Lavoro agile: Quaderno Anci su accordo individuale per lavoro agile negli enti locali

Oltre al Manuale sullo smart working, segnaliamo anche il recente Vademecum “Manuale per i sindaci. Elezioni amministrative 2021” che illustra, invece,  i principali adempimenti che attendono i Sindaci e gli amministratori locali neoeletti.

Il Manuale Anci traccia il quadro normativo di riferimento e le norme adottate per il rientro in presenza nella pubblica amministrazione e prevede una sezione ad hoc dedicata alla modulistica con esempi tipo di domanda di attivazione del lavoro agile e di accordo individuale con le indicazioni necessarie per lo svolgimento della prestazione lavorativa. Uno strumento agevole per i Comuni per potersi orientare nella normativa sullo smart working e il rientro in presenza nella pubblica amministrazione: questo l’obiettivo dell’ultimo Quaderno operativo di Anci dedicato a “L’accordo individuale per il lavoro agile negli enti locali.
Della collana dei Quaderni Anci fa parte anche il recente Vademecum Manuale per i sindaci. Elezioni amministrative 2021che illustra, invece,  i principali adempimenti che attendono i Sindaci e gli amministratori locali neoeletti. Il testo, anche in questo caso, offre modelli, schemi di provvedimenti e deliberazioni che forniscono strumenti operativi pronti all’uso.

Il Sole 24Ore e ItaliaOggi dedicano uno speciale ai Quaderni operativi dell’Anci.

Seguici: