Centri estivi 2024: entro 27 maggio manifestazioni di interesse dei Comuni

Home  »  Newswelfare   »   Centri estivi 2024: entro 27 maggio manifestazioni di interesse dei Comuni
Immagine di copertina: Centri estivi 2024: entro 27 maggio manifestazioni di interesse dei Comuni
10 Maggio 2024

I Comuni dovranno manifestare l’interesse a beneficiare del finanziamento relativo all’anno 2024 per i centri estivi comunicandolo entro e non oltre il 27 maggio 2024, ore 12:00, tramite l’accesso alla piattaforma dedicata secondo le indicazioni riportate.

A seguito di richiesta Anci il Dipartimento per le Politiche della famiglia intende finanziare, anche per il 2024, i Comuni italiani per lo svolgimento di attività socioeducative in favore dei minori, per un ammontare di 60 milioni di euro. 

I Comuni dovranno manifestare l’interesse a beneficiare del finanziamento relativo all’anno 2024 per i centri estivi comunicandolo entro e non oltre il 27 maggio 2024, ore 12:00, tramite l’accesso alla piattaforma dedicata secondo le indicazioni riportate nel sito.
Accolta quindi la richiesta dell’Anci che aveva sollecitato anche per il 2024 la possibilità per i Comuni di organizzare i centri estivi nel periodo 1 giugno – 31 dicembre 2024 in favore dei minori.  Le iniziative potranno essere svolte anche in collaborazione con enti pubblici e privati per il potenziamento dei centri estivi, dei servizi socioeducativi territoriali e dei centri con funzione educativa e ricreativa che svolgono attività a favore dei minori.

Per informazioni e richieste sull’accesso alla piattaforma è possibile inviare una e-mail a dipofam.centriestivi@governo.it.

Foto di RDNE Stock project: https://www.pexels.com/it-it/foto/giocando-giovane-infanzia-divertimento-8384294/

TAG Centri estivi
Antonio Branca