Anci Puglia

Accoglienza - Giornata mondiale del rifugiato. Eventi in tutta Italia per raccontare l’integrazione nello Sprar

Stampa
In Puglia organizzati eventi a Barletta, Foggia e Lecce. Oltre 200 gli appuntamenti di #WithRefugees-Porte aperte Sprar. Decaro: "Giornata spinge a riflettere sul grande impegno di tutti i Comuni coinvolti in questa esperienza". Biffoni: "Nel 2017 attraverso lo Sprar sono stati favoriti i percorsi di integrazione di quasi 37.000 persone, fra cui 4.500 minori"
 
Oltre 200 gli appuntamenti di #WithRefugees-Porte aperte Sprar su tutto il territorio per celebrare la Giornata mondiale del rifugiato in collaborazione con l'Unhcr che si celebra oggi 20 giugno. Istituita il 4 dicembre del 2001 dall’Onu, in occasione del cinquantennale della Convenzione di Ginevra del 1951 sullo status di “rifugiato”, la Giornata nasce per sensibilizzare l'opinione pubblica sulle condizioni di milioni di persone in fuga dai propri paesi.
“Anche quest’anno i Comuni della rete dello Sprar si rivolgono ai propri cittadini per raccontare e condividere attività, iniziative e valore dei progetti. Questa è una giornata che spinge a riflettere sul grande impegno di tutti i Comuni coinvolti in questa esperienza”. Così il sindaco di Bari e presidente dell'Anci, Antonio Decaro.
“Nel 2017 attraverso lo  Sprar”, specifica Matteo Biffoni, sindaco di Prato e delegato dell’Anci all’Immigrazione “sono stati favoriti i percorsi di integrazione di quasi 37.000 persone, fra cui 4.500 minori. Un’accoglienza organizzata in piccoli nuclei, che nell’84% dei casi si svolge in normali appartamenti di civile abitazione, presenti in 900 Comuni che rappresentano il 45% della popolazione italiana”.
Fitta è l'agenda della rete Sprar per la Giornata mondiale del rifugiato che si è aperta già a maggio e che proseguirà fino a luglio: spettacoli teatrali, mostre, incontri e laboratori aperti a tutta la città (http://www.sprar.it/news-eventi ) da Nord a Sud del paese. Di seguito solo alcune delle principali città che hanno organizzato un evento in occasione della Giornata: Alessandria, Torino, Asti, Genova, Savona, Imperia, Bergamo, Brescia, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Sondrio, Asolo, Pordenone, Trieste, Udine, Trento, Bologna, Cremona, Faenza, Forlì, Ravenna, Reggio Emilia, Jesi, Recanati, Arezzo, Massa, Pisa, Pistoia, Prato, Foligno, Perugia, Terni, Roma, Formia, Rieti, Alghero, Sassari, Iglesias, Campobasso, Termoli, Napoli, Salerno, Barletta, Foggia, Lecce, Catanzaro, Crotone, Lamezia Terme, Caltanisetta, Mazzara, Ragusa, Pachino.

Quaderni Anci:disponibile il Manuale sulla normativa per le assunzioni negli enti locali

Stampa

Il quaderno ricostruisce il complesso quadro delle facoltà assunzionali valevoli per ciascuna tipologia di Ente, evidenziando in premessa l’importante novità in materia di assunzioni negli Enti locali, con il superamento delle limitazioni al turn over dal prossimo anno. Scarica  il Quaderno e la Rassegna stampa.

Negli ultimi anni la normativa sulle assunzioni del personale negli enti locali ha raggiunto un livello di stratificazione e complessità senza precedenti, determinata anche dai vincoli finanziari che hanno fortemente compresso le leve per impostare efficaci politiche organizzative. Tutto questo rende necessario fornire alle amministrazioni locali un efficace strumento di ricognizione normativa, sintetica e ragionata, sulla disciplina orientando al meglio al programmazione delle loro politiche. Con questo obiettivo l’Anci ha predisposto il volume ‘Il personale degli Enti Locali - Le assunzioni", l’ultimo Quaderno operativo della collana “Manuali tecnici per amministratori”.

Il quaderno ricostruisce il complesso quadro delle facoltà assunzionali valevoli per ciascuna tipologia di Ente, evidenziando in premessa l’importante novità in materia di assunzioni negli Enti locali, con il superamento delle limitazioni al turn over dal prossimo anno, a partire dal quale sarà possibile per tutti gli Enti locali destinare alle assunzioni il 100% della spesa del personale cessato nell’anno precedente.
Tra le altre novità illustrate dal volume anche i due recenti provvedimenti ministeriali adottati in attuazione del D.Lgs. n. 75/2017: il primo è relativo alle linee di indirizzo per la predisposizione dei fabbisogni di personale da parte delle pubbliche amministrazioni. Tali linee non hanno natura regolamentare ma definiscono una metodologia operativa di orientamento delle amministrazioni, e pertanto non introducono un nuovo tetto di spesa per i Comuni, le Città metropolitane e le Unioni.
Il secondo, da poco pubblicato in Gazzetta Ufficiale, concerne le linee guida per lo svolgimento di procedure concorsuali, con l’obiettivo di assicurare il reclutamento delle migliori professionalità per le esigenze delle amministrazioni, anche attraverso i concorsi centralizzati. L’adesione da parte degli Enti locali alle procedure centralizzate resta comunque facoltativa. Del quaderno Anci parla ampiamente il Sole 24 Ore con tre articoli di approfondimento pubblicati oggi 18 giugno. 

Scarica il  il Quaderno e la Rassegna stampa

Piccoli Comuni: Il 13 luglio a Viverone (Biella) la XVIII Conferenza nazionale

Stampa

Il prossimo 13 luglio a Viverone, in provincia di Biella, si terrà la XVIII Conferenza nazionale dei piccoli Comuni, L'iniziativa è promossas e organizzata in collaborazione con Anci Piemonte, Il tema conduttore dell’incontro sarà la coesione di idee, progetti, politiche nazionali ed europee, frutto di un lavoro sinergico tra i territori più piccoli, le medie e le grandi città. 

Mobilità ciclistica: 20 giugno Regione presenta proposta Piano regionale

Stampa

Mobilità ciclistica:  Regione illustra proposta Piano regionale

Mercoledì 20 giugno, Fiera del Levante – Sala Convegni, Padiglione  152

Interviene anche il delegato Mobilità Sostenibile ANCI Puglia, Tommaso Depalma

 

La Regione Puglia, Sezione Mobilità Sostenibile, d'intesa con l'ASSET (Agenzia Regionale Strategica per lo Sviluppo Ecosostenibile del Territorio), ha avviato la fase di redazione del Piano Regionale della Mobilità Ciclistica secondo quanto previsto dalle direttive recentemente approvate a cura del Ministero dei Trasporti e secondo gli indirizzi già delineati in precedenti norme regionali.

Per illustrare gli obiettivi ed il programma di redazione del Piano regionale, l'assessore ai Trasporti della Regione Giovanni Giannini e il Commissario Straordinario dell'ASSET Elio Sannicandro, incontreranno i Sindaci ed i rappresentanti dei Comuni nonché tutte le altre istituzioni ed i soggetti interessati alla promozione della mobilità ciclistica. Tra gli interventi anche il delegato ANCI Puglia per la mobilità sostenibile, Tommaso Depalma.

 

L'incontro si svolgerà mercoledì 20 giugno alla Fiera del Levante nella sala convegni della Regione, nel Padiglione n. 152.

Il Piano regionale della mobilità ciclistica si propone, attraverso interventi di carattere infrastrutturale, promozionale, formativo e organizzativo, di far crescere negli anni la quota di riparto modale di spostamenti in bici contribuendo, da un lato a liberare le città dal traffico veicolare privato fonte di inquinamento e congestione stradale e dall'altro a sviluppare il cicloturismo con importanti ricadute sul territorio locale in termini di sviluppo sostenibile.

il Piano regionale della mobilità ciclistica, con il coinvolgimento diretto di tutti i soggetti interessati al governo del territorio, deve porsi l'obiettivo di dare vita ad una rete ciclabile regionale di alta qualità, integrata con le altre reti di trasporto, che consenta la percorribilità in bici di lunga percorrenza da un capo all'altro della Puglia, il collegamento in bici tra comuni vicini e l'utilizzo urbano della bici, al posto dell'auto, negli spostamenti brevi di tutti i giorni.

Rifiuti: insediato Comitato delegati Ager, la rappresentanza dei Comuni nell'organo di governo regionale dei rifiuti

Stampa
Presidente dell'Agenzia è Fiorenza Pascazio (sindaco Bitetto) e vicepresidente Gianni Stefano (sindaco Casarano). A breve incontro con Governatore Michele Emiliano

Si è svolta a Bari la riunione di insediamento del Comitato dei delegati Ager, come previsto dalla Legge n. 20/2016 istitutiva dell'Agenzia territoriale della Regione Puglia per il servizio di gestione dei rifiuti.

Presenti, oltre al Commissario Ager Gianfranco Grandaliano, i componenti del Comitato eletti dalle assemblee provinciali dei Comuni pugliesi: Fiorenza Pascazio (sindaco Bitetto), Pasquale De Vita, (sindaco Casalnuovo Monterotaro), Gianni Stefàno (sindaco Casarano), Ciro D’Alò (sindaco Grottaglie), Cosimo Maiorano (sindaco Latiano) e Francesco De Feo (sindaco Trinitapoli). Presenti inoltre, Domenico Vitto (presidente Anci Puglia), Francesco Crudele, (vicepresidente Anci Puglia), Claudio Stefanazzi (capo di Gabinetto Presidenza Giunta Regionale) e Piero Augusto De Nicolo (sub commissario Ager).

Al fine di dare immediata operatività all'organo collegiale di rappresentanza territoriale Ager, come previsto dalla L.R. 20/2016, i delegati hanno proceduto alla elezione del presidente dell'Agenzia, Fiorenza Pascazio (sindaco Bitetto) e del vicepresidente Gianni Stefano (sindaco Casarano).

Il Comitato delegati Ager si riunirà a brevissimo insieme al Commissario Gianfranco Grandaliano, per fare il punto sulla situazione regionale rifiuti e successivamente, incontrerà il presidente della Giunta regionale Michele Emiliano.

Tra le priorità concordate nella riunione, l'individuazione di un sistema di compensazione della tariffa di conferimento, indipendentemente dalla ubicazione dei Comuni, prevedendo una sorta di clausola di solidarietà a beneficio delle amministrazioni impossibilitate a conferire rifiuti negli impianti pubblici.

Il 14 giugno la Regione presenterà alla stampa la bozza del Piano rifiuti, seguiranno degli incontri pubblici territoriali in tutta la Regione, finalizzati ad avviare, un percorso di consultazione partecipato del nuovo Piano regionale Rifiuti.

Con l'insediamento del Comitato dei delegati, Anci Puglia auspica di poter svolgere proficuamente il proprio ruolo di rappresentatività delle esigenze dei Comuni pugliesi e delle comunità amministrate, anche in un settore strategico e di grande attualità quale la gestione dei rifiuti.

Amministratvie 2018: Gli auguri del presidente Anci Puglia ai sindaci eletti

Stampa

Il presidente Anci Puglia Domenico Vitto esprime un sincero augurio di buon lavoro ai sindaci eletti al primo turno delle elezioni amministrative 2018 e l'invito a partecipare fattivamente alla vita associativa dell'Anci.

Ambiente: Aperte le candidature per il Premio Vassallo alla memoria del sindaco pescatore

Stampa
Come ogni anno Legambiente promuove il Premio Vassallo, che dal 2010, anno del terribile omicidio del sindaco pescatore, vuole valorizzare  la  memoria di Angelo Vassallo dando voce ad un primo cittadino di un piccolo comune del Belpaese che è riuscito a portare avanti politiche e visioni di sostenibilità e trasparenza amministrativa che hanno tradotto concretamente il concetto di “bella politica” insieme alla propria amministrazione.
Tutto questo, grazie a progetti di tutela e promozione del territorio mirati allo sviluppo locale, al rispetto e alla valorizzazione dell’ambiente e all’insegna della trasparenza amministrativa.
Possono partecipare al Premio tutte quelle amministrazioni cittadine, singole o associate, che abbiano realizzato progetti di tutela e promozione del territorio mirati a un certo tipo di sviluppo locale, che mette al primo posto la promozione del territorio, la salvaguardia dell’ambiente e la trasparenza amministrativa, nel rispetto delle radici locali e con una forte vocazione di comunità sottoponendo le candidature all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  entro il 6 luglio 2018.
La cerimonia di premiazione si terrà venerdì 3 agosto 2018 a Pollica dentro la cornice del Festival della Dieta Mediterranea, anche alla presenza dei sindaci vincitori delle precedenti edizioni del premio.  Per  ogni ulteriore informazione clicca qui

Trasparenza - Il questionario della Conferenza Stato-Città sugli obblighi per gli enti locali

Stampa
L’Ufficio di Segreteria della Conferenza Stato – Città ed autonomie locali, nell’ambito dell’annuale Rapporto sulle attività svolte dalla Conferenza e degli approfondimenti tematici finalizzati allo studio di argomenti rilevanti per gli Enti locali, ha predisposto un questionario - rivolto ai Comuni con meno di 15.000 abitanti – sull’attuazione degli obblighi di trasparenza previsti dal decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33.
La rilevazione vuole essere un’occasione per far emergere le criticità riscontrate dai piccoli Comuni nell’attuazione degli obblighi di pubblicazione previsti dal d.lgs. n. 33/2013, e per evidenziare eventuali best-practices da poter adottare quale parametro di efficiente e razionale assolvimento dei predetti oneri di trasparenza. Il periodo di riferimento per la rilevazione dei dati è 1° gennaio – 31 dicembre 2017.
Il questionario dovrà essere restituito compilato (nel medesimo formato – no PDF) via PEC all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro il prossimo 30 giugno 2018.
Sarà possibile richiedere chiarimenti in ordine alla compilazione del questionario ai seguenti contatti:
-        con una e-mail, all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">
-        telefonicamente al dott. Valerio Sarcone (0667793750), alla dott.ssa Stefania Ciavattone (0667792665), alla dott.ssa Carla Izzo (0667794668).

Invito al webinar: "SIOPE+: il servizio OPI gratuito" - Mercoledì 13 giugno 2018 - ore 11:00

Stampa

SIOPE+: il servizio OPI gratuito
Mercoledì 13 giugno 2018 - ore 11:00-12:30

ISCRIVITI

SIOPE+, previsto dal comma 533 della legge di bilancio 2017, è l'evoluzione della rilevazione SIOPE finalizzata a migliorare il monitoraggio dei tempi di pagamento dei debiti commerciali della PA. E' una risposta alla procedura d'infrazione europea contro l'Italia per i ritardi sui pagamenti.
Le novità normative hanno impatti sugli enti sia dal punto di vista organizzativo che tecnologico e sono già in vigore per i Comuni con popolazione superiore a 60mila abitanti.

L'avvio di SIOPE+ decorrerà:
- dal 1° luglio 2018 per i Comuni con popolazione superiore a 10mila e fino a 60mila abitanti
- dal 1°ottobre 2018 per i Comuni fino a 10mila abitanti
- dal 1°gennaio 2019 per le Unioni di Comuni, Comunità Montane, Comunità Isolane e gli altri enti locali indicati dall'art. 2 del DLgs 267/2000.

Agli enti che non sono in grado di aggiornare i propri sistemi informatici la Ragioneria Generale dello Stato rende disponibile un servizio gratuito per la predisposizione e trasmissione degli ordinativi informatici di incasso e pagamento (OPI) al nodo SIOPE+ realizzato dalla Banca d'Italia. Il servizio "OPI Gratuito" è stato sperimentato con successo ed è attualmente utilizzato da numerosi Comuni. Nella pagina informativa predisposta da IFEL sono disponibili materiali di supporto per i Comuni e le registrazioni video dei webinar sul sistema SIOPE+ già realizzati (guarda i video). In questo nuovo webinar saranno illustrate le funzionalità offerte dal servizio "OPI Gratuito" e i passi da seguire per chi vuole aderire.

PROGRAMMA E RELATORI

Introduzione - Gianpiero Zaffi Borgetti, IFEL Fondazione ANCI
Il servizio RGS OPI Gratuito - Fabiano Abate, Ragioneria Generale dello Stato
La testimonianza dei Comuni - Luciano Rusciano e Salvatore Stefanino, Comune di Mugnano di Napoli
Al termine domande-risposte. Oltre ai relatori, risponderanno Carlo Maria Arpaia, della Banca d'Italia e Claudio Gaetano Distefano della Ragioneria Generale dello Stato

DESTINATARI

La partecipazione ai webinar è gratuita e riservata al personale di Comuni, Unioni di Comuni e altre P.A.

ATTENZIONE: per partecipare ai webinar è necessario disporre di una connessione internet a banda larga e di cuffie o casse. Per verificare che il proprio computer sia correttamente configurato per il collegamento alla piattaforma di video-conferenza, prima del webinar è necessario eseguire un rapido test di connessione.

Per maggiori informazioni sui webinar, guarda il videotutorial.

I materiali didattici e le registrazioni del webinar saranno disponibili, dopo il seminario, nella sezione Documenti e pubblicazioni, area materiali didattici del nostro sito.

Per maggiori informazioni consultare la sezione formazione del nostro sito.
Cordiali saluti,
Staff IFEL

Info
e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

CCNL Funzioni locali: 11 giugno Webinar Ifel su novità del contratto collettivo nazionale

Stampa

ISCRIVITI ONLINE

Lunedì 11 giugno, dalle 12 alle 13, il primo appuntamento di un nuovo ciclo di webinar Ifel dedicato ad illustrare gli aspetti tecnici e le novità del contratto collettivo nazionale del comparto degli enti locali. In questo webinar saranno presentate le principali innovazioni introdotte e le scadenze imminenti per le amministrazioni comunali (leggi qui).  ISCRIVITI ONLINE

Scuola: Scadenza 30 giugno iscrizione stazioni appaltanti mense biologiche certificate

Stampa
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali ad integrazione della precedente comunicazione, rende noto che le stazioni appaltanti aggiudicatrici del servizio di mensa biologica, potranno presentare istanza di iscrizione, entro il 30 giugno 2018, sulla piattaforma informatica attiva sul sito del Mipaaf. Già lo scorso dicembre erano stati presentati i criteri di classificazione, concordati con il Ministero dell'Istruzione, le Regioni e l’Anci, e i marchi che identificano le mense biologiche scolastiche. La norma, infatti, prevede che le scuole che vorranno utilizzare il marchio volontario dovranno inserire delle percentuali minime di utilizzo di prodotti biologici, dei requisiti e delle specifiche tecniche fissate.
Per le mense scolastiche biologiche è stato previsto un Fondo dedicato, determinato sulla base del numero dei beneficiari del servizio di mensa scolastica biologica e che verrà ripartito tra le diverse Regioni, secondo quanto stabilito dal Decreto Mipaaf del 22 febbraio 2018. Si ricorda che l’Anci nel  dare  l’intesa al decreto,  ha  chiesto ed  ottenuto per il 2018  che  la  data, inizialmente  prevista  al 30 novembre per l’erogazione  delle risorse ai comuni  fosse  anticipata  al  30  luglio, per consentire agli stessi di poter disporre  di  tali  risorse almeno  entro  l’annualità  2018. Ciò al fine di  una  pronta ed efficace programmazione del servizio di ristorazione biologica e delle connesse iniziative di informazione/promozione, per il nuovo anno scolastico. La piattaforma informatica resterà attiva sul sito del Mipaaf anche in data successiva al 30 giugno 2018, per consentire il riparto del suddetto fondo.
Relativamente alla piattaforma delle stazioni appaltanti, in caso di problemi riguardo argomenti normativi ed amministrativi in generale, il riferimento dell'ufficio preposto del Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali è il seguente:
Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali PQAI I – Agricoltura Biologica e Sistemi di qualità alimentare nazionale e affari generali Via XX Settembre 20 – Roma 00187
Posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per eventuali problemi, esclusivamente di ordine tecnico-informatico riguardo la procedura web di inserimento e trasmissione telematica dei dati, il riferimento è il seguente:
Posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. , Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Reddito di Inclusione (REI): Modalità di rinunicia

Stampa

Il Ministero del lavoro e delle Politiche sociali, tramite la nota del 4 giugno 2018 n. 6176, informa che sarà possibile presentare istanza di rinuncia del beneficio presso il Comune dove è stata inoltrata la domanda. Sarà onere dell’amministrazione locale verificare la volontà di tutti i componenti del nucleo familiare a rinunciare al beneficio e nel caso darne comunicazione ad Inps

Voler bene all'Italia 2018 - Piccola Grande Puglia: Domenica 10 giugno evento principale a Poggiorsini

Stampa

Voler bene all'Italia 'PiccolaGrandePuglia: il futuro abita qui', la Piccola Grande Puglia in festa. Quest'anno l'evento principale si terrà a Poggiorsini, domenica 10 giugno prossimo dalle ore 10 in Piazza Aldo Moro, dove si terrà un Convegno che avrà come tema "L’innovazione dei Piccoli Comuni alla luce dell'approvazione della legge 158/2017". Saranno presenti:

Michele Armienti, Sindaco di Poggiorsini
Antonio Decaro, Presidente Anci,
Domenico Vitto, Presidente Anci Puglia,
Cesareo Troia, Vice Presidente Parco Nazionale Alta Murgia,
Adriano Maroni, Amministratore Menowatt Ge,
Antonio Nicoletti, Responsabile Legambiente aree protette e biodiversità,
Gianfilippo Mignogna, Sindaco di Biccari,
Nicola Gatta, Sindaco di Candela
Maria Giannini, Sindaco di Celle Di San Vito
Lucilla Parisi, Sindaco di Roseto Valfortore,
Antonio Chiga, Sindaco Zollino,
Aldo Patruno, Direttore Dipartimento Turismo e Cultura della Regione Puglia 
COORDINA
Francesco Tarantini, Presidente Legambiente Puglia

Database comuni

E' online il nuovo database dei comuni pugliesi, consultabile su due livelli accesso: pubblico e avanzato. Per accedere alla versione avanzata è necessario essere iscritti.

Accedi all'area

Effettua il login

Per accedere a tutti i servizi avanzati del sito, è necessario effettuare la registrazione. L'attivazione dell'account verrà eseguita da un nostro addetto, nel più breve tempo possibile.

Effettua il login - Registrati

Collabora al sito

Inviateci testi ed immagini riguardanti i vostri comuni, eventi e manifestazioni, il nostro team provvederà a pubblicarli sul nuovo sito.  L'indirizzo email a cui inviare le notizie è Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sei qui: Home News Notizie Anci Puglia