comuni, su cui ricade la responsabilità dei minori”, dichiara il delegato Anci all’immigrazione e sindaco di Prato, Matteo Biffoni.
“I necessari tempi di attivazione – prosegue – non consentiranno di rispondere immediatamente alle difficoltà che oggi stanno affrontando i Comuni, soprattutto le città metropolitane del Nord, ma resta senza dubbio una risposta importantissima di cui rendiamo merito al Ministero. Siamo consapevoli che è necessario sciogliere i nodi strutturali che ancora impediscono di affrontare gli aspetti critici del fenomeno e, ovviamente, Anci è come sempre a disposizione del Ministero per ogni collaborazione necessaria”.

Di seguito i decreti:
Rafforzamento capacità accoglienza, inclusione accompagnamento all’autonomia msna
Avviso ampliamento 155 posti minori e 300 posti dm-ds nei progetti SAI

Seguici: