Videosorveglianza – Decreto finanziamenti scadenza 10 dicembre 2021: circolare del Viminale

Anci segnala la circolare del Ministero dell’Interno dell’8 novembre 2021 con la quale si dirama lo schema di Patto per la sicurezza urbana dedicato ai sistemi di videosorveglianza e relativo alla concessione di contributi con scadenza 10 dicembre 2021 ai sensi del decreto del Ministro dell’Interno, di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze del 9 ottobre u.s., pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 259 del 29 ottobre u.s. Le risorse complessivamente a disposizione per l’anno 2021 sono pari a 27 milioni di euro.

Si ricorda che i Comuni devono presentare le richieste di ammissione al finanziamento alla Prefettura territorialmente competente utilizzando, a pena di irricevibilità, il modello allegato A) al decreto. Il decreto fissa, all’articolo 2, i requisiti necessari per la richiesta di accesso al finanziamento, a partire dalla previa approvazione del progetto in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica. Inoltre, tra le condizioni di ammissibilità, si prevede che il tracciato di progetto dell’impianto non si sovrapponga con quelli già precedentemente realizzati con  finanziamenti  comunitari,  statali, regionali o provinciali, concessi o erogati negli ultimi cinque anni. Si ricorda che non è comunque ammesso il «finanziamento» per la sostituzione  o  la manutenzione di sistemi di videosorveglianza già realizzati.

Seguici: