Formazione - Appalti: Pnrr, Decreto Mims istanza compensazione prezzi materiali, webinar informativo 27 luglio

Home  »  FormazioneNews   »   Formazione - Appalti: Pnrr, Decreto Mims istanza compensazione prezzi materiali, webinar informativo 27 luglio
Formazione - Appalti: Pnrr, Decreto Mims istanza compensazione prezzi materiali, webinar informativo 27 luglio

Per partecipoare al webinar inviare nominativo e recapito mail a vincenzo.ortega@mit.gov.it  Con specifica mail verrà comunicato il link per accedere al webinar teams.

Il decreto direttoriale n. 6960 del 17 giugno 2022 del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, disciplina le “Modalità di utilizzo del Fondo di cui all’articolo 26 comma 4 lettera a) del decreto-legge 17 maggio 2022, n. 50, con riferimento agli stati di avanzamento concernenti le lavorazioni eseguite e contabilizzate dal direttore dei lavori ovvero annotate, sotto la responsabilità dello stesso, nel libretto delle misure dal 1° gennaio 2022 e fino al 31 luglio 2022 e dal 1 agosto 2022 e fino al 31 Dicembre 2022”. Il provvedimento regola le istanze di accesso al fondo per la prosecuzione delle opere pubbliche, di cui all’articolo 7 del dl 76/2021, dedicato alla compensazione per l’aumento dei prezzi dei materiali per opere PNRR, rispetto ai prezzari aggiornati con la procedura di cui all’articolo 26 del dl 50/2022. Le Stazioni Appaltanti,  entro il 31 agosto 2022 dovranno presentare, per via telematica, utilizzando il link https://adeguamentoprezzipnrrart26a.mit.gov.it, le istanze di accesso al Fondo, per opere PNRR, relativamente ai maggiori importi derivanti dagli stati di avanzamento – concernenti le lavorazioni eseguite e contabilizzate dal direttore dei lavori ovvero annotate sotto la responsabilità dello stesso nel libretto delle misure utilizzando i prezzari aggiornati – dal 1° gennaio 2022 e fino al 31 luglio 2022.

Come indicato nel decreto, l’istanza dovrà essere corredata da:

– i dati del contratto d’appalto (CUP e CIG)

– copia dello stato di avanzamento dei lavori corredata da attestazione da parte del direttore dei lavori, vistata dal responsabile unico del procedimento

– l’entita’ delle lavorazioni effettuate nel periodo di cui al comma 1 dell’art. 26 del DL n. 50/2022

– l’entita’ delle risorse finanziarie disponibili ai sensi del medesimo comma 1 e utilizzate ai fini del pagamento dello stato di avanzamento dei lavori in relazione al quale e’ formulata l’istanza di accesso al fondo

– l’entita’ del contributo richiesto, – gli estremi per l’effettuazione del versamento del contributo riconosciuto a valere sulle risorse del Fondo.

A fini informativi, rispetto alla succitata procedura, il Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili ha inoltre previsto un webinar on-line, il prossimo 27 luglio 2022 alle ore 15.00.

 Per la partecipazione al webinar è necessario inviare il nominativo e il recapito mail del partecipante alla casella mail: vincenzo.ortega@mit.gov.it  Con specifica mail verrà comunicato il link per accedere al webinar teams.

Condividi

L’Associazione Nazionale Comuni d’Italia opera da oltre un secolo impegnandosi a favorire lo sviluppo e la competitività dei territori e intervenendo in ogni sede istituzionale per rappresentare e tutelare gli interessi delle autonomie locali.
Contatti
Via Marco Partipilo, 61
70124 - Bari
Tel / Fax 080 5231218
Email segreteria@anci.puglia.it
PEC: segreteria@pec.anci.puglia.it
www.anci.puglia.it/web/
ANCI Puglia © 2022 - Associazione Nazionale Comuni d’Italia
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram