Anci e Regione Puglia insieme per lo sviluppo del welfare regionale

Incontro tra assessora regionale Rosa Barone e delegato Welfare Anci Puglia Pasquale Chieco. Disponibili ben 46 milioni di euro che saranno trasferiti agli Ambiti territoriali e ai Comuni per potenziare i servizi territoriali.

«Una forte intesa e un rinnovato spirito di collaborazione tra istituzioni, perché il sistema di welfare regionale possa affrontare unitamente la sfida della costruzione di una rete più ampia e solida di servizi sociali e sociosanitari, a garanzia dei diritti dei cittadini». È con questa dichiarazione congiunta che si è conclusa la riunione di lavoro tra l’Assessora regionale al Welfare Rosa Barone e il Delegato Welfare di Anci Puglia Pasquale Chieco.

Ricca l’agenda dei temi affrontati: la nuova programmazione sociale regionale che si svilupperà dalle prossime settimane, con l’indicazione dei temi e degli obiettivi principali, il potenziamento dei servizi in favore delle famiglie e dei minori, le risorse aggiuntive da destinare ai buoni servizio, la valorizzazione delle migliori esperienze territoriali di contrasto alle povertà, consolidando e potenziando i servizi sociali ed educativi connessi al reddito di cittadinanza. Su quest’ultimo punto l’Assessora Barone ha comunicato la disponibilità di ben 46 milioni di euro destinati alla Puglia a valere sul Fondo Povertà, che saranno trasferiti agli Ambiti territoriali e ai Comuni per potenziare i servizi territoriali.

«Ho raccolto una grande disponibilità alla collaborazione e la conferma di un’attenzione particolare all’ascolto dei Comuni, frontiera territoriale del sistema regionale di welfare – ha dichiarato Pasquale Chieco – ANCI Puglia non farà mancare il proprio contributo di idee ed esperienze, collaborando assiduamente con l’Assessorato regionale al Welfare, anche nell’ambito del programma di assistenza tecnica agli Ambiti territoriali che si sta avviando in queste settimane».

Ritengo molto importante l’incontro di questa mattina con l’Anci Puglia – ha dichiarato l’assessora Rosa Barone – con cui abbiamo affrontato diverse questioni e approfondito aspetti importanti per il welfare dei Comuni.  Il nuovo piano regionale delle politiche sociali deve prevedere una minore frammentazione per le procedure e venire incontro alle amministrazioni locali. Siamo al lavoro per una riforma delle politiche sociali, per cui sto programmando una serie di incontri con gli assessori comunali al Welfare, in modo da recepire le loro istanze e cercare insieme di risolvere le criticità. L’interlocuzione con l’Anci Puglia sarà costante perché riteniamo che la sinergia tra Regione e Comuni sia fondamentale per incidere sulle politiche sociali e migliorare la qualità della vita dei cittadini”.

Bari, 10 febbraio 2021

Seguici: