Piccole Opere pubbliche - Anci chiede proroga a 30 novembre termine avvio lavori previsti da legge 160/2019

Home  »  News   »   Piccole Opere pubbliche - Anci chiede proroga a 30 novembre termine avvio lavori previsti da legge 160/2019
Piccole Opere pubbliche - Anci chiede proroga a 30 novembre termine avvio lavori previsti da legge 160/2019

In una nota inviata al Capo di Gabinetto Ministero dell’Interno Bruno Frattasi, il segretario generale Anci Veronica Nicotra ha chiesto la proroga al 30 novembre del termine per avviare i lavori delle piccole opere pubbliche finanziate in virtù dell’articolo 1 comma 32 della Legge 160/2019.
Nicotra segnala le difficoltà riscontrate da numerosi Comuni impossibilitati a rispettare l’attuale scadenza del 15 settembre, per il contesto caratterizzato da molteplici criticità sia amministrative, dovute all’emergenza sanitaria continua, sia al mercato, legate alla scarsità di manodopera, alla carenza di materiali ed alla anomala crescita dei prezzi unitari in ambito edile.
Da qui la richiesta urgente di proroga per scongiurare il rischio di perdere i preziosi finanziamenti, necessari invece ai Comuni per effettuare le piccole opere locali.

Condividi

L’Associazione Nazionale Comuni d’Italia opera da oltre un secolo impegnandosi a favorire lo sviluppo e la competitività dei territori e intervenendo in ogni sede istituzionale per rappresentare e tutelare gli interessi delle autonomie locali.
Contatti
Via Marco Partipilo, 61
70124 - Bari
Tel / Fax 080 5231218
Email segreteria@anci.puglia.it
PEC: segreteria@pec.anci.puglia.it
www.anci.puglia.it/web/
ANCI Puglia © 2022 - Associazione Nazionale Comuni d’Italia
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram