Servizio Civile: Ammessi i progetti Anci Puglia. 446 giovani volontari saranno impiegati nei 58 Comuni pugliesi interessati

Home  »  NewsServizio Civile Universalewelfare   »   Servizio Civile: Ammessi i progetti Anci Puglia. 446 giovani volontari saranno impiegati nei 58 Comuni pugliesi interessati
Servizio Civile: Ammessi i progetti Anci Puglia. 446 giovani volontari saranno impiegati nei 58 Comuni pugliesi interessati
22 Dicembre 2023

A brevissimo saranno pubblicati le informazioni sui progetti, il dettaglio delle sedi comunali e dei posti disponibili, così come inseriti nel Bando volontari appena pubblicato (scadenza per la presentazione delle domande: ore 14 del 15 febbraio 2024).

Con la pubblicazione odierna da parte del Dipartimento Politiche giovanili e SCU del decreto di finanziamento dei programmi d’intervento di Servizio Civile Universale, sono risultati ammessi i Programmi/Progetti presentati da Anci Puglia in coprogettazione con altre aggregazioni di Comuni pugliesi.

Si tratta dei Programmi di intervento “Leonia 2023: le città sostenibili” “Isidora 2023: le città inclusive” che si articolano in 6 progetti, afferenti gli ambiti: sociale, ambientale e culturale. Sono coinvolti in totale 58 Comuni sede di attuazione di Progetto, in cui saranno impiegati 446 giovani volontari. In tutti i progetti sono previsti posti riservati ai giovani con minori opportunità (GMO), specificatamente dedicati a ragazze e ragazzi con bassa scolarità.

A brevissimo saranno pubblicati sul sito di Anci Puglia e sui siti istituzionali dei Comuni coinvolti, le informazioni sui progetti, il dettaglio delle sedi comunali e dei posti disponibili, così come inseriti nel Bando volontari appena pubblicato (scadenza per la presentazione delle domande: ore 14 del 15 febbraio 2024).

“Anci Puglia è da sempre molto attenta alle politiche giovanili, – ha dichiarato la Presidente  Fiorenza Pascazio – con l’ammissione dei nostri Programmi molti giovani potranno svolgere il servizio civile presso le amministrazioni comunali. Sicuramente un’opportunità di crescita individuale, umana e professionale, ma anche una esperienza di cittadinanza attiva unica, che consentirà ai volontari di impegnarsi fattivamente al servizio delle proprie comunità”

Bari, 22 dicembre 2023

Antonio Branca